4532 visitatori in 24 ore
 229 visitatori online adesso





Menu del sito


Visitatori in 24 ore: 4532

229 persone sono online
Autori online: 8
Lettori online: 221
Poesie pubblicate: 317’997
Autori attivi: 7’385

Gli ultimi 5 iscritti: Mearcair - Davide Braneschi - Marcodellefratte - Lacrimedicenere - Frank Payne Malvolti
Chi c'è nel sito:
Club ScrivereGiuseppe Vullo Messaggio privato ♦ Andriuslan Messaggio privatoClub Scriverecarla composto Messaggio privato ♦ non so che Messaggio privatoClub ScrivereAntonella G Messaggio privato ♦ massimo turbi Messaggio privato ♦ sergio garbellini Messaggio privato ♦ Eolo Messaggio privato
Vi sono online 3 membri del Comitato di lettura









Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale



Per pubblicare un libro telefonate al 375 500 62 39

La crescita è una grave malattia 1

Comicità e Satira

UNA MALATTIA POLITICA GRAVISSIMA da cui sono affetto è la politica della crescita, meglio la crescita mostruosa della politica ed io ora soffro di " orchite gigante, cronica bilaterale, recidivante, mostruosa, invalidante ridondante"! La politica della crescita è l'attributo principale del capitalismo, assieme al consumo ed alla produzione sempre più ingestibile dei rifiuti. Cosi potremmo scrivere l'epitaffio della nostra specie e del pianeta! "Qui giacque l'uomo ingordo e balordo ed il mondo capitalista, sepolto dalla crescita e dalla sua stessa immondizia"! Negli ultimi anni tutti i governi ci hanno angustiato con il mantra della crescita! Ritengo che la parola crescita sia la più abusata dal dopo guerra in poi. Prodi, Berlusconi, Monti, Letta e Renzi hanno promesso crescita senza capire che si tratta di grave malattia. Io sono quasi felice perché nella nostra Sicilia non abbiamo crescita, ma tremo quando sento che India e Cina Brasile etc. crescono del 10%. Pensate che malattie al pianeta ed ai popoli, nell'ansiosa ricerca della crescita! Le ferite e l'inquinamento della terra, alla ricerca dei minerali e fossili, gas, rame, carbone, petrolio! Aumentare i consumi alla ricerca di una crescita infinita, in un mondo finito... e poi il continuo smaltimento dei rifiuti inquinanti, legali ed illegali. Eternit, rifiuti speciali, terre dei fuochi... CRESCITA esponenziale del cancro e malattie! Per tacitare la mia ansia e paura della crescita, poi ho letto, come una terapia e balsamo per l'anima, il libro "decrescita felice" del prof. Maurizio Pallante dove spiegava il concetto di "crescita negativa", PIL, bene, merce, inflazione, deflazione, recessione, relazione tra consumo di petrolio e cambiamenti climatici etc. Ma andiamo con ordine... Ho fatto il medico per 40 anni, ma forse non era quello il mio mestiere. Infatti sentivo un amore naturale per le lettere, la storia, la filosofia e le tragicommedie. Ma per stato di necessità, cioè bisogno di lavoro sicuro e quindi emancipazione dalla miseria, ho indossato il camice bianco, pena la morte d'inedia! Insomma quello che oggi si direbbe desiderio e bisogno di "CRESCITA"! Quindi sono cresciuto ed andato all'università, sempre con in testa l'arcano della "CRESCITA". Ma quando nel lontano 1971 al policlinico di Palermo incominciai ad indossare il camice bianco e frequentare le corsie... mi si dischiuse tutto un mondo, ed il termine crescita, assunse per me, un significato sconvolgente e fortemente minaccioso..."guardi lei ha una forte "CRESCITA" epatica, polmonare, dei testicoli... ma non si preoccupi bombarderemo i noduli, la massa"...bombarderemo? Ma che cosa è una guerra? Quasi!. Infatti ci sono queste cellule maligne e cattive, come i terroristi del califfo, perciò li bombarderemo con dei siluri e delle supposte corazzate a base di chemioterapia, enzimi killer per colpire le cellule bersaglio! Porca vacca...!..(tra me e me). Insomma una guerra biologica che abbatterà le cellule maligne, che proliferano e crescono, come un cancro metastatatico, e procurano la crescita delle parti basse come "orchite gigante cronica recidivinte"! ...Perdindirindina!....Minchia! Caspita...!


Giuseppe Vullo 03/06/2017 23:36 129

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.


SuccessivaPrecedente
Successiva di Giuseppe VulloPrecedente di Giuseppe Vullo

Nota dell'autore:
«La politica della crescita o meglio la crescita della politica è una grave malattia epidemica che ha colpito molti cittadini, compreso me, alle parti basse. Si tratta di orchite gigante bilaterale!»

Commenti sul racconto Non vi sono commenti su questo racconto. Se vuoi, puoi scriverne uno.

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:

Sempre molto simpatico e intelligente. (Vera Bianchini)



Ritratto di Giuseppe Vullo:
Giuseppe Vullo
 I suoi 15 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Minchia che casino il debito! (22/03/2017)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Un funerale inaspettato!(quarto episodio) (03/07/2017)

Una proposta:
 
Un funerale inaspettato! (15/06/2017)

Il racconto più letto:
 
Minchia che casino il debito! (22/03/2017, 303 letture)


 Le poesie di Giuseppe Vullo

Cerca il racconto:





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od un racconto

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .



Per pubblicare un libro telefonate al 375 500 62 39

Copyright © 2017 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it