4629 visitatori in 24 ore
 230 visitatori online adesso





Menu del sito


Visitatori in 24 ore: 4629

230 persone sono online
Autori online: 11
Lettori online: 219
Poesie pubblicate: 318’139
Autori attivi: 7’384

Gli ultimi 5 iscritti: lionel - Stefana Pieretti - Mearcair - Davide Braneschi - Marcodellefratte
Chi c'è nel sito:
Club ScrivereGiovanni Monopoli Messaggio privato ♦ Emilia Otello Messaggio privatoClub ScrivereVito Rizzuto Messaggio privatoClub Scrivereanna di principe Messaggio privato ♦ Ela Gentile Messaggio privatoClub ScrivereDonato Leo Messaggio privato ♦ Hariseldom Messaggio privato ♦ Maddalena Gatto Messaggio privatoClub ScrivereLara Messaggio privatoClub ScrivereMariasilvia Messaggio privatoClub ScrivereAntonio Guarracino Messaggio privato
Vi sono online 4 membri del Comitato di lettura









Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale



Per pubblicare un libro telefonate al 375 500 62 39

Dialogo improbabile con Dio

Comicità e Satira

(seconda ed ultima parte)....

Ma signore io volevo andare al seminario di Favara, per amarti e servirti, (e giocare al pallone e studiare gratis, onestamente, ma questo non si potrebbe dire) e padre Vassallo, non mi ha fatto andare, perchè? Porca miseria... ma l'altra notte in sogno, il motivo non te l'ho rivelato, e che non si potrebbe fare, solo per i profeti faccio queste cose, capisci? Tuo nonno, il zolfataio Giuseppe Vullo, era ateo e comunista! A quei tempi i miei parroci erano tutti democristiani e seguivano la direttiva di emarginare i comunisti come tuo nonno e Lillo Abate! Signore per quanto riguarda le donne, mi puoi dire qualcosa? Senti l'unico favore che ti posso fare... dato che hai questa fissazione delle femmine bionde, una bella, te la faccio trovare a palermo! Te la farò conoscere il 25 aprile 1978, a Solunto, con la parrocchia di Monreale. Senti prima della bionda, ti starà addosso, una biologa di nome Maddalena, ha le tette grosse ed a te non piace. Ma io cosa devo fare Signore... la devo corteggiare? No! Farà tutto lei... io ad un certo punto manderò la pioggia... tu ti bagnerai come un pulcino, e lei ad un certo punto, mossa a pietà dei tuoi affanni, si avvicinerà come un angelo custode e ti farà riparare sotto il suo ombrello! Veramente Signore? Giu ti consiglio di non scherzare su questa storia, perchè lei è veramente bona, bella bionda e sex, come una svedese! La sposerai e ti darà amore, figli e nipoti e ti moltiplicherai. Ma signore come stai correndo, io prima mi vorrei divertire! Va bene prima ti divertirai te lo garantisco, sarai felice e mi ringrazierai, per questo fiore profumato, che si chiama Giovanna ed è palermitana di origine normanna! Bello interessante Signore, mi piace! Allora, ascolta... per concludere... Lei la ragazza è già avvisata è di un'altra parrocchia, ma appena lei ti vede e tu apri bocca lei, non resiste e ti dice subito si... perchè, se cosi non fosse la farei restare zitella, io a lei l'ho creata solo per te, e basta, non ci sono discussioni! Ma scusi Signore... ma se a quella ragazza normanna palermitana, i paesani come me, e per giunta di favara e san Calò non le piacciono?! Allora ragazzo, forse non hai capito, cosi ho deciso!..Qua o la ed in ogni luogo si fa come dico io, e si osserva la mia legge, che è eterna, in ogni luogo e prima di tutti i tempi! ... Minchia!... Hai detto qualcosa? O hai qualcosa in contrario? No mio Signore!... solo una cosa... ma secondo voi questa è democrazia? (Fine)

Inizio modulo


Giuseppe Vullo 27/05/2017 13:09 1 109

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.


SuccessivaPrecedente
Successiva di Giuseppe VulloPrecedente di Giuseppe Vullo

Nota dell'autore:
«La nascita, la venuta al mondo di ogni uomo, l'evento più importante della vita, non è un momento democratico, perché qualcuno decide a tua insaputa, magari a casaccio, in stato di ebrezza o per costrizione e per divertimento, ma nessuno ti chiede il permesso o un parere, se per te va bene nascere in un paesino del sud oppure a Berlino? Ma questa è democrazia?»

Commenti sul racconto Commenti sul racconto:

«Bellissima anche la seconda parte di questo originale ed esilarante dialogo tra il protagonista e nostro Signore... certamente non sarà democrazia ma dobbiamo sempre accettare il destino ... chi scrive il destino è Lui... nostro Signore...»
Giacomo Scimonelli

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:

Certo che non c'è democrazia. Ma così è. (Vera Bianchini)

Racconto molto originale. bello. (Vera Bianchini)

Strappa un sorriso... ma c'è molto su cui... (Maria Fiorella Corazza)

riflettere... Ciao Giuseppe! (Maria Fiorella Corazza)



Ritratto di Giuseppe Vullo:
Giuseppe Vullo
 I suoi 15 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Minchia che casino il debito! (22/03/2017)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Un funerale inaspettato!(quarto episodio) (03/07/2017)

Una proposta:
 
Un funerale inaspettato! (15/06/2017)

Il racconto più letto:
 
Minchia che casino il debito! (22/03/2017, 303 letture)


 Le poesie di Giuseppe Vullo

Cerca il racconto:





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od un racconto

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .



Per pubblicare un libro telefonate al 375 500 62 39

Copyright © 2017 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it