3690 visitatori in 24 ore
 132 visitatori online adesso





Menu del sito


Visitatori in 24 ore: 3690

132 persone sono online
Autori online: 3
Lettori online: 129
Poesie pubblicate: 358’156
Autori attivi: 7’542

Gli ultimi 5 iscritti: Sapauch - OzaimBug - MichaelTah - Katrinador - franco cilli
Chi c'è nel sito:
Club ScriverePaolo Morganti Messaggio privatoClub Scrivereadrianab Messaggio privatoClub ScrivereStefana Pieretti Messaggio privato
Vi sono online 1 membri del Comitato di lettura








Stampa il tuo libro



Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

A mia Madre

Amore

Solo gli occhi alla fine splendevano come splendono le stelle nella notte d’ inverno quando il cielo è cristallino e fa freddo nell’ anima. Una luce serena illuminava il tuo viso e il mio. Partecipava la luna alta con l’ opaca luce oscurata dalle nuvole nel cielo. Solo venere con caparbietà splendeva, poi, il silenzio inghiottì ogni cosa, la sua stretta di mano alla mia, lo scrutare nell’ anima illuminata dal colore azzurro dei tuoi occhi in cerca di un luogo a cui calare l’ ancora di aiuto; si impallidì il cuore che fuori dal luogo del momento, per difesa, batteva forte e a volte rallentava come una trottola alla fine e a l’ inizio del suo giro. L’ oscurità, l’ angoscia dello spegnersi di ogni luce avanzò nel mio petto. Mia madre distesa nel letto sazia del vivere, inerme, aveva abbandonato il corpo, le luccicanti luci delle pupille svanite, come il svanire del sole di sera, solo la notte può essere più buia. Scappai dalla festa, al tutto che avveniva dopo, al rumore di quel momento che squarciò il tempo, e le radici del cuore, condividere non mi piaceva, scappai. Già, il parlottare, gli aneddoti, le false lacrime e le ipocrisie mai volarono nella mia anima Era buona e bella nell’ anima la Matrona, onesta, e pronto sempre a sacrificarsi, una vita onesta, senza maccie nella testa. Si bellè Mammà pure dinto ‘ o silenzie..!

Come una stella,

così il cuore arse senza carbone,

prima pulsò,

poi si spense piano alla vita.

Senza nessun segnale,

lentamente squarciò il tempo,

non rimase nemmeno un singhiozzo di luce,

tutto svanì dai tuoi occhi

come svanisce il rintocco delle campane

nel vespro della sera.

Così l ‘ amore che è cera della vita

si spense senza mai dire addio.

Vivi ancora in me nei miei occhi che vedono le stelle dal terrazzo di casa mia. Mi avverto orologio non funzionante. Gira poco la lancetta dei secondi. Quella dei minuti è ferma da ieri. Ho provato a dare corda alla corona... mi gira al contrario, si è inceppata. Non sento battere il cuore di metallo nella cassa di ferro tra ingranaggie rotelline varie. Il tic tac di ogni tempo è muto; Tutto è fermo. Gli attimi che mi raggiungonosfuggono velocementetra le sfere di quest’ orologio mal funzionante. Poesia si è svestita, ha messo da parte i suoi colori. Le parole non hanno verbo, non reggono alla riga, diventano prima chicchi di neve, poi si sciolgono. Nessun serpente sputa il suo nobile veleno nella mia bocca asciutta. Ci sono giorni che non vanno, non vanno e nulla ci puoi fare. Il motore non gira e dagli occhi fuoriescono lacrime di olio. Anche se ti sforzi di girare il motorino di avviamento, il cuore della tua macchina resta fermo... Non gira il sangue, le candele che accendono il cervello non fanno scintille, vanno cambiate. Tutto è fermo... persino le foglie dell’ albero dell’ amore non si muovono al soffio impetuoso del vento.


Pasquale Lettieri 05/04/2022 16:26 1 246

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.


SuccessivaPrecedente
Precedente di Pasquale Lettieri

Commenti sul racconto Commenti sul racconto:

«Un racconto toccante, che mi ha catturata e commossa. Le stesse sensazioni credo di averle provate anch’io, soprattutto alla morte di mia madre. E’ un dolore indicibile e in quei momenti solo la solitudine può aiutarci a sopportarlo, altrimenti il cuore si spezza.»
Silvana Poccioni

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:
Non ci sono messaggi in bacheca.


Pasquale Lettieri ha pubblicato in:

Libro di poesieFoto di gruppo con poesia
Autori Vari
Un ritratto degli autori del sito attraverso le loro poesie

Pagine: 200 - € 14,00
Anno: 2009 - ISBN: 978-88-6096-494-6


Libro di poesieSalutiamo Eluana
Autori Vari
Poesie per la morte di Eluana Englaro, dallo Speciale "Salutiamo Eluana"

Pagine: 68 - € 9.53
Anno: 2009


Libri di poesia

Ritratto di Pasquale Lettieri:
Pasquale Lettieri
 I suoi 219 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Acino lo Gnomo (21/12/2010)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
A mia Madre (05/04/2022)

Una proposta:
 
A mia Madre (05/04/2022)

Il racconto più letto:
 
Le due Sirene (05/01/2011, 7070 letture)


 Le poesie di Pasquale Lettieri

Cerca il racconto:





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od un racconto

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Copyright © 2022 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it