3’117 visitatori in 24 ore
 159 visitatori online adesso




Pubblicare poesie Pubblicare poesie
Pubblicare poesie

Le #parole nelle poesie
Alba Amicizia Amore Anima Bambino Cielo Coraggio Corpo Cuore Delusione Desiderio Destino Donna Emozione Felicità Gioia Giorno Illusione Libertà Luce Luna Madre Malinconia Mano Mare Memoria Morte Musica Natura Nostalgia Notte Nuvola Occhio Pace Paura Profumo Rabbia Ricordo Sentimento Serenità Sogno Sole Solitudine Speranza Stelle Tempo Tristezza Uomo Vento Vita


Visitatori in 24 ore: 3’117

159 persone sono online
Autori online: 7
Lettori online: 152
Ieri pubblicate 23 poesie e scritti 35 commenti.
Poesie pubblicate: 354’287
Autori attivi: 7’544

Gli ultimi 5 iscritti: Rudra M Gandini - Sethkab - Matthewcrume - NadiaCum - AlexlWar
Chi c'è nel sito:
Club ScrivereKarapet Messaggio privatoClub ScrivereStefano Acierno Messaggio privatoClub ScrivereEla Gentile Messaggio privatoClub Scriverepompeo conte Messaggio privatoClub ScrivereVentola raffaele Messaggio privatoClub ScrivereDaniele miraflores Messaggio privatoClub ScrivereAntonietta Angela Bianco Messaggio privato
Vi sono online 2 membri del Comitato di lettura

_



Seguici su:



Ottobre 2021  
do lu ma me gi ve sa
1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25

Raccolte di poesie Raccolte di poesie
L’ultimo atto della vita di Lidia Filippi
Riflessioni: Uomo e natura di Antonietta Angela Bianco
La mia Terra di Michelangelo La Rocca
Un desiderio cortese di Francesco Rossi

SpiegaPoesie riproposte
Amo di Giacomo Scimonelli
Il Tronfo (il peto) metasemantica poesia di quando i suoni colorano le parole di rob ponzani
L’ ulivo di rob ponzani
Angelo Custode mio invisibile amico di giuseppe gianpaolo casarini
Marie Curie di Sara Acireale
Vaghe tenerezze di antiche oscenità di Pino Tota
Rita Levi Montalcini di Sara Acireale
Chi è il poeta? di rob ponzani
Il profumo della povertà di Michelangelo La Rocca
E’ l’autunno di EmiliaGuerra

I 10 autori più recenti:
Poeta Genny Caiazzo: 6 poesie
Poeta allucinazione cosciente: 1 poesie
Poeta Elisa Negri: 13 poesie
Poeta Ella: 1 poesie
Poeta Kaminari 1972: 2 poesie
Poeta Alessandra Ciprietti: 2 poesie
Poeta francesco cau 2: 3 poesie
Poeta Ulisse J: 3 poesie
Poeta Banda Vittorio LUCIANO: 1 poesie
Poeta Antonietta Angela Bianco: 68 poesie

Autori del giorno
Autore del giorno Lara
(30 Aprile 2019)
Autore del giorno Demetrio Amaddeo
(29 Aprile 2019)
Autore del giorno Danilo Tropeano
(28 Aprile 2019)
Autore del giorno Lara
(27 Aprile 2019)
Autore del giorno Francesco Rossi
(26 Aprile 2019)
Autore del giorno Mauro Santi
(20 Marzo 2019)

Autori del mese
Autore del mese Silvia De Angelis
(Giugno 2019)
Autore del mese Amara
(Maggio 2019)
Autore del mese Saverio Chiti
(Aprile 2019)
Autore del mese Franca Canfora
(Gennaio 2019)
Autore del mese Andrea Palermo
(Dicembre 2018)
Autore del mese Cinzia Gargiulo
(Novembre 2018)






Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale
Pubblicare poesie

Trovati 7073 commenti di Alberto De Matteis

Commento n° 7073
«In questi pochi, suggestivi versi par di ascoltare una sinfonia d’amore che, partendo da un adagio melodioso e sensuale, si svolge in un crescendo vorticoso di passione. Poesia apprezzata.»
Inserito il 19/10/2021 da Alberto De Matteis alla poesia "Sotto le lenzuola" di Giuseppe Mauro Maschiella  

Commento n° 7072
«Quando leggi poesie come quella che oggi propone il poeta Duilio Martino, non puoi restare indifferente; sorgono infatti tanti interrogativi. Quando ti chiedi perché sei rimasto solo e la quiete ti getta nelle tenebre spezzandoti il respiro, egli scrive, allora pensami e fallo intensamente. È allora che ti accorgi che l’amore, quello vero, quello vissuto in maniera profonda ed intensa non può mai morire, va oltre la morte, vive per l’eternità. Un elogio sincero.»
Inserito il 19/10/2021 da Alberto De Matteis alla poesia "Un Amore non muore" di Duilio Martino  

