3978 visitatori in 24 ore
 353 visitatori online adesso





Menu del sito


Visitatori in 24 ore: 3978

353 persone sono online
Autori online: 11
Lettori online: 342
Poesie pubblicate: 351’368
Autori attivi: 7’485

Gli ultimi 5 iscritti: Mauri Zama - Onda Stanca - Silvia Beca - Angelo Spirito - Jenny Maniaci
Chi c'è nel sito:
Club ScrivereBerta Biagini Messaggio privatoClub ScrivereSara Acireale Messaggio privatoClub ScrivereShelly Nicole Del Santo Messaggio privatoClub ScrivereSilvia De Angelis Messaggio privatoClub ScrivereAndrea Mantello Messaggio privatoClub ScrivereDuilio Martino Messaggio privatoClub ScrivereStefano Drakul Canepa Messaggio privatoClub ScrivereEmiliaGuerra Messaggio privatoClub ScrivereMaria Luisa Bandiera Messaggio privatoClub Scriveresergio garbellini Messaggio privatoClub Scrivererob ponzani Messaggio privato
Vi sono online 3 membri del Comitato di lettura








Stampa il tuo libro



Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Le prime emozioni

Fantasy

LE PRIME EMOZIONI Alice e Gigi.

Sono seduti uno accanto all’ altro sul muretto dei giardini, parlano sottovoce, si guardano, si sorridono, in questo giorno di marzo, la primavera è nell’ aria, i piumini

appoggiati sul muretto con sopra i libri. Entrambi sembrano non accorgersi del via vai intorno. Lui le appoggia una mano sulla spalla e con l’ altra tenta di scostarle i capelli dal viso, lei gli aggiusta il berrettino che lascia scoprire i riccioli castano, lui torna ad accarezzare i capelli neri che le scendono lunghi fino alle spalle. Si sorridono. Alice gli sfiora candidamente la guancia, tornano a parlare a guardarsi negli occhi si congiungono le mani, ma non perdono di vista il telefonino, mentre aspettano la corriera che li porta al paese….Con le gambe penzoloni di tanto in tanto danno dei colpetti al muretto. Vestono quasi uguali

jeans e scarpe chiare morbide sciarpe al collo, si potrebbero confondere con altri cento mille adolescenti TANTO SI ASSOMIGLIAno tutti, ma ora Alice vive quell’ emozione di un sentimento speciale per lei Gigi è *unico*Gigi dal canto suo

vede in Alice l’ amica. la compagna, con un sentimento nuovo, di protezione, di affetto, unico speciale da non condividere, da non sciupare. Arriva la corriera, scendono dal muretto mano nella mano, pochi passi ancora un sorriso, uno sguardo e poi la promessa del domani, ma il domani è lungo anni, quanti ostacoli

quante difficoltà chissa sa Alice e Gigi vivono allo stesso paese, se frequentano la stessa scuola quante domande mi vengono in mente, vorrei rivedere quei due ragazzi anni da venire cosi puliti senza costrizioni, senza egoismi, senza condizionamenti… e cosi candidamente innamorati. Vedere i due adolescenti mi riporta indietro di 50 o più anni e rivivo le mie prime emozioni condizionate dalla società, dall’ epoca dall’ eccessivo riserbo e forse anche dall’ ipocrisia, i giovani di oggi sono più liberi, più responsabili, vivono la loro adolescenza,, le prime esperienze

senza pregiudizi e condizionamenti, sono anche più leali e sinceri.,ma il loro futuro è più incerto e i sogni difficile da realizzare perché è cambiato il mondo del lavoro, della società, della famiglia e il relazionarsi con gli altri…..C’è il computer si può chattare, ma manca la possibilità di guardarsi negli occhi, di stringersi la mano e vedere chi abbiamo di fronte è veramente sincero. Molti sono i pericoli che i nostri figli, nipoti inconsapevolmente vanno incontro, quando agiscono per curiosità, la tecnologia porta a comunicare se pure virtualmente con adulti maleintenzionati che avviano i giovani ad esperienze dannose e nocive per la formazione ..… E’ il progresso che talvolta ci trova impreparati e di ciò si paga pegno. Come non rivivere i tempi andati, quando per l’ eccessivo riserbo non era permesso fare una passeggiata mano nella mano con il proprio fidanzato, scambiarsi una carezza, un bacio in pubblico ed essere citati per spregiudicati e vittime di pettegolezzi o maldicenza paesana??

Nel malaugurato caso che la ragazza fosse rimasta in stato interessante, il più delle volte veniva lasciata dal fidanzato, allontanata dalla famiglia, al che doveva crescere il figlio con grandi rinunce e sacrifici per tutto il resto della vita. Altre volte c’ era il matrimonio * riparatore* che avveniva alle prime luci dell’ alba senza cerimonia, né abito bianco, senza invitati…..Un vero castigo. Infine , nel peggiore dei casi qualora il nascituro fosse rifiutato veniva portato alla ruota dei coventi e abbandonato al destino…..Quanta ipocrisia, l’ apertura della mente con le scuole, con la televisione hanno portato sotto questo profilo ad un miglioramento della società, al coraggio di combattere ipocrisie e divieti ad una maggiore libertà, oggi

siamo un tantino meno condizionati, quindi più leali. L’ opinione pubblica non si erge a condannare, ma con strutture idonee va incontro chi si trova nel bisogno.

Ben vengano tutti i mezzi, le tecnologie, figlie del progresso, se usate con criterio e prudenza ci donano giorni più sereni e liberi..

emiliapoesie39


emiliapoesie39 23/02/2021 18:21 1 46

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.


SuccessivaPrecedente
Precedente di emiliapoesie39

Commenti sul racconto Commenti sul racconto:

«Conserva per sempre questa freschezza e questa dolce sincerità, sei una creatura veramente stupenda, solo da un cuore puro possono nascere simili sentimenti, Grazie infinite»
Fadda Tonino

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:

pregevole racconto nel tratto contenuto/////// (vinfra47)



Ritratto di emiliapoesie39:
emiliapoesie39
 I suoi 13 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
In una gita della terza età nell’Italia in miniatura (25/01/2018)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Le prime emozioni (23/02/2021)

Una proposta:
 
Le prime emozioni (23/02/2021)

Il racconto più letto:
 
In una gita della terza età nell’Italia in miniatura (25/01/2018, 814 letture)


 Le poesie di emiliapoesie39

Cerca il racconto:





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od un racconto

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Copyright © 2021 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it