3114 visitatori in 24 ore
 258 visitatori online adesso





Menu del sito


Visitatori in 24 ore: 3114

258 persone sono online
1 autore online
Lettori online: 257
Poesie pubblicate: 342’873
Autori attivi: 7’514

Gli ultimi 5 iscritti: CerenMus - Andrea Vincenzo Abbondanza - gadaWetrierN - Ralphjuify - Tatianaot
Chi c'è nel sito:
Club ScrivereSaverio Chiti Messaggio privato
Vi sono online 1 membri del Comitato di lettura








Stampa il tuo libro



Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Bho

Biografie e Diari

Sempe ‘ e nu solo ‘ e vvote, pe’ scrivere ‘ o doce ‘ e l’ amaro da vita, ‘ a poesia ‘ e ‘ o sentimente ch’ pruovo ià tenè l’ anima nganne, ‘ a voce do struzzammenta, ‘ o respiro curto, ‘ o battito do core svelte ‘ e po lente, comm ‘ e ‘ o naufraghe caffonne rinte ‘ o manto ncazzato do mare, tra ‘ ‘ a schiume ‘ e l’ onne ca’ comme ‘ e barchetelle ‘ e fierro do barcaiulo ‘ e mieza a via: “ Sagliavene ‘ e scennene pe pochi soldi, tuccavane ‘ o cielo all’ epoca, pe pochi llire.” Po, so scumparse ‘ e signuri ca jettavane ‘ e barchetelle so sparite, fatica assaje, pocu guadagno. Certe, sicuramente scrivere ‘ e na liberazione, nu cippe ‘ e fuoche, na catarsi, nu vai ‘ e viene rinto ‘ o core, tra passato, l’ adesso ‘ e ‘ o futuro, si ‘ se riescia ‘ a vedè cu l’ uocche da ceerevella! Tutt’ quante putimme scrivere lettere ‘ e poesie, ‘ e pecche nò, pure racconti, ‘ e commedie, putimme rafficurà scene ‘ e teatra ‘ commedia, melodramma ‘ e dramma. Tutte ‘ e cosa da vita stanne rinta a nnuje, dentro di noi, no ‘ a fore ‘ e nuje all’ aria aperta, la difficoltà di ognuno sta solo nell’ osare, aprire la porta dell’ anima senza timore di essere deriso, bocciato, rimandato, oppure escluso, chi se ne fraga di questa aggettivi stupidi: “ Chi essere può giudicare l’ anima, il sentimento di qualsiasi altro essere” solo un imbecille becero, quale credersi arbitro e possessore della chiave della porta della Musa, del racconto, del sapere universale dell’ anima che mai è singolare ma universale è di tutti, questa mai si innalza al supremo della stupidità, al premio e il battitto di mani, dell’ encomio su pergamena, la coppetta di ferro battuto, inultimo, la gratificazione superba dell’ io! Faciteme ‘ o piacere jatvenne ‘ o mercate de pulce, site antiche comm’ ‘ e binari arrugginite da metropolitane ‘ e fuorigrotta dinte ‘ a galleria! C’ hanne spinto ‘ a famme ‘ e sesso, c’ hanne levate ‘ o meglio: "o sentimente, ‘ a passione, ll’ ammore, ‘ a grazia, ‘ e pure ‘ a parola singolare” Dicimme tutte quann ‘ a stessa cosa, è possibile chest?, è n’ incupo, na magia malefica, nu sunnifero pigliati ‘ a dose, chiane chiane ‘ a dinta e programme e’ sta sfaccimme ‘ e televisione; C hanne purtate ‘ a essere tutti eguali, manca solo ‘ a divisa, comm ‘ e barille ‘ all’ epoca ‘ e mussolini homm ‘ e merde pe tanta muorte e chille muorte ca fatta! Ebree e nun sulo, Italiani, oriunti ‘ e straniere, ‘ o risultato da guerra ca fatta, ci puzzamme ‘ e famme nuje popolo a generazione. Nun cc stà chiù o mamma santissimo ma che ‘ e cagnata? Solo ‘ e chiù, chille che titoli e che solde se salvajene, sempe ‘ e stesse, ancora oggi, ancora stanne llà, russo, nire, gialle, celeste ca spada ‘ e che stelle! Nun cagna mai niente, coccuruna ma itte cc vo’ tiempo, haaaaaa, laggio rirute nfaccia, povere sceme! Ancora ‘ a gente crede dinto ‘ o cambiamente, ‘’ o miracolo, ‘ a venuto ro messia! Mancanza ‘ e fosforo rinte ‘ e cerevelle! C’è rimasta poco ‘ e niente, ppè fortuna se riesce ancora ‘ a respirà:“ ‘ E che aria bella mia ... “ Tra bolletta ‘ e tanta tassa nù n cc’ resta neanche ‘ o c...