Commento n° 7071
«In pochi versi dalle immagini belle e suggestive, l’Autore offre al lettore un quadretto poetico interessante del faro sull’isola, dove l’onda del mare viene trafitta da quel raggio lucente.»
Inserito il 18/10/2021 da Alberto De Matteis alla poesia "Il faro sull’isola" di rob ponzani  

Commento n° 7070
«Sono pienamente d’accordo con l’autore del commento precedente, ma sicuramente non è passato inosservato da chi ha potuto leggerlo con attenzione e ammirare la perfezione stilistica di questo acrostico, omaggio sincero alla bella Sicilia. Al contenuto interessante e pertinente fanno eco le quartine di versi endecasillabi, magistralmente rimate e musicali. Come ha scritto Giuseppe La Marca, si tratta di un vero capolavoro, da annoverare tra una delle più belle poesie del Sito Scrivere, per forma e contenuto. Sincero elogio al poeta Peppe Cassese.»
Inserito il 18/10/2021 da Alberto De Matteis alla poesia "Terra di dei e di giganti (Sicilia)" di Peppe Cassese  

Commento n° 7069
«Si avverte in questi versi un continuo crescendo di sensazioni ed emozioni, fino ad arrivare alla apoteosi dei versi finali... vestimi di baci, vestimi di abbracci, vestimi d’amore. Poesia piaciuta ed apprezzata.»
Inserito il 18/10/2021 da Alberto De Matteis alla poesia "Vestimi d’amore" di Antonietta Angela Bianco  

Commento n° 7068
«Non manca giorno in cui non ci sia un ricordo per la persona amata. E l’Autrice lo fa con parole che toccano il cuore, poiché sono colme di tanto affetto. Vede il suo amore sempre accanto, mano nella mano, camminano insieme e parlano di tutto. Amore, conclude, domani ancora qui, alla stessa ora. Emozionante.»
Inserito il 17/10/2021 da Alberto De Matteis alla poesia "L’appuntamento" di Stefana Pieretti  

Commento n° 7067
«Una riflessione che, partendo da una festività tanto cara, quella di San Francesco d’Assisi e dalla basilica a Lui dedicata, vuole ricordare che lo stesso santo frate è pronto ad accogliere tutti a braccia aperte. Una poesia colma di spiritualità e tanta fede.»
Inserito il 17/10/2021 da Alberto De Matteis alla poesia "Quattro Ottobre (San Francesco)" di Eugenio Zoppis  

Commento n° 7066
«Leggere e poi rileggere questa lirica è un immedesimarsi con quello che l’Autrice scrive.È forza che le viene dal cuore, straziato e tormentato. Versi che ti trafiggono l’animo per quegli aghi appuntiti che penetrano nella carne, per quelle notti di buio che sono tenebre di morte, che stringono le membra fino a stritolarle. È un crescendo di sensazioni che mettono i brividi addosso. Ma... ma non è la fine, poiché si intravede in fondo a questo tunnel un lumicino acceso, un barlume di speranza a cui occorre aggrapparsi con coraggio e con la forza di volontà. Il risultato positivo e il lieto fine non tarderanno ad arrivare. La speranza sia l’ultima a morire e addirittura... contra spem... sperare sempre. Lirica che commuove.»
Inserito il 17/10/2021 da Alberto De Matteis alla poesia "Il Tunnel" di Adele Vincenti  

Commento n° 7065
«Nella vita, molto spesso, basta un niente, un semplice numero, che può essere una data o il numero telefonico perché si riaffaccino nella mente e nel cuore tanti ricordi del passato, come quello di una persona cara, sangue del tuo sangue. Ed allora tante emozioni si rincorrono e con esse l’animo si acquieta provando anche sulla pelle attimi di felicità. Poesia piaciuta molto ed apprezzata.»
Inserito il 16/10/2021 da Alberto De Matteis alla poesia "Grappoli" di Berta Biagini  

Commento n° 7064
«"O pedi di lumia ca ti rivesti
di pampini odurusi e di pinnenti..." così cantavo insieme ai miei compagni di studi tantissimi anni fa; e non solo questa canzone, ma altre ancora, che mi son rimaste nel cuore. E la bella poesia- acrostico di⁷ Sara, in pochi ma essenziali versi, ci mostra le meraviglie di quest’isola stupenda, la Trinacria. È vero, ti rimane dentro il cuore per l’arte la cultura, perché ricca di suoni e di colori, perché deliziosa e solare, perché stupisce sempre e dovunque per i suoi paesaggi e per la gente ospitale ed accogliente. Ma... c’è qualcosa che manca, scrive quasi con malinconica rassegnazione l’Autrice. Manca il lavoro e di conseguenza si emigra altrove. E poi resta il rimpianto. Lirica che mi ha molto coinvolto
»
Inserito il 16/10/2021 da Alberto De Matteis alla poesia "Terra di Sicilia" di Sara Acireale  

