4424 visitatori in 24 ore
 234 visitatori online adesso





Menu del sito


Visitatori in 24 ore: 4424

234 persone sono online
Autori online: 16
Lettori online: 218
Poesie pubblicate: 324’032
Autori attivi: 7’366

Gli ultimi 5 iscritti: Simone1996Cedrone - Filippo Nardozza - Emanuela - Mariarosaria Angelo - Daniela Rinaldi
Chi c'è nel sito:
♦ Mario Arena Messaggio privato ♦ Pulse Messaggio privato ♦ alias Marina Pacifici Messaggio privatoClub ScrivereGiovanni Monopoli Messaggio privatoClub ScrivereStefania Siani Messaggio privatoClub ScrivereAnna Di Principe Messaggio privato ♦ Massimo Imperato Messaggio privato ♦ marco vallefuoco Messaggio privato ♦ romeo cantoni Messaggio privatoClub ScrivereGiovanni Ghione Messaggio privatoClub ScrivereAlberto De Matteis Messaggio privato ♦ Giomiri Messaggio privato ♦ Umberto De Vita Messaggio privato ♦ vittorio pochini Messaggio privatoClub ScrivereBerta Biagini Messaggio privato ♦ Elena Artaserse Messaggio privato
Vi sono online 4 membri del Comitato di lettura








Stampa il tuo libro



Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Ricordi - Paese mio IV - Epilogo

Biografie e Diari

Verso le cinque di mattina, mia cognata Laura, specializzanda in anestesiologia, venne da me, mi toccò la spalla e mi disse " Matteo, vieni ". Ero in dormiveglia.
Mi alzai evitando di svegliare Silvia e Mattia.
Entrai in camera.
Mio fratello, in piedi, piangeva come un neonato " ci siamo" mi disse.
Mi sedetti sul letto, accanto, le presi la mano. Respirava piano con pause e fatica.
Guardai mia cognata, scuoteva la testa.
" Mamma, eccoci, siamo tutti qua " . Che altro potevo dire? Le parole non uscivano e la razionalità era molto lontana.
L’ ennesima pausa, il respirò si fermò per poi riprendere.
Laura ci spiegò cosa fosse, il respiro di Cheyne- Stokes. Apnee lunghe e respirazione superficiale, il cuore stava cedendo.
Speravo e volevo che questo dolore finisse quanto prima, ma volevo tenerla ancora con noi, pensiero molto stupido e molto egoistico.
Era già sotto morfina, la bombola dell’ ossigeno per supporto respiratorio.
Mio fratello, prese coraggio e si sedette sul letto.
Lo stesso letto dove abbiamo passato le influenze, che ci ha protetto fra mamma e papà durante i temporali o gli incubi notturni. Quel letto che è stata la panacea a tutti i mali.
Dagli spiragli della persiana mangiata dal tempo, i primi raggi di sole si facevano avanti.
" Bambini miei... ho visto vostro padre... mi sta aspettando... vi voglio bene....".
Ci guardò, un lieve sorriso, mi strinse la mano e spirò...
Piansi ovviamente. Le detti un bacio in fronte e le chiusi gli occhi.
Mio fratello scappò.
Mia cognata, uscì dalla stanza, senza dire una parola.
Rimasi li, inebetito e stordito. Provai pure a pregare, malamente.
Accadde, poi, una cosa strana, che anche a distanza di anni, spesso mi ritorna alla mente, mi sembrò di vedere la figura di mio padre accanto alla finestra.
Forse la stanchezza, strane reazioni chimiche o più semplicemente scherzi della mente.
Mattia entrò in camera. Gattonò sul letto, si avvicinò a mia madre. " ti voglio bene, nonna. "
Piansi di gioia e dolore. Venne verso di me. " stai male papà? "
"Nulla tesoro solo un po’ di raffreddre, poi passa. Lesto, torna a letto ".
lo vidi zompettare come un grillo con il mano il suo peluche preferito. Non era il caso di spiegare, non avrebbe capito del tutto.
Vennero le onoranze funbri ed il parroco.
La bara, elegante e sobria. Le misi il rosario fra le mani ed una foto di mio padre.
La seppellimmo nel cimitero del paese.
Era primavera, un bellissimo cielo e colori ovunque.
"Peccato tu non possa vederli più mamma, ma spero che ovunque tu sia, il dolore sia solo un ricordo. Grazie per tutto quello che hai fatto per noi, ti voglio bene.
Tuo figlio Matteo
".


Fine


Matteo Bio Matteucci 13/11/2017 11:05 36

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.


SuccessivaPrecedente
Successiva di Matteo Bio MatteucciPrecedente di Matteo Bio Matteucci

Commenti sul racconto Non vi sono commenti su questo racconto. Se vuoi, puoi scriverne uno.

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:
Non ci sono messaggi in bacheca.


Ritratto di Matteo Bio Matteucci:
Matteo Bio Matteucci
 I suoi 125 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Scatole & ricordi (09/09/2014)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Freccia Bianca II (18/11/2017)

Una proposta:
 
Freccia Bianca II (18/11/2017)

Il racconto più letto:
 
Voglie (27/04/2016, 2931 letture)


 Le poesie di Matteo Bio Matteucci

Cerca il racconto:





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od un racconto

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande pił frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Copyright © 2017 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it