4788 visitatori in 24 ore
 158 visitatori online adesso





Menu del sito


Visitatori in 24 ore: 4788

158 persone sono online
Lettori online: 158
Poesie pubblicate: 324’348
Autori attivi: 7’372

Gli ultimi 5 iscritti: jmc - Manuela Mancini - Cesare04 - Caterina Fantoni - Gennaro Caiazzo
Chi c'è nel sito:
♦ Eolo Messaggio privato
Vi sono online 1 membri del Comitato di lettura








Stampa il tuo libro



Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Fall in love

Amore

Si, dovrei scriverti e sapere come stai.

Il mio senso di colpa ha dato il meglio di se e lo stomaco ha issato bandiera bianca.

Trovo troppe scuse, la realtá è che mi passa di mente, la realtà è che sono una vigliacca.
Ho una giornata convulsa e sempre di corsa, mangio un pezzo di pizza al volo, dormo solo quelle cinque ore e poi mi rituffo a bomba. Mi sto sfibrando, quando potrei ritrovare un po' di calma e pensare a svagarmi, trovo il modo assurdo di complicarmi la vita. Forse non mi fermo per paura, forse fuggo per impedire che il mostro mi avvinghi al collo e mi porti giù.
So quello che eri, cosa facevi per noi, mi ero affezionata, te lo dimostravo poco, ti amavo e non te l'ho mai detto, mea culpa.
Potrei stare qui a fustigarmi il cuore senza avere certezza di trovare pace.
Servirebbe? No.
Oggi mettendo a posto l'armadio ho trovato un biglietto. Leggerlo mi ha fatto sorridere e poi piangere.
C'era scritto " Non ti ho svegliato perche dormivi, ti lascio un bacio su carta, sará più dolce il risveglio. Ti amo ".
Avevo fatto dei piccoli progetti, tante cose molto semplici, non te li dicevo per paura che la sfortuna mi ti portasse via.
Tacevo e glissavo.
Non volevo essere vulnerabile. Lo ero? Si lo ero.
Avevo paura. Non ti volevo perdere e ti ho perso.
E adesso?
Spesso vado in terrazza, ti cerco fra le onde e la gente che passa, ma non ti trovo.
Mi siedo sulla spalletta, mi rollo una sigaretta e mentre Mirage mi suona nelle cuffie ti vedo.
I piedoni, la mimetica, quell'aria scontrosa e impacciata. Il passo lungo e la forma sottile.
La macchina fotografica e la felpa blu.
Ho conservato nel cassetto il cd di musica. La nostra musica.
Il resto dei regali li ho dovuti mettere in una scatola, vederli per casa era un massacro.
A distanza di un mese il vuoto è diventato enorme. Il freddo fa male.
Mi son ripromessa di andare avanti e non pensarti. Occupare al massimo le mie sinapsi, comprimere i neuroni, saturare i minuti. Nascondere le lacrime nel silenzio assordante della lavastoviglie.
Poi in un secondo tutto mi cade addosso.
Vorrei telefonarti, sapere come stai, ascoltare la tua voce. Non avrei mai voluto vederti piangere, chino sul tuo dolore.
Mi ha fatto male. Non ti ho detto nulla, volevo, ma ero bloccata.
Scusami scusami scusami. Lo ripeterei fino a perdere la voce, ma non servirá. Meritavi di più, forse non io, forse non ero pronta.
Non spero, ho smesso.
Ti vorrei qua con me, anche per pochi istanti.

Vorrei sentire il tuo odore, mettere la guancia sul tuo petto, sentire il tuo cuore.
Vorrei, ma non si può.
Te ne sei andato in silenzio, non hai detto nulla, non hai urlato. " sii felice, ciao amore".
Chiudesti la porta e venne il silenzio.
Ero serena con te. Adesso è tardi ed io ti ho perso per sempre.
Spensi la candela, abbassai la musica. Piansi.
Dio delle dolce brezze prendimi per mano, che l'onda sia carezza e non uragano. Notte non mi confondere, sole non lo bruciare, porta questo bacio al re del mare.
Mi manchi.


Matteo Bio Matteucci 01/09/2016 19:49 1 345

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.


SuccessivaPrecedente
Successiva di Matteo Bio MatteucciPrecedente di Matteo Bio Matteucci

Commenti sul racconto Commenti sul racconto:

«La storia di un amore, revisione ragionata di passi, immagini, momenti, suoni, odori. E' troppo tardi per tornare indietro, non si puņ riavvolgere il nastro e sovrascriverlo, si possono tirare le somme, e fa male. L'assenza brucia, la mancanza toglie il respiro a volte. Ci si interroga. Complimenti Matteo Bio Matteucci»
Mina Cappussi

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:

Una bella storia, caro Matteo Bio Matteucci! (Mina Cappussi)

Un amore che supera tutto e tutto ingloba... (Mina Cappussi)



Ritratto di Matteo Bio Matteucci:
Matteo Bio Matteucci
 I suoi 125 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Scatole & ricordi (09/09/2014)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Freccia Bianca II (18/11/2017)

Una proposta:
 
Freccia Bianca II (18/11/2017)

Il racconto più letto:
 
Voglie (27/04/2016, 2954 letture)


 Le poesie di Matteo Bio Matteucci

Cerca il racconto:





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od un racconto

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande pił frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Copyright © 2017 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it