3722 visitatori in 24 ore
 175 visitatori online adesso





Menu del sito


Visitatori in 24 ore: 3722

175 persone sono online
Lettori online: 175
Poesie pubblicate: 339’990
Autori attivi: 7’500

Gli ultimi 5 iscritti: Kalithes Deeham - Gianluca Stival - Arisa Greco - Gaspare Bilardello - Marvinhounc
Chi c'è nel sito:
Club ScrivereJosiane Addis Messaggio privatoClub ScrivereAugusto Cervo Messaggio privatoClub ScrivereRosetta Sacchi Messaggio privato ♦ fausto di pasquale Messaggio privato ♦ Matteo Rock Messaggio privatoClub Scrivererosanna gazzaniga Messaggio privato
Vi sono online 1 membri del Comitato di lettura








Stampa il tuo libro



Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Scimmie alla ribalta

Fantasy

Nei tempi lontani del globo, in una zona indefinita, boscosa e delimitata da qualche corso d’ acqua si era popolata una tribù di scimpanzé assai evoluta.

Probabilmente una situazione climatica favorevole, aveva permesso a questi esemplari, di sfruttare un comprensorio territoriale ameno e di porvi, le basi, per una supposizione di lunga vita in comune.

Job, un orango robusto, e dotato di carattere predominante, era stato nominato, all’ unanimità, capo del gruppo e si dava un gran da fare per apportare migliorie e rendere sempre più agevole la vita del villaggio, nonostante le inevitabili lamentele di qualcuno e soprattutto la gelosia di Red, anima nera di quel collettivo.

Red era un personaggio contorto mentalmente, pretendeva il consenso delle femmine e amava essere al centro dell’ attenzione, non disdegnando qualche oscura pratica stregonica, che metteva in pratica nelle solitarie notti in cui la luna appariva come tagliata della sua interezza.

Le femmine del branco svezzavano i piccoli, allattandoli per svariato tempo e procurandosi moine fra loro, infatti si spiluccavano al sole, rendendo il loro manto più morbido e vaporoso.

Non tutte avevano partorito, alcune giovanissime girovagavano nel branco, arrampicandosi sulle liane degli alberi e improntando delle vistose acrobazie, che intrigavano i maschi in cerca d’ una compagna per procreare.

La vita del villaggio scorreva pacata, ma sembra debba sempre esistere, ovunque, qualcuno che potremmo definire” guastafeste” e, nel caso specifico, si tratta di Red, che ha in mente di togliere l’ autorità a Job, con l’ aiuto di altre scimmie, che cercherà di istigare a nuova nomina, per un valido capogruppo della ciurma e, cercando in un’ imboscata, di uccidere Job.

Nelle notti di luna Red si batte fortemente il petto, per raffermare il suo io e la potenza che ne consegua e cerca di adoprarsi, in stratagemmi mentali, per portare, dalla sua sua parte, la maggior parte di maschi mastodontici, che possano dargli manforte nel piano che pensa di attuare, a danno di Job, per poi prendere il suo posto nella tribù.

Red si procura una notevole quantità di frutti e riesce anche a catturare degli insetti ed è assai attento al segnale di animali amici, quando si presenti un pericolo imminente nelle vicinanze, per mettersi in allarme, ed eventualmente trovare un riparo sicuro da qualche feroce fiera, male intenzionata.

Job ormai è invecchiato, ed è molto tempo che si trova alla guida del branco ed ha anche gestito con cura la prole, che ha avuto da qualche femmina del gruppo. Forse è passato il suo momento di gloria ed è ora che venga detronato, lasciando l’ eredità del potere a un maschio giovane e forte.

Questo è l’ assillante pensiero che frulla nella testa di Red, che ormai, quasi giornalmente, si esibisce in prove di forza per mostrare la sua possenza.

