300 visitatori in 24 ore
 11 visitatori online adesso





Menu del sito


Visitatori in 24 ore: 300

11 persone sono online
Autori online: 10
1 lettore online
Poesie pubblicate: 321’095
Autori attivi: 7’365

Gli ultimi 5 iscritti: Laura Cl - Meggy - Lothar mago - Augusto Cervo - Gaia
Chi c'è nel sito:
♦ giuseppe genovese Messaggio privato ♦ Salvatore Testa Messaggio privatoClub ScrivereGiuseppe Vullo Messaggio privatoClub Scriverelentini gaetano Messaggio privatoClub ScrivereDonato Leo Messaggio privato ♦ RossellaP Messaggio privatoClub Scriverepiera tola Messaggio privato ♦ Antonio Terracciano Messaggio privato ♦ Gerardo Cianfarani Messaggio privato ♦ Amara Messaggio privato
Vi sono online 3 membri del Comitato di lettura









Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale



Per pubblicare un libro telefonate al 375 500 62 39

Un funerale inaspettato!(quarto episodio)

Biografie e Diari

Avevo superato l'esame di tedesco, imbrogliando un'intera commissione. Ora toccava a me! Mi sono tagliato la barba ed i capelli, ho cambiato abbigliamento, insomma ho cercato di taroccare me stesso. Ma appena mi fui seduto, il collega in medicina di sesto anno, mi disse piano all'orecchio, ma tu non sei venuto ieri sera? Ed io con la faccia di bronzo dissi no, ti sbagli, mi stai confondendo con qualcuno! Il prof. tedesco nel frattempo per fortuna ci interruppe, aveva fretta di iniziare con l'esame di lingua. Risposi come al solito imbrogliando le carte ma parlando in tedesco. Bene dopo qualche giorno pubblicarono i risultati ed Angelo mi sfotteva perchè lui era arrivato quinto ed io sesto e poi grandi risate e festeggiamenti a base di bevute di birra, e felicità per la mia grande impresa avevo vinto per me ed il mio amico Angelo M. un mese di tirocinio in Austria al policlinico di Graz. Finalmente a fine luglio 1974 partimmo in treno seconda classe, e partimmo per l'austria, ma arrivammo alle ore 23 a Venezia e dovevamo aspettare la coincidenza per Graz. Il treno per la nostra destinazione partiva alle ore 6 di mattina del giorno dopo. Allora ci mettemmo a scorazzare per le vie, vicoli ed i calle della dolce Venezia piena di turiste. Ad un tratto scoppiò un temporale ed io ed Angelo nella notte, circa le ore due, eravamo bagnati come pulcini. Ad un tratto due turiste Americane ci vennero in soccorso con i loro ombrellini e ci portarono nel loro albergo dove ci fecero fare la doccia, ci regalarono le loro bellissime calze di lana da mettere nei nostri piedi freddi, poi si spensero le luci e ci ritrovammo nei loro letti. Misero la sveglia alle ore quattro, anche loro dovevano partire per Vienna. La notte fu insonne, breve ma dolcissima. Ci scambiammo baci, amore e promesse da marinaio. All'indomani trovammo trovammo i loro letti vuoti erano partite prima di noi e perciò anche noi prendemmo il nostro treno per la sconosciuta città austriaca di Graz. Intorno all'ora di pranzo arrivammo all'università e ci indirizzarono alla mensa prima che chiudesse, e qui ci fecero mangiare un piatto di spaghetti molle e super cotto! Ma in compenso tra le donne della mensa ne vidi una, bella e bionda, di nome Gerlinde, che mi puntava con lo sguardo languido e mi invitava con con gli occhi ad ammirare le sue fattezze, presto saremmo usciti assieme. Comunque il primo agosto iniziammo il tirocinio nel reparto di neuro fisiologia clinica, la mattina si facevano i prelievi di sangue nei vari reparti, cosi noi studenti imberbi che ancora non sapevamo fare neanche una intramuscolo, diventammo medici prelevatori. Poi il prof. Lechner primario della neurologia, ci mandò a fare elettromiogrammi ed encefalogrammi. Mentre eravamo nella stanza sentimmo un grido disumano ed un tonfo. Un paziente era caduto a terra colto da crisi epilettica e manifestazioni tonico-cloniche e bava alla bocca. Ma io avevo la testa alla bella Gerlinde che mi diede subito la sua disponibilità. Infatti una sera venne a prendermi con la sua macchina, per portarmi a ballare e poi la notte finii nel suo talamo, dove la bella walchiria mi sedusse facilmente e mi ubriacai bevendo il suo filtro d'amore! In realtà mi offriva birra e se stessa una miscela esplosiva. continua...


Giuseppe Vullo 03/07/2017 20:53 240

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.


SuccessivaPrecedente
Successiva di Giuseppe VulloPrecedente di Giuseppe Vullo

Commenti sul racconto Non vi sono commenti su questo racconto. Se vuoi, puoi scriverne uno.

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:

Ciao Giuseppe, mi son presa dentro (Maria Fiorella Corazza)

con questo racconto... aspetto il seguito. (Maria Fiorella Corazza)

Buona serata! (Maria Fiorella Corazza)



Ritratto di Giuseppe Vullo:
Giuseppe Vullo
 I suoi 16 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Minchia che casino il debito! (22/03/2017)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Morte con entaglement quantistico (16/09/2017)

Una proposta:
 
Morte con entaglement quantistico (16/09/2017)

Il racconto più letto:
 
Angelo custode o messaggero quantico 1 (30/05/2017, 384 letture)


 Le poesie di Giuseppe Vullo

Cerca il racconto:





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od un racconto

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande pił frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .



Per pubblicare un libro telefonate al 375 500 62 39

Copyright © 2017 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it