3473 visitatori in 24 ore
 147 visitatori online adesso





Menu del sito


Visitatori in 24 ore: 3473

147 persone sono online
Autori online: 6
Lettori online: 141
Poesie pubblicate: 345’124
Autori attivi: 7’491

Gli ultimi 5 iscritti: Williamrog - MyCharlesmal - Ragazza Angelicata - Ivan Vito Ferrari 88 - VictorDiome
Chi c'è nel sito:
Club ScrivereLuigi Ederle Messaggio privatoClub ScrivereFranca Canfora Messaggio privatoClub ScrivereSara Acireale Messaggio privatoClub ScrivereStefano Castellano Messaggio privatoClub ScrivereGabriella Giusti Messaggio privatoClub ScrivereGiuseppe Mauro Maschiella Messaggio privato
Vi sono online 1 membri del Comitato di lettura








Stampa il tuo libro



Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

I navigatori dei cieli

Biografie e Diari

I navigatori del cielo.

Sbucano dal nulla, all’ improvviso, da tempi lontani o da tempi futuri, a velocità supersoniche sfrecciano nei cieli con veicoli sconosciuti all’ uomo, sfidano ogni legge terrestre, gravità,velocità, manovra, sono di diversi tipi, per lo più a forma di disco, poi di sigaro, poi di triangoli, s’ illuminano di luce propria, silenziosi, furtivi atterrano per breve, si fanno notare, poi, volano nel cielo a velocità della luce. Da millenni navigano nello spazio terrestre, cosa vogliono non si sa, sono i cosiddetti O. v. n. i oggetti sconosciuti, nulla sappiamo a riguardo di tali, sono oggetti autoguidati? sonde che provengono da altre dimensioni..? è un mistero, una meraviglia per chi li vede, un sollievo profondo, quello che non siamo soli nell’ universo.

Tanti di loro per non farsi scorgere si nascondono nelle nuvole, altri in formazioni sorvolano i continenti. La domanda è, in cerca di cosa? Cosa vogliono, cosa cercano, è davvero un grosso mistero.

Tante testimonianze, avvistamenti, ma mai, si viene a capo di verità che ogni uomo avrebbe il diritto sacro di conoscere, come la loro provenienza, la tecnologia, e il perché del visitare la terra senza farsi notare. Certo che i navigatori del cielo sono certamente strani. Nessuno conosce il loro disegno, delle loro visite da sempre, forse, non ce dovuto saperlo per la nostra piccolissima mente terrestre, forse perché questa conoscenza poi, cambierebbe questo schifo di stato Quo fatto di gerarchie, di dittature, di privilegi e caste, non lo sapremo mai … Certo per coloro che hanno visto queste meraviglie: Navigatori del cielo “ si possono ritenere molto fortunati, perché si è aperta in loro una porta con ingresso nelle meraviglie dell’ universo non conosciuto. Agosto 1986, ore 15, 00, zona Fuorigrotta Napoli, un sibilo nel cielo, un vuoto nell’ aria, come l’ oggetto exstra... risucchiasse il tempo, si ferma a duecento metri dalla superficie di terra, resta fisso per due minuti sospeso, nessun rumore, compatto in tutta la forma, senza nessun oblò, nessuna feritoritoia, nessun rumore, colore grigio scuro, scatti brevi, sala, infine, a velocità della luce sparisce. Sapevo nel profondo che non apparteneva alla terra, sconosciuto a ogni tecnologia terrestre, la gravità non esisteva per lo stesso, il colore sconosciuto se parlare dei conosciuti, ci avviciniamo ai nostri. Certo, la vista di quell’ oggetto brunito... a forma discoide, caduto dal cielo a breve tempo mi ha aperto la porta del chiedermi e possedere una verità singolare: Non siamo soli nell’ universo, dimensioni parallele esistono, come altre civiltà molte evolute spiritualmente e tecnologia, lo so, lo sapevo anche prima dell’ avvistamento che non siamo soli nell’ universo, troppa grazie essere gli unici figli dell’universo, non nomino Dio per la piccolezza dell’anima mia, non sono degno nemmeno di pensarlo... Certo sono, che esistono cugini, fratellastri, confratelli sorelle, razze diverse universali che si sono avvicinate alla verità molto prima di noi. Ci aiutano nelle evoluzione? chi sà? certamente sono per tecnologia avanti millenni più di noi terrestri.

Spero che un giorno i navigatori del cielo si mostrano agli abitanti della terra, che a favore dei deboli vengono in soccorso, e che con i loro strani incidenti di caduta non rimpingono le potenze mondiali ancora di più svelando con i loro strumenti tecnologie avanzate che potrebbero incidere sull’ordinamente mondiale a favore di pochi, lo spero.

Alieni: “ Grigi come la sabbia, verdi come i rospi “ Fuga dalla realtà ...Invenzioni non umane. Salvarsi ...Perenne elezioni. Eleggere ...Chi, cosa ...Cambia. Il nuovo che non conosciamo. I popoli del Messia ...Critici momenti. Apparizioni. La chiesa non tiene ...Miracoli. Veggenti. Impotenza ...Mondi migliori ...Civiltà nuove vicino a Dio. Grigi – come il fondale del mare. Verdi -- come le foglie .+ -Verità nascoste ... Sonnifero per i bambini, storielle per creduloni, mani nelle tasche; Allontanamento dal reale, speranza, vita migliore. Le hanno studiate tutte, gli umani. Sospeso nell’ aria restò, per pochi attimi. Volò via sfidando ogni regola che conosco .Sospesa nell’ aria vidi la meravigliosa macchina volare via. Sfidò ogni regola terrestre, un lampo: " Sparì nel tempo. Nessuno è Alieno, l’ universo intero è un grande bosco, le stelle sono fiori, lucciole sospese, sentieri di passaggio sono le galassie. I pianeti, tutti, mature mele che pendono dall’ albero del tempo. Il Tutto è un grande spartito, ogni nota ha una voce, ogni suono la sua energia. Tutto è ordine nel bosco, ogni cosa è l’ anima di tutte le cose, ogni insetto sulle mele ha il suo tempo nelle note del momento, ma nulla spreca il proprietario, li rimpiazza con amore, con un gesto li raccoglieli, depone dove il tutto dove rigermoglia. Tutto si estende e poi ritorna. Nulla nasce, tutto è. Nessuno è alieno nel grande bosco che è l’ universo.


Pasquale Lettieri 05/02/2020 17:57 76

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.


SuccessivaPrecedente
Successiva di Pasquale LettieriPrecedente di Pasquale Lettieri

Commenti sul racconto Non vi sono commenti su questo racconto. Se vuoi, puoi scriverne uno.

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:
Non ci sono messaggi in bacheca.


Pasquale Lettieri ha pubblicato in:

Libro di poesieFoto di gruppo con poesia
Autori Vari
Un ritratto degli autori del sito attraverso le loro poesie

Pagine: 200 - € 14,00
Anno: 2009 - ISBN: 978-88-6096-494-6


Libro di poesieSalutiamo Eluana
Autori Vari
Poesie per la morte di Eluana Englaro, dallo Speciale "Salutiamo Eluana"

Pagine: 68 - € 9.53
Anno: 2009


Libri di poesia

Ritratto di Pasquale Lettieri:
Pasquale Lettieri
 I suoi 204 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Acino lo Gnomo (21/12/2010)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Italianase (19/02/2020)

Una proposta:
 
Italianase (19/02/2020)

Il racconto più letto:
 
Le due Sirene (05/01/2011, 5502 letture)


 Le poesie di Pasquale Lettieri

Cerca il racconto:





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od un racconto

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Copyright © 2020 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it