Ma è in un’ oscura notte quando l’ orango si aggira nei pressi della tana d’ una femmina, che improvvisamente rimane impigliato in una trappola lasciata da qualche umano, e precipita in una profonda buca, ferendosi seriamente e lanciando degli inutili guaiti….infatti non saranno ascoltati da altri membri del gruppo, nonostante Red aumenti il tono delle sue grida.

Nel frattempo una iena randagia e affamata, che transitava nei dintorni, inizia a ringhiare intorno a quella probabile preda, cercando di aguzzare il più possibile la mente ed escogitare un sistema veloce, per poterla azzannare quanto prima.

Una colonia di uccelli assiste allarmata alla cruenta scena, che potrebbe trasformarsi in un dramma, per la povera scimmia, intrappolata in quel losco tranello, senza vie d’ uscita. I volatili dopo essersi compattati in fitto stormo raggiungono velocemente il villaggio di scimmie e iniziano a starnazzare, con forza, sul cielo della comunità per allertarne gli abitanti. Questi ultimi, compreso il segnale di pericolo, si riuniscono in gruppo e tenendo presente il tracciato segnato dagli uccelli, riescono a raggiungere il luogo ove Red, continua a dar vita dolorosi lamenti. In un batter d’ occhio Job, a capo degli altri gorilla, organizza un cerchio intorno alla iena, e con guaiti disumani la atterrisce, riuscendo a metterla in fuga.

Con dei fasci di liane, assestate tra loro, si cala all’ interno della buca ove si trova, dolorante, il malcapitato Red e con un’ inaudita forza, trascinandolo con sé, lo tira fuori dal tranello e lo corica su una barella improntata al momento, dalle altre scimmie, con dei rami secchi, riconducendo, lo sventurato, al villaggio, ove le femmine si prenderanno cura di lui.

Trascorrono dei giorni e Red, lentamente, riprende le forze… le stesse che lo avevano abbandonato nel momento del pericolo e la voglia di acquisire il potere, nel branco, diviene più che mai, la sua ragione di vita, soprattutto adesso che Job aveva riaffermato lo scettro e la sua capacità organizzativa nel gruppo.

E in una notte silenziosa e solitaria, Red chiede il favore degli spiriti demoniaci, per poter oscurare l’ anima di Job e indebolire la sua emergente personalità, così sarà più semplice, sopraffarlo e diventare la nuova guida del collettivo di scimmie. Red, però, non si accorge di essere osservato da una delle femmine mentre compie questo rito propiziatorio. Ciakra, comprende subito le intenzioni di Red e, messa in guardia dalla mossa scorretta dell’ orango, cerca di trovare una soluzione attuabile per salvare la vita di Job, al quale è legata da un sentimento di profonda amicizia.

Ella è in possesso di un talismano antico, assai prezioso, col quale si potrà mettere in contatto con esseri alieni d’ universo molto evoluti e potenti e, ai quali, potrà chiedere un solo desiderio, perché suo padre, un anziano gorilla, in tempi remoti li aveva aiutati a rimettere in sesto un’ astronave danneggiata, a seguito della quale erano riusciti a far ritorno nella loro lontanissima galassia.

Ciakra, dopo qualche tentativo fallito, riesce a contattare Igor, importante personaggio nel clan della comunità extraterrestre e cercando in tutti i modi, di farsi capire, fa presente che ha bisogno del loro aiuto per salvaguardare la vita di un amico a lei molto caro.

Igor, compresa la situazione, proietta intorno al corpo di Job, uno schermo trasparente di amianto impenetrabile, così rimarrà illeso, di fronte a qualsiasi attacco di violenza sul suo corpo.

Job ha delle strane sensazioni, l’ indomani, si sente molto più sciolto, nei movimenti, e pieno di rinnovata energia, ma ciò, non basta, purtroppo, a salvarlo da un morbo maligno che ha attaccato ferocemente il suo corpo e lentamente lo sta dilaniando, eliminando anche l’ effetto dello scudo d’ amianto che era stato procurato apposta per rendere inefficaci attacchi di malintenzionati.