Commento n° 7063
«Piaciute soprattutto le ultime parole: "Luna adagiami sul letto a riposar le membra". Si nota, in questa poetica espressione, tutta l’angoscia e la solitudine dell’anima.»
Inserito il 15/10/2021 da Alberto De Matteis alla poesia "Ad anima straziante!" di Adele Vincenti  

Commento n° 7062
«Una bellissima, profonda ed intensa dedica a colei che ha insegnato la vita. In tal modo si esprime la poetessa Daniela Dessì ed è una espressione improntata a tanto amore ed affetto. Non ti ho mai vista piangere, sfidavi la tempesta della vita senza un lamento, mi hai insegnato il coraggio, la virtù contro ogni forma di ipocrisia... scrive l’Autrice, con la penna del cuore e con tanta commozione. Questa commozione riesce a trasmetterla anche al lettore per la grande sincerità e spontaneità che emamano da una dedica così intensa alla persona più cara al mondo. Lirica apprezzata e piaciuta per forma e contenuto.»
Inserito il 14/10/2021 da Alberto De Matteis alla poesia "Mi hai insegnato la vita" di Daniela Dessì  

Commento n° 7061
«È proprio vero quello che oggi propone l’Autrice con queste parole di riflessione. E il consiglio da non sottovalutare è quello di essere pronti a tutto, pronti ad ogni evento, poiché all’improvviso possono verificarsi dei cambiamenti interni od anche esterni. Ottima e pertinente riflessione.»
Inserito il 14/10/2021 da Alberto De Matteis alla poesia "In attesa di eventi" di Berta Biagini  

Commento n° 7060
«Molto spesso i cambiamenti improvvisi che avvengono in natura, i fenomeni naturali, quali quelli a cui assistiamo di continuo soprattutto in questa stagione, possono far mutare l’umore delle persone fino a farle stare male. E la descrizione poetica che oggi propone l’Autrice ne è un esempio. Si vede tutto nero, la testa viene sconvolta come da una tempesta o tormenta e si ha la sensazione che tutto vada a rotoli. Ma, per fortuna d’improvviso tutto ritorna nella norma. Brilla la speranza e il cielo torna sereno.»
Inserito il 14/10/2021 da Alberto De Matteis alla poesia "La notte suona" di Antonietta Angela Bianco  

Commento n° 7059
«Pur essendo già in ottobre inoltrato, la "bella di notte" del giardino del poeta continua col suo bel rifiorire e giustamente si chiede il motivo di ciò. E la risposta, bella e deliziosa, lascia di stucco il lettore: "per dare luce a questo angolo che era muto e spento di colori". Una descrizione poetica piaciuta ed apprezzata.»
Inserito il 13/10/2021 da Alberto De Matteis alla poesia "Brillano ancora" di giuseppe gianpaolo casarini  

Commento n° 7058
«Una bella ed importante poesia che è tutto un programma di vita. Ed ha perfettamente ragione l’autore quando scrive che la chiave di tutto è l’Amore. Il nostro pianeta ormai langue e si avvicina la fine se non si cambierà rotta; c’è la perdita di ogni valore che conta, manca ogni buon senso e dilaga sempre di più uno sfrenato egoismo. Di fronte a tutto ciò l’unico rimedio è la chiave dell’amore. Si spera sempre in un futuro migliore.»
Inserito il 12/10/2021 da Alberto De Matteis alla poesia "La chiave è l’Amore" di Danilo Tropeano  

Commento n° 7057
«È una poesia quella proposta dal poeta Antonio Giuseppe Perrone che vive e si nutre di ricordi. Sono quei ricordi che rimangono impressi nella memoria e nel cuore e dai quali non ci si vorrebbe mai allontanare. E poi la vita impone altre scelte... ed allora che fare? Si cerca di conservare tutto quello che si è appreso in precedenza, perché bagaglio di esperienze per il futuro.»
Inserito il 12/10/2021 da Alberto De Matteis alla poesia "Passano gli anni " di antonio giuseppe perrone  

Commento n° 7056
«Non è un pomeriggio come tanti altri, quello che descrive quasi sussurrando la poetessa Franca Merighi. È un pomeriggio che rispecchia l’autunno con le sue giornate uggiose e piovose e il cuore non le permette di inventare una storia felice; che anzi quella pioggia che cade insistente dal cielo grigio non è altro che un fiume di lacrime che riga il suo volto pieno soltanto di dolore... ti vedo nella mente, amore e senza te non vivo. Poesia piaciuta ed apprezzata per quella corrispondenza tra l’autunno e la solitudine del cuore umano.»
Inserito il 12/10/2021 da Alberto De Matteis alla poesia "Pomeriggio autunnale" di Franca Merighi  

