3244 visitatori in 24 ore
 197 visitatori online adesso





Menu del sito


Visitatori in 24 ore: 3244

197 persone sono online
Lettori online: 197
Poesie pubblicate: 342’144
Autori attivi: 7’521

Gli ultimi 5 iscritti: Stefano Gambelli - Teresa Averta - Thomasclose - Paolo CAIANIELLO - Lancebib
Chi c'è nel sito:
Club ScrivereRasimaco Messaggio privatoClub ScrivereStefana Pieretti Messaggio privatoClub ScrivereAugusto Cervo Messaggio privatoClub ScrivereSalvatore Pintus Messaggio privatoClub ScrivereGabriella Giusti Messaggio privatoClub ScrivereFadda Tonino Messaggio privatoClub ScrivereTeresa Averta Messaggio privato
Vi sono online 3 membri del Comitato di lettura








Stampa il tuo libro



Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Nutrimento

Biografie e Diari

Mastico gli antichi residui del cibo degli amori addentati del passato, ingoio tempo sotto la porcellana dei denti macchiati dal fumo e dal tabacco e della nicotina che aspiro tutt’ oggi come il latte caldo che fuoriusciva, tempo addietro, tanto, dai capezzoli dai seni di mia madre, turgidi erano come colline di latte, di panna, vitale nutrimento per la crescita delle mie membra. Maciullo pensieri antichi: “ cibo” sotto i canini appuntiti assaporando l’ antico sapore,: avanzi di sentimenti passati ripieni di zucchero filato posti sull’ asticella di legno che riemerge dal tempio di Venere e Cupido situato nel recipiente di rame concavo della bancarella occasionale posta sul litorale di Mergellina con dietro di essa la vista del mare e il castello dell’ Ovo, tempio di Partenone greca; Di tutto questo mi cibo in penuria di esplosioni di fuochi di artifici nel cielo della mente che digiuna è in attesa del nutrimento vero dello spirito e del corpo che cerco dalla nascita oltre il cielo.: manna. Certo, la carne dell’ amore attuale sulla brace calda che spero di provare è altra cosa a confronto dell’ insalata di pensieri che volano come farfalle nel pozzo, nel cesto del passato oramai avariato. Pollo fritto, aragoste, caviale, pesce di razze nobile: Spigole, orate, triglie, murene arrostite, calamari al forno, polipo all’ insalata, ho gustato abbastanza e anche viziato l’ ugola, pulendomi il palato e la bocca con sciacqui di falangina bianca dei campi flegrei e il famoso pere ‘ e palombo di colore rubino proveniente dalle vite del terreno magmatico del vulcano Vesuvio che amo.

In assenza di emozioni si rigurgita il passato, masticato e rigurgitato, fatto di poche proteine, di carboidrati andati a male nello stomaco col tempo; quel cibo rifiutato, ma deglutito, non masticato per l’ abbondanza delle pietanze sulla tavola del tempo. Siamo in sostanza come il nostro corpo, ci comportiamo similmente, sia nella materia che nello spirito, in mancanza ci divoriamo, ci cannibalizziamo con residui di materi e di spirito, i nostri pensieri antichi come scorta che ci salvaguardia; fino alla fine teniamo accesi il moccolo del passato come ultima luce prima di chiudere gli occhi e partire verso Orione, propio come i faraoni egizi.

Ho riempito quasi il cesto della vita,

dico quasi perché mi manca ancora qualcosa, quel qualcosa che riempie pienamente il cuore, il cesto del passato e del presente. Come un accanito giocatore di carte ho puntato tutto sulla carta amore ma era un bluff, non ho vinto ma nemmeno perso.

Mi manca ancora qualcosa, non sono soddisfatto, forse nessuno lo è, nemmeno l’ imperatore.

Ho cercato fuori, ho cercato dentro,

ho cercato in largo e lungo il fiume che sgorga dal cuore ma niente, mi manca sempre qualcosa.
Stringerò certamente il mio cuore nei pugni delle manie, cercherò ancora e ancora nelle pieghe del muscolo che pompa fino alla fine dei giorni e all’ ultomo viaggio che farò verso la costellazione di Orione come i figli del sole nell’ antico.
Mi manca ancora qualcosa. Un omaggio alle stelle, un fiore per loro su staffa di un’ antenna. Una preghiera al creato, una preghiera per noi per gli altri che verranno e altri che se ne andranno. Una preghiera a chi ospite è stato su questa terra e poi dimenticato. Alla vita e alla morte, al susseguirsi del tempo che non bada mai al misero momento. E ancora, al vecchio, al bambino, al giovane e alle donne madre di noi tutti. Al vento che urla e soffia forte, alla pioggia che scroscia. Alle stelle luminose nel firmamento, ai miei strampalati pensieri!


Pasquale Lettieri 17/05/2019 00:17 140

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.


SuccessivaPrecedente
Successiva di Pasquale LettieriPrecedente di Pasquale Lettieri

Commenti sul racconto Non vi sono commenti su questo racconto. Se vuoi, puoi scriverne uno.

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:
Non ci sono messaggi in bacheca.


Pasquale Lettieri ha pubblicato in:

Libro di poesieFoto di gruppo con poesia
Autori Vari
Un ritratto degli autori del sito attraverso le loro poesie

Pagine: 200 - € 14,00
Anno: 2009 - ISBN: 978-88-6096-494-6


Libro di poesieSalutiamo Eluana
Autori Vari
Poesie per la morte di Eluana Englaro, dallo Speciale "Salutiamo Eluana"

Pagine: 68 - € 9.53
Anno: 2009


Libri di poesia

Ritratto di Pasquale Lettieri:
Pasquale Lettieri
 I suoi 174 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Acino lo Gnomo (21/12/2010)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
’O ciardine (28/05/2019)

Una proposta:
 
Pensieri (15/04/2019)

Il racconto più letto:
 
Le due Sirene (05/01/2011, 5130 letture)


 Le poesie di Pasquale Lettieri

Cerca il racconto:





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od un racconto

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Copyright © 2019 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it