4806 visitatori in 24 ore
 191 visitatori online adesso





Menu del sito


Visitatori in 24 ore: 4806

191 persone sono online
Autori online: 4
Lettori online: 187
Poesie pubblicate: 325’246
Autori attivi: 7’373

Gli ultimi 5 iscritti: Calliope98 - prosdocimo - Stefano Di Tonno - Andre - Okinawa
Chi c'è nel sito:
Club ScrivereLia Messaggio privato ♦ Massimo Montella Messaggio privato ♦ Giovanni62 Messaggio privato ♦ avidadiva Messaggio privato
Vi sono online 2 membri del Comitato di lettura








Stampa il tuo libro



Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Remando al viento

Fantasy

Izzizha recorre rústicos caminos de polvos batidos por el viento, vías por donde sólo pasan los viajeros que llevan sobre sus hombros la pesada carga de sus padecimientos. Caminos donde se purgan las penas del alma, las mismas penas que por años iba apilando en el cajón de sus recuerdos y que creía nunca más volverían, porque pasaron hacer sueños inconclusos.
.
Pero, un día despertó y vio que esos recuerdos que había creado y dividido con ficticias fronteras, manteniéndolos alejados en un país imaginario, regresaban en tropel martillándole el alma, reclamando un puesto en sus pensamientos, esos mismos pensamientos que un día rechazo por querer transitar otras vías donde creía se consumarían sus mejores ilusiones
.
Hoy Izzizha camina lentamente arrastrando sus pies por los polvorientos caminos. Alza el rostro, lo toma entre sus manos como en un trance, mira hacia el cielo en una plegaria y ve señales que le dicen, que las sombras burlonas del presente desaparecerán para abrirse camino hacia una nueva vida, donde tendrá la conexión para explorar las profundidades del ser, probando del manantial de la existencia que la llevaran hacia nuevos horizontes.
.
Se detiene un momento, debe superar la muerte interior, donde no ha tenido ni oídos ni ojos para ver, porque la oscuridad no le permitían la entrada de la luz por el debilitamiento de sus fuerzas interna. Endereza su cuerpo encorvado por la tristeza y comienza a remar contra el viento, sabe que no será fácil el camino de regreso. Su guerrero interior le dice que continúe remando porque llegara a puerto seguro, donde debe convertirse en la buceadora de su propio destino.


*
Remando al vento

*

Izzizha percorre rustiche strade polverose battute dal vento, vie per le quali passano solo i viaggiatori che portano sulle loro spalle il pesante carico dei propri dolori. Strade dove si purificavano le pene dell'anima, le stesse pene che per anni continuava ad ammucchiare nel cassetto dei suoi ricordi e che non credeva mai sarebbero ritornate, poiché erano stati sonni incompiuti.
.
Ma un giorno si svegliò e vide che quei ricordi che aveva creato e divisi per fittizie frontiere, tenendoli lontani in un paese immaginario, ritornavano in un rimescolio, martellandogli l'anima, reclamando un posto nei suoi pensieri, quegli stessi pensieri che un giorno rifiutò perché voleva percorrere altre vie, dove credeva si sarebbero consumate le sue migliori illusioni
.
Izzizha cammina oggi lentamente trascinando i suoi piedi per strade polverose. Alza il viso, prendendolo tra le sue mani, come fosse in trance. Guarda verso il cielo in una preghiera e vede segni che gli dicono che le ombre burlone del presente spariranno per farsi strada verso una nuova vita, dove avrà la possibilità di esplorare le profondità dell'essere, attingendo dalla sorgente dell'esistenza che la porteranno verso nuovi orizzonti.
.
Si trattiene un momento, deve superare la morte interna, dove non ha avuto né udito né occhi per vedere, perché l'oscurità non permetteva l'entrata della luce per la debolezza delle sue forze interiori. Raddrizza il suo corpo curvo per la tristezza e comincia a remare contro il vento, sa che non sarà facile il camino del ritorno. Il suo guerriero interno l’incita a continuare a remare perché arriverà in un porto sicuro, per trasformarsi nel Capitano del proprio destino.


Racconto in Spagnolo
Giunone Giove A Agostini 13/11/2010 12:11 3 605| Traduci il testo del racconto (primi 10mila caratteri)

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.


SuccessivaPrecedente
Successiva di Giunone Giove A AgostiniPrecedente di Giunone Giove A Agostini

Nota dell'autore:
«(Contaminated art & photo manipulation)
Paddling into the wind
»

Commenti sul racconto Commenti sul racconto:

«Continuare a lottare finché si ha un briciolo di forza dentro noi. Finché non viene fuori la parte guerriera di noi stessi, quella che ci dà la giusta carica e la speranza per andare avanti e trovare la nostra luce. Quella che illumina giustamente, indicandoci senza ombra di dubbio qual'è la nostra strada. Molto riflessiva. apprezzatissima.»
Vivì

«...e niente ha un inizio se non lo voglio... niente ha una fine se non mi arrendo... Ogni momento è un inizio...è una fine... secondo l'umore...
Nessuno può mutarlo a suo piacimento... ora è comico... tragico... ora è fragile e gioioso... Questo è lo scorrere del tempo con me stesso... che mi prende... che mi coinvolge... che mi distrugge... ma non mi piega definitivamente...
Ed è bello ...e da una carica in cui mi ritrovo...
Piaciuto tantissimo... anche lo sfondo...»
Antonio Biancolillo

«La scrittrice scrive un racconto che è la sintesi della vita di un uomo che ha sofferto ma che vuole continuare a lottare...»
Sergio Melchiorre

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:

Ottima anche la scelta del video! (Sergio Melchiorre)



Giunone Giove A Agostini ha pubblicato in:

Libro di poesieSe tu mi dimentichi
Autori Vari
Le poesie che hanno partecipato al Premio di Poesia Scrivere 2011, con tutte le opere partecipanti ed i vincitori

Pagine: 208 - € 11
Anno: 2012 - ISBN: 9781471686214


Libro di poesieTu che mi ascolti
Autori Vari
Le poesie che hanno partecipato al Premio di Poesia Scrivere 2010, con tutte le opere partecipanti ed i vincitori

Pagine: 240 - € 12
Anno: 2012 - ISBN: 9781471686108


Libro di poesieAnime in versi
Autori Vari
Antologia degli autori del sito Scrivere

Pagine: 132 - € 10,00
Anno: 2012 - ISBN: 9781471686061


Libri di poesia

Ritratto di Giunone Giove A Agostini:
Giunone Giove A Agostini
 I suoi 17 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Un sogno dentro i sogni (27/08/2010)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
¡Ya es hora de seguir el camino! (29/08/2017)

Una proposta:
 
¡Ya es hora de seguir el camino! (29/08/2017)

Il racconto più letto:
 
Un sogno dentro i sogni (27/08/2010, 1552 letture)


 Le poesie di Giunone Giove A Agostini

Cerca il racconto:





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od un racconto

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Copyright © 2017 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it