4236 visitatori in 24 ore
 200 visitatori online adesso





Menu del sito


Visitatori in 24 ore: 4236

200 persone sono online
Autori online: 5
Lettori online: 195
Poesie pubblicate: 345’100
Autori attivi: 7’491

Gli ultimi 5 iscritti: Williamrog - MyCharlesmal - Ragazza Angelicata - Ivan Vito Ferrari 88 - VictorDiome
Chi c'è nel sito:
Club ScrivereSara Acireale Messaggio privatoClub ScrivereAldo Messina Messaggio privatoClub ScrivereStefano Drakul Canepa Messaggio privatoClub ScrivereAlessia Cursoli Messaggio privatoClub ScrivereIvan Vito Ferrari 88 Messaggio privato








Stampa il tuo libro



Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Volpi piccoline e testicoli

Sociale e Cronaca

Il cantico dei cantici uno dei più antichi poemi colmo di allegorie, inserito nella Bibbia, fu attribuito a Salomone, autore di 1005 poesie e 3000 proverbi.
L’ origine del cantico sembra risalire al culto pagano di Ishtar dei Cananei. Per giustificare la sua presenza nella Bibbia sembra sia stato interpretato come allegoria del matrimonio di Cristo con la Chiesa. E’ il poema del desiderio, l’ esaltazione dell’ amore che conduce al trascendente.
Ci sono delle belle immagini: i tuoi seni sono come due cerbiatti, gli occhi tuoi come colombe, un nastro di porpora le tue labbra.
Però guardando il video di Benigni, ho avuto una sorpresa.
Il testo è stato modificato alquanto in forma erotica molto esplicita, perdendo poesia e a mio parere, facendo scivolare via sia la trascendenza che la poesia.

• La frase “ come spicchio di melagrana è la tua gota” è diventata, come spicchio di melagrana i tuoi glutei
• “ le sue labbra sono gigli che stillano fluida mirra” si trasforma in i suoi testicoli sono rose stillanti mirra
• “ il suo vessillo su di me è amore” diventa spinse il suo sesso dentro di me…

Resta intatta la frase “ prendeteci le volpi, le volpi piccoline che guastano le vigne”, immagine dei corteggiatori indesiderati. Io vi aggiungo anche delle modifiche indesiderate, la cui finalità mi resta oscura.

Però ascoltando il monologo si scopre che per la stesura della sua versione, Benigni si è avvalso dell’ aiuto di poeti, studiosi e Cardinali. Ma, il fine delle modifiche qual è?
Forse indurre gli scettici ad avvicinarsi al cristianesimo?
Forse è propedeutico ad aperture a libertà mai immaginate per la Chiesa, visto che il monologo parla d’ amore universale aperto a tutte le possibili combinazioni di genere?
Chissà. Staremo a vedere.


rosanna gazzaniga 09/02/2020 22:19 55

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.


SuccessivaPrecedente
Precedente di rosanna gazzaniga

Nota dell'autore:
«• La frase “come spicchio di melagrana è la tua gota” è diventata, come spicchio di melagrana i tuoi glutei
• “ le sue labbra sono gigli che stillano fluida mirra” si trasforma in i suoi testicoli sono rose stillanti mirra
• “il suo vessillo su di me è amore” diventa spinse il suo sesso dentro di me…
»

Commenti sul racconto Non vi sono commenti su questo racconto. Se vuoi, puoi scriverne uno.

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:
Non ci sono messaggi in bacheca.


Ritratto di rosanna gazzaniga:
rosanna gazzaniga
 I suoi 20 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Polvere d'amore - 3 settembre 2011 (06/11/2011)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Volpi piccoline e testicoli (09/02/2020)

Una proposta:
 
Volpi piccoline e testicoli (09/02/2020)

Il racconto più letto:
 
Chi la fa (19/03/2012, 1815 letture)


 Le poesie di rosanna gazzaniga

Cerca il racconto:





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od un racconto

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Copyright © 2020 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it