Va bene l’ Italia, dicene ‘ e scienziati da’ politica, ma ppè chì? Ppè mariscialle ‘ e cumandante ‘ gli imprenditrori, gli industriali e i governante. Pè nuje’ do’ popolo ogni mese è na’ rincorso, tira ‘ a cà, sparagna ‘ a là,‘ a munnezza saddà pure pagà. Pè furtuna tengo ‘ o posto, chillu fisso, pochi lire ‘ a fine mese, bastano appena pè fa ‘ a spesa ‘ e ‘ o pesone pe pavà. Quanta buchi rinte ‘ e sacche ...’ E me nu male, ca’ ci stanno pè l’ estate quattro scoglie ‘ a Mergellina.’ E compagni ‘ e i camerati una cosa so’ addiventata, maruoli l’ uno e l’ ate. Nun se capisce chesta guerra ‘ a chi appartiene, solo morti senza nome, pensionati senza soldi, lavoratori che hanne’ persa pure legge ‘ e dignitò;‘ A violenza vena fore pè tutte sti situazione, omicidi ‘ e femminicite songo all’ ordine dò jurno, basta poco pè murì senza capì.A luntana ‘ e tedeschi ce guvernano, abbaccate cu’ stu guverno. Hanna deciso, doje generazione hanna murì ‘ o rebbete sa da sanà. Nel frattempo dicono: A’ pensione ‘ a sessantasette anni, chesta vita se allungata a quann muore: " ie gli dico:“ No Signori, chesta vita ‘ e parecchie se accurciata, l’ Europa unita è stato solo nu tranella, na schifezza ‘ e porcherie.


Pasquale Lettieri 20/04/2019 23:19 168

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.


SuccessivaPrecedente
Successiva di Pasquale LettieriPrecedente di Pasquale Lettieri

Commenti sul racconto Non vi sono commenti su questo racconto. Se vuoi, puoi scriverne uno.

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:
Non ci sono messaggi in bacheca.


Pasquale Lettieri ha pubblicato in:

Libro di poesieFoto di gruppo con poesia
Autori Vari
Un ritratto degli autori del sito attraverso le loro poesie

Pagine: 200 - € 14,00
Anno: 2009 - ISBN: 978-88-6096-494-6


Libro di poesieSalutiamo Eluana
Autori Vari
Poesie per la morte di Eluana Englaro, dallo Speciale "Salutiamo Eluana"

Pagine: 68 - € 9.53
Anno: 2009


Libri di poesia

Ritratto di Pasquale Lettieri:
Pasquale Lettieri
 I suoi 175 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Acino lo Gnomo (21/12/2010)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Aborti (27/07/2019)

Una proposta:
 
Aborti (27/07/2019)

Il racconto più letto:
 
Le due Sirene (05/01/2011, 5225 letture)


 Le poesie di Pasquale Lettieri

Cerca il racconto:





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od un racconto

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Copyright © 2019 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it