3124 visitatori in 24 ore
 279 visitatori online adesso





Menu del sito


Visitatori in 24 ore: 3124

279 persone sono online
Autori online: 8
Lettori online: 271
Poesie pubblicate: 342’842
Autori attivi: 7’514

Gli ultimi 5 iscritti: CerenMus - Andrea Vincenzo Abbondanza - gadaWetrierN - Ralphjuify - Tatianaot
Chi c'è nel sito:
Club ScrivereLuigi Ederle Messaggio privatoClub ScrivereSara Acireale Messaggio privatoClub ScrivereStefano Canepa Messaggio privatoClub ScrivereFrancesco Rossi Messaggio privatoClub ScrivereAnna Maria Cherchi Messaggio privatoClub ScrivereRitaLM Messaggio privatoClub ScrivereGraced Messaggio privatoClub ScrivereAndrea Vincenzo Abbondanza Messaggio privato
Vi sono online 2 membri del Comitato di lettura








Stampa il tuo libro



Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

La casa dei miei ricordi

Biografie e Diari

T’ allieta un gran ricordo,

quando gli anni corrono via,

ritorni indietro nella memoria,

non vuoi farli fuggire,

tutta chiusa lei se ne stava ad aspettar te

, che la cercavi

Luminosa te la sei ritrovata d’ innanzi,

scintillante chiara piccola, vecchia

eccola la mia dolce casetta

Li son nata in una notte di marzo,

mi dicevan alla mia domanda da dove son venuta

la cicogna era entrata da quel piccolo buco

li dal soffitto dove il muro s’ era crepato

Era una palazzina di due piani,

su un vecchio rudere di pianterreno

un gran portone ed una scalinata

di gradini neri in pece

portava su

Dentro si stava bene,

ricordo ancor la grande sala con pavimenti in ceramica,

dove tutto si svolgeva li dentro

era camera matrimoniale, giochi, studio e ospitalità

Il sole non mancava mai

. dalla grande persiana entrava ogni giorno

senza bussare. la

in quel grande balcone sbocciò la mia fantasia

volava sognava alto. di andar lontano lontano

Con una semplice cordicina avevo l’ altalena

con due sedie e una coperta una tenda dove nascondermi

col manico di scopa un microfono e con le piante grasse

scrivevo sul muro a mò di lavagna

Cantavo tutto il giorno. ed insegnavo al vento le mie storielle

ero ancor tutta sola in quella casa

ancor piccola, mio fratello doveva ancor venire

e dentro la cameretta di canne e gesso, le sere d’ estate

mi facevan compagnia anche le blatte

Una micro cucina ed un ugual bagno,

solo il water ed un secchio d’ acqua

cadde a specchio tra il rossore dei gerani e

gli enormi piatti di ceramica in fila sulle sedie

col pomodor ad asciugar al sole, con l’ uva a seccar

e la marmellata di mela cotogna nelle coppette di ghisa

profumi da ubriacar il più astemio dei bevitori

e frà api, mosche e zanzare, una bella goduria

sabbia, salsedine, mare, bagni, pioggia fango,

risi e pianti volò l’ infanzia

Pensieri di quei giorni in me perduti e ritrovati

fra le gambe di nonna stretta perdevo i primi miei denti da latte

poi il bagno domenicale, dentro la vasca di zinco

col puzzo del sapone di casa che,

facea bruciar gli occhi e tutto il resto

Fuori l’ ombra dell’ estate, tutto l’ anno andava avanti

con le rondini sul tetto e gli oleandri di vari colori

Il babbo col pigiamone seduto di buon mattino

a corregger compiti dei suoi alunni con caffè e sigaretta in mano

In tutta casa l’ odor del basilico, pomodoro e pasta

o il buon pesce a zuppa sulla tavola apparecchiata

non mancava mai

Il mio buon latte ancor bevuto in biberon

coperto con una pezzuola seduta li sullo sgabello

Stretta stretta, dentro quel minuscolo balconcino mal ridotto

e pericolante dove, un dì,

con una gamba a penzoloni son rimasta incastrata

Dove sei sera non t’ affrettar da venire,

fammi goder ancora questa fiamma

Oh... mia cara casetta dall’ odor di muffa,

basilico e gelsomino

portami ancor all’ infanzia mia

dimenticar gli affanni e gli anni

Mi sembra di aver raccontato una bella favola

col pensier lontano ti rivedo

e sei con me nel mio cuore

Alla memoria di chi non c’è più

Storie vere


Rosaria Catania 11/02/2019 11:46 203

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.


SuccessivaPrecedente
Successiva di Rosaria CataniaPrecedente di Rosaria Catania

Nota dell'autore:
«Una spaccato della mia vita
sono ricordi incancellabili
»

Commenti sul racconto Non vi sono commenti su questo racconto. Se vuoi, puoi scriverne uno.

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:
Non ci sono messaggi in bacheca.


Ritratto di Rosaria Catania:
Rosaria Catania
 I suoi 17 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Dialetti buona notte Storiellina (27/01/2019)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
I piatti del mio DN. A (20/02/2019)

Una proposta:
 
Cassatine (14/02/2019)

Il racconto più letto:
 
Dialetti buona notte Storiellina (27/01/2019, 217 letture)


 Le poesie di Rosaria Catania

Cerca il racconto:





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od un racconto

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Copyright © 2019 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it