5228 visitatori in 24 ore
 226 visitatori online adesso





Menu del sito


Visitatori in 24 ore: 5228

226 persone sono online
Autori online: 15
Lettori online: 211
Poesie pubblicate: 324’273
Autori attivi: 7’371

Gli ultimi 5 iscritti: Manuela Mancini - Cesare04 - Caterina Fantoni - Gennaro Caiazzo - Simone1996Cedrone
Chi c'è nel sito:
♦ Luciano Tarabella Messaggio privato ♦ ex Lorenzo Crocetti Messaggio privatoClub ScrivereLuciano Capaldo Messaggio privato ♦ Umberto De Vita Messaggio privatoClub ScrivereAnnamaria Gennaioli Messaggio privato ♦ Sincity Messaggio privato ♦ Gesuino Curreli Messaggio privato ♦ Talita Messaggio privato ♦ neropaco Messaggio privatoClub Scriveresergio garbellini Messaggio privato ♦ Omar Vitali Messaggio privato ♦ Angelo 2000 Messaggio privatoClub ScrivereJosiane Addis Messaggio privato ♦ Antonio Terracciano Messaggio privato ♦ Raffaele48 Messaggio privato
Vi sono online 5 membri del Comitato di lettura








Stampa il tuo libro



Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Fottesega V parte

Biografie e Diari

Entrati al pronto soccorso, due agenti della polizia mi braccarono facendomi il terzo grado, pelo e contropelo.
Raccontai la storia un paio di volte.
Venne poi un dottore che mi fece pure una bella ramanzina. Mi fossi fatto gli affari miei, potevo essere a Montenero, con in mano una coca ed una schiacciatina senza tutto sto canaio assurdo.
Avevo salvato una ragazza e questo era il premio?
Chiesi delle sue condizioni, al medico di turno, mi venne risposto che non essendo un familiare la privacy non poteva essere infranta. Lo guardai con stupore, pensando ad un omicidio.
Fossi stato in condizioni migliori avrei dato lustro al repertorio di imprecazioni miste bestemmie creative apprese durante la mia vita.
Stanco, dolorante, sbriciolato. Tagli sulle mani doloranti e sporche. Abiti da buttare nella lavatrice.
Mi obbligarono quasi a restare ed aspettare un’ infermiera.
"
Che due palle " sbuffai.
Presi l’ ipod e sbattendomene altamente le gonadi mi sdraiai sul lettino della saletta. Il ginocchio mi martellava come un maniscalco sotto pcp. Avevo pure fame, cosa muy perniciosa.
Dopo una ventina di minuti, parolaccia in più, parolaccia in meno, passati a contare i pezzi di vetro, macchie di sangue e aloni di muffa entrò l’ infermiera... un gran bel pezzo di infermiera.
Mi aspettava un altra paternale? Indossò camice, guanti e si avvicinò il carrellino con garze, acqua ossigenata ed altre simpatiche amenità.
" M
i mostri le mani. Antitetanica? E’ coperto? Altre escoriazioni? Altri dolori o ferite?
Precisa, puntale e competente, ma fredda come gelata gennarina.
"Ecco fatto, può tornare a casa".
Poco prima di uscire dalla stanza, si fermò un attimo sulla soglia
:" Ha fatto un gesto da eroe, complimenti ". Non mi sentivo un eroe e mi dava anche fastidio. Passino i rimbrotti e le domande della Pula, ma la fama non mi serviva, proprio no.
Imboccai il corridoio per uscire.
C’ erano ubriachi e la peggior teppaglia mai vista. Sgusciai sapientemente, evitando pure le occhiate poco simpatiche dei tossici.

Guadagnai l’ uscita. Pioveva a zefunno.
Dovevo chiamare un taxi e riprendere lo scooter.
Mi toccarono la spalla: "
Scusi, è lei Matteo Matteucci ?". Mi voltai, ma attesi un attimo prima di rispondere. Una coppia di persone anziane. Trafelate, i volti sconvolti. "Siamo i genitori di Maddalena... Ci hanno raccontato quanto è successo e cosa ha fatto... volevamo solo dirle grazie... ecco... grazie... Ha salvato la nostra bambina... grazie ". Piansero. Mi abbracciarono.
Non dissi nulla, non c’ era nulla da dire, annuiì solamente.
Ero soddisfatto, ma triste. Non ne capivo il motivo.
Mi congedai. Lasciai il numero di cellulare per qualuque cosa avessero voluto sapere.
Volevo andare a casa. Ero affamato e dolorante, ma volevo riprendere lo scooter.
Entrai nel taxi con un disagio difficile da spiegare.


Matteo Bio Matteucci 21/10/2017 16:35 98

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.


SuccessivaPrecedente
Successiva di Matteo Bio MatteucciPrecedente di Matteo Bio Matteucci

Commenti sul racconto Non vi sono commenti su questo racconto. Se vuoi, puoi scriverne uno.

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:
Non ci sono messaggi in bacheca.


Ritratto di Matteo Bio Matteucci:
Matteo Bio Matteucci
 I suoi 125 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Scatole & ricordi (09/09/2014)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Freccia Bianca II (18/11/2017)

Una proposta:
 
Freccia Bianca II (18/11/2017)

Il racconto più letto:
 
Voglie (27/04/2016, 2947 letture)


 Le poesie di Matteo Bio Matteucci

Cerca il racconto:





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od un racconto

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande pił frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Copyright © 2017 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it