Commento n° 7055
«Rileggere questa poesia è come un immergersi in quel tempo in cui bastava un niente per essere felici, una palla di pezze stracci per divertirsi ed essere allegri. E poi quel profumo di pane appena sfornato, profumo che si avvertiva in ogni angolo, in ogni strada. C’era una povertà, come ben dice il poeta, profumata. Una povertà che aveva il profumo della bontà, dell’allegria, della felicità e di tanta ricchezza interiore. Penso che un po’ tutti abbiamo nostalgia d’un periodo sano e genuino. E bene ha fatto il poeta Michelangelo La Rocca a scrivere e a riproporre questa bella lirica.»
Inserito il 12/10/2021 da Alberto De Matteis alla poesia "Il profumo della povertà" di Michelangelo La Rocca  

Commento n° 7054
«Nella prosopopea, nell’essere presuntuoso ed arrogante si cela, come è stato scritto, la più pericolosa stupidità, che sfocia poi nel ridicolo attraverso atteggiamenti plateali, quali quello della capriola. La persona saggia ed acuta è di una semplicità disarmante. Questo è il pensiero che mi ha suggerito la poesia: la capriola.»
Inserito il 11/10/2021 da Alberto De Matteis alla poesia "La capriola" di Silvia De Angelis  

Commento n° 7053
«Una dolcissima ed affettuosa dedica alla persona più cara al mondo, a colei che ha tanto amato e che ora guarda e protegge da lassù. E la poetessa Antonietta Angela Bianco ricorda tanti momenti felici... ora è l’eterna aurora che vol suo candore dona serenità e tranquillità. E la malinconia e la tristezza che le immagini di questa lirica sprigionano diventano uno sprone di coraggio e di fiducia. Stai tranquilla, sussurra quella voce dolce e angelica, ed è quella voce suadente che dà carica e fiducia per affrontare la vita di ogni giorno. Bella e apprezzata.»
Inserito il 11/10/2021 da Alberto De Matteis alla poesia "Eterna aurora, il cuore mi consola" di Antonietta Angela Bianco  

Commento n° 7052
«Nessun maggior dolore che ricordarsi del tempo felice... così scriveva Dante e la poetessa Stefana Pieretti non vuole più far ritorno in quel luogo incantato dove la luna sorrideva negli occhi della persona amata. Pur tuttavia quel ricordo è per lei come un balsamo e il raggio di sole arriva nel cuore come una dolce carezza e la pioggia che cade pare musica allegra. Pur nella sua tristezza e malinconia, la lirica con le sue delicate e dolci immagini ispira tanta serenità e pace.»
Inserito il 11/10/2021 da Alberto De Matteis alla poesia "Carezze di miele" di Stefana Pieretti  

Commento n° 7051
«Una bella poesia d’amore dove le immagini si susseguono con ritmo incalzante ed armonioso, facendo sognare il lettore.»
Inserito il 10/10/2021 da Alberto De Matteis alla poesia "Nel cielo dei sogni" di Danilo Tropeano  

Commento n° 7050
«Altra riflessione con cui la poetessa Biagini dice che è inutile incantarsi davanti a un foglio bianco; conviene attendere dei momenti migliori, che certamente non tarderanno ad arrivare.»
Inserito il 10/10/2021 da Alberto De Matteis alla poesia "Vuoto" di Berta Biagini  

Commento n° 7049
«Una bella lezione sull’amore, una poesia che parla dell amore con parole semplici ma tanto efficaci e vere. Amore vuol dire non solo ricevere, vuol dire soprattutto dare. È un guardarsi negli occhi e godere dello sguardo l’uno dell’altra, è un aiutarsi reciprocamente sempre e comunque. L’amore non si descrive, dice il poeta Giuseppe Mauro Maschiella, l’amore non si spiega, ma fiorisce spontaneo nei cuori. Bellissime le immagini che l’autore regala oggi al lettore sul sentimento più grande che chiamasi AMORE.»
Inserito il 10/10/2021 da Alberto De Matteis alla poesia "Amami" di Giuseppe Mauro Maschiella  

Commento n° 7048
«Sono fantasie ma che vogliono diventare una realtà per assaporare l’ebbrezza di un bacio, l’ebbrezza di un contatto fisico, l’ebbrezza dell’amore. Il poeta Giacomo Scimonelli con le sue immagini intriganti, voluttuose, accattivanti e sensuali sa coinvolgere il lettore facendogli provare particolari sensazioni.»
Inserito il 10/10/2021 da Alberto De Matteis alla poesia "Le tue fantasie" di Giacomo Scimonelli  

Commento n° 7047
«È, quel giocondo casolare, l’oasi dei sogni più belli. Un’oasi dove si accende il desiderio e dove si arriