3164 visitatori in 24 ore
 311 visitatori online adesso





Menu del sito


Visitatori in 24 ore: 3164

311 persone sono online
Lettori online: 311
Poesie pubblicate: 348’677
Autori attivi: 7’490

Gli ultimi 5 iscritti: Alberto Bangher - Berti - Merillbok - Donniecic - Miguelcus
Chi c'è nel sito:
Club ScriverePaola Segatto Messaggio privato
Vi sono online 1 membri del Comitato di lettura








Stampa il tuo libro



Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info
Questo racconto è inserito in:
 Parte 25 della raccolta "Storie di Famiglia " di Carlo Fracassi (35 racconti)
 Come eravamo

Un vigile inopportuno

Biografie e Diari

Che la nonna Erminia fosse pienamente in grado d’intendere e volere, nonché dotata di sottile arguzia, lo dimostra che un mattino d'estate, quando tutti i bagnanti erano in spiaggia, venne a visitarci un vigile del Comune per verificare il numero delle camere denunciate. Mia madre che aveva dichiarato un numero inferiore di quello effettivo (6 su 11), sconvolta da quella visita improvvisa, al fine di prendere tempo, raccomandò alla nonna di dire che non c’era nessuno e scappò dalla porta della cucina che dava sulla via Trento.

L’ingresso principale dove entravano familiari e bagnanti e da dove entrò il vigile era sulla via Nazario Sauro. La nonna lo fece accomodare, gli offrì un caffè ed ascoltò quello che aveva da dire. Questi fece capire che correvano voci fra i vicini (una spiata) che in casa c’era troppa gente affinché le camere fossero solo 6, come quelle denunciate per l’affitto ai bagnanti.

La nonna non si scompose e gli rispose: “Venga pure a vedere che le mostro tutta la casa”. Così fece e cominciò col dire, mostrandogli l’ex legnaia: “Questa è la prima camera” – poi proseguendo – “L’appartamento al piano rialzato che dà sulla via Trento è regolarmente affittato dalla famiglia Mancini che lo abita per tutto l’anno.” – facendolo entrare nell’ex garage: “Questa è la cucina, questa è la saletta dove mangiano i bagnanti, questo è uno sgombro (in bella mostra c’era un asse ed un ferro da stiro e biancheria varia su un letto camuffato da divano) e questa è la seconda cameretta.” – salendo le scale gli fece vedere i 2 bagni e le altre quattro camere, dicendo: “Questa è la terza camera singola, questa è la quarta camera dove dorme il bambino (indicando me) con un giovane ospite, questa è la quinta dove stanno moglie e marito ed una figlia di Torino e questa è la sesta camera singola dove riposa la donna di servizio nel pomeriggio.” – poi arrivata sul terrazzo che dava accesso alla Casa grande che occultava il resto delle camere come già descritto in precedenza, si fermò e disse: “Qui è privato, abitano le mie tre figlie con i mariti ed io.” Il vigile rimase un attimo pensoso, poi disse: “E dire che mi avevano riferito che…” – solo allora la nonna, capendo che l’aveva in pugno, lo interruppe dicendogli: “Purtroppo al giorno d’oggi ci sono tante malelingue… ma chissà perché…” “E’ l’invidia” – rispose pronto il vigile! “Bravo!” – chiosò la nonna. Il vigile ringraziò la nonna per il caffè e nessuno si fece mai più rivedere.

Mia madre tornò a chiedere notizie col cuore ancora in gola dall’emozione. La nonna le raccontò come si erano svolti i fatti e concluse: “E che ci vuole?”.

La nonna era un tipo molto tosto, gli amici di mio fratello mi raccontarono che un giorno visto il nipote, appoggiato all’enorme colonna della cancellata di via Cormons dove abitava, gli avesse detto in malo modo di scostarsi perché l’avrebbe fatta crollare. Giorgio era forse grosso ma non un Sansone!

La nonna era fatta così, ma anche talmente abile e scaltra che “nessuno la metteva nel sacco”.



Carlo Fracassi 03/02/2011 17:43 1 750

Creative Commons LicenseQuesto racconto è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons: è possibile riprodurla, distribuirla, rappresentarla o recitarla in pubblico, a condizione che non venga modificata od in alcun modo alterata, che venga sempre data l'attribuzione all'autore/autrice, e che non vi sia alcuno scopo commerciale.
I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.


SuccessivaPrecedente
Successiva di Carlo FracassiPrecedente di Carlo Fracassi

Nota dell'autore:
«Tratto da "Storie di Famiglia" di recente pubblicazione»

Commenti sul racconto Commenti sul racconto:

«ho goduto con il cuore splendida avventura di chi la vita la sa governare con bravura... l'eleganza qui prospetta ...la ripongo alla tua nonna meravigliosa e simpatica vecchietta... complimenti racconto stupendo»
Splendido Leotta Michele

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:
Non ci sono messaggi in bacheca.


Carlo Fracassi ha pubblicato in:

Libro di poesieFesta delle Donne 2010
Autori Vari
Poesie per la Festa delle Donne. Il lato femminile della poesia

Pagine: 107 - Anno: 2010


Libro di poesieFoto di gruppo con poesia
Autori Vari
Un ritratto degli autori del sito attraverso le loro poesie

Pagine: 200 - € 14,00
Anno: 2009 - ISBN: 978-88-6096-494-6


Libro di poesieSan Valentino 2010
Autori Vari
Poesie d'amore per San Valentino

Pagine: 110 - Anno: 2010


Libro di poesieHalloween 2009
Autori Vari
Poesie per Halloween

Pagine: 32 - Anno: 2009


Libri di poesia

Ritratto di Carlo Fracassi:
Carlo Fracassi
 I suoi 39 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
La magnificenza del 7! (03/10/2010)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Ed ora a chi lo racconto? (30/01/2013)

Una proposta:
 
Ricordando Mike (08/01/2011)

Il racconto più letto:
 
Il latte di fico! (25/02/2011, 7586 letture)


 Le poesie di Carlo Fracassi

Cerca il racconto:





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od un racconto

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Copyright © 2020 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it