2223 visitatori in 24 ore
 100 visitatori online adesso





Menu del sito


Visitatori in 24 ore: 2223

100 persone sono online
Autori online: 3
Lettori online: 97
Poesie pubblicate: 356’536
Autori attivi: 7’595

Gli ultimi 5 iscritti: BrianPef - Josephbl - Jasonsaupt - Oliverspoge - Roby Sorgia
Chi c'è nel sito:
Club ScrivereRiccardo Piunti Messaggio privatoClub ScrivereStefania Siani Messaggio privato
Vi sono online 1 membri del Comitato di lettura








Stampa il tuo libro



Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Parte 1

Amore

Ho aspettato un anno per appendere i quadri alle pareti. Non ci riuscivo. Mi sembrava di rendere definitivo il cambiamento. Di rendere reale tutti quei mesi, tutti quei sentimenti, tutto quel dolore. Aspettavo, semplicemente. Aspettavo che questa casa mi mandasse un segnale, che mi si cucisse addosso come un abito nuovo, scelto per forza. Nel frattempo i giorni diventavano settimane, le settimane si trasformavano in mesi e i mesi sono arrivati a compiere l’ anno. Li guardavo, i quadri appoggiati contro la parete interna dell’ armadio, perché non cadessero in terra, ancora avvolti nella pellicola dei traslocatori. Li spolveravo, controllavo che tutto fosse in ordine, ma il coraggio di aprirli e guardarli e decidere dove appenderli, quello no, non ci riuscivo. E’ come se quella decisione fosse inconcepibile: al di là delle mie forze. È come se le mie braccia non riuscissero a sopportare il loro peso, il peso del martello. E i miei occhi non tollerassero il bianco candido delle pareti per una storia da scrivere, dove la protagonista ero io: solo io.

Eppure di decisioni impegnative ne avevo prese: avevo messo la parola fine ad un matrimonio di 25 anni. Smontato pezzo per pezzo la mia vita, sino a quel momento. Rendendomi impermeabile, accumulando silenzi e dolore. Ho avuto paura e non delle conseguenze della separazione, no. Ho avuto paura della reazione di chi mi è stato al fianco per così tanto tempo e che non ha accettato quello che stava accadendo. Ho avuto paura e non potevo dirlo a nessuno. Ho avuto così tanta paura da non riuscire più a dormire la notte. Ho avuto così tanta paura da non riuscire più a mangiare. Ho avuto così tanta paura dell’ uomo che avevo così tanto amato, perché non lo riconoscevo più. I litigi mi facevano paura, il suo sguardo folle mi faceva paura. Le sue parole mi facevano paura. I suoi “ ti ammazzo”, ancora rimbombano nelle mie orecchie e se chiudo gli occhi, lo vedo ancora, girare per le stanze, con il coltello tra le mani mentre farfuglia cose prive di senso. Ho avuto paura, anche quando, come un bambino piangeva e mi ripeteva che non mi avrebbe mai fatto del male. Ho avuto paura, così tanta paura quando ha cercato di togliersi la vita, per amplificare il mio senso di colpa e le sue parole: “ guarda come di hai ridotto”, “ guarda cosa sono diventato”, “ fammi rinchiudere, altrimenti io mi ammazzo”.


Giomiri 02/05/2022 17:44 53

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.


SuccessivaPrecedente
Precedente di Giomiri

Commenti sul racconto Non vi sono commenti su questo racconto. Se vuoi, puoi scriverne uno.

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:
Non ci sono messaggi in bacheca.


Giomiri ha pubblicato in:

Libro di poesieAnime in versi
Autori Vari
Antologia degli autori del sito Scrivere

Pagine: 132 - € 10,00
Anno: 2012 - ISBN: 9781471686061


Libro di poesieIn tema d'amore
Autori Vari
Cinque temi, più di cento poesie in cui si esprime la passione amorosa in poesia: - Il primo amore - Le parole che non ti ho mai detto - Dammi la buona notte! - Uno sguardo per dirti “Ti amo” - Ti lascio un mio sospiro

Pagine: 156 - € 12.17
Anno: 2008 - ISBN: 978-88-95160-15-3


Libri di poesia

Ritratto di Giomiri:
Giomiri
 I suoi 20 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
L'estate dell'83 (07/12/2010)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Parte 1 (02/05/2022)

Una proposta:
 
Parte 1 (02/05/2022)

Il racconto più letto:
 
Lettera a mio padre (02/03/2011, 1975 letture)


 Le poesie di Giomiri

Cerca il racconto:





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od un racconto

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Copyright © 2022 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it