Ed è a questo punto che Igor, decide di riapprodare sul suolo terrestre per colonizzarne una parte di territorio e avvalersi della collaborazione di quella tribù di scimmie, dotate di ottima forza fisica, per costruire un villaggio innovativo e farvi sopravvivere buona parte dei suoi consanguinei.

Il progetto di Igor riesce alla perfezione, si stabilisce con buona parte dei suoi seguaci nel territorio delle scimmie, cercando di farle evolvere e riappacifando fra loro tutti gli orango in competizione.

Sembrerebbe incredibile, ma col trascorrere di innumerevoli lustri questi animali, e i nuovi ospiti del collettivo, si tramuteranno in ominidi, per dare il via a inedite generazioni di esseri, che diveranno sempre più imprevedibili….


Silvia De Angelis 09/02/2019 13:12 2 123

Creative Commons LicenseQuesto racconto è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons: è possibile riprodurla, distribuirla, rappresentarla o recitarla in pubblico, a condizione che non venga modificata od in alcun modo alterata, che venga sempre data l'attribuzione all'autore/autrice, e che non vi sia alcuno scopo commerciale.
I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.


SuccessivaPrecedente
Successiva di Silvia De AngelisPrecedente di Silvia De Angelis

Nota dell'autore:
«Vita in un collettivo di scimpanzè...»

Commenti sul racconto Commenti sul racconto:

«Un racconto STUPENDO.
Job e Red... buono il primo e cattivo il secondo. Job è un gorilla saggio, che cerca in tutti i modi possibili, di far vivere serenamente i membri del villaggio. Ma come per gli uomini, nella tribù di scimpanzé,non manca la figura dell’invidioso, di colui che incarna la cattiveria e cerca di primeggiare con tutti i mezzi. Ma Red non demorde dopo essere stato salvato dal buon Job... dopo essersi ripreso, da morte quasi certa, si rivolge a spiriti demoniaci, per riuscire ad eliminare il capo tribù. Ma il bene vince e grazie a Ciakra, una gorilla femmina, e di un capo Alieno, il cattivo viene messo a tacere. Igor riuscirà a portare la pace sulla Terra... e non solo... nascerà anche l’uomo dall’unione di gorilla e alieni...»
Giacomo Scimonelli

«Mi piace il modo in cui con calma accendi ogni racconto, in ogni storia un invenzione che ci avvolge con un immenso abbraccio.»
Fadda Tonino

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:

Anche oggi ci vorrebbero altri alieni sulla Terra (Giacomo Scimonelli)

Un racconto che riesce a far riflettere il lettore (Giacomo Scimonelli)

Originalità e fantasia da applausi. (Giacomo Scimonelli)

Complimenti Silvia... super... (Giacomo Scimonelli)



Silvia De Angelis ha pubblicato in:

Libro di poesieSe tu mi dimentichi
Autori Vari
Le poesie che hanno partecipato al Premio di Poesia Scrivere 2011, con tutte le opere partecipanti ed i vincitori

Pagine: 208 - € 11
Anno: 2012 - ISBN: 9781471686214


Libro di poesieTu che mi ascolti
Autori Vari
Le poesie che hanno partecipato al Premio di Poesia Scrivere 2010, con tutte le opere partecipanti ed i vincitori

Pagine: 240 - € 12
Anno: 2012 - ISBN: 9781471686108


Libro di poesieAnime in versi
Autori Vari
Antologia degli autori del sito Scrivere

Pagine: 132 - € 10,00
Anno: 2012 - ISBN: 9781471686061


Libri di poesia

Ritratto di Silvia De Angelis:
Silvia De Angelis
 I suoi 46 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Il primo bacio d'amore (15/09/2010)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Sul treno (17/04/2019)

Una proposta:
 
Sul treno (17/04/2019)

Il racconto più letto:
 
La volpe e la cicogna (Dialetto piemontese) (24/11/2010, 2979 letture)


 Le poesie di Silvia De Angelis

Cerca il racconto:





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od un racconto

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Copyright © 2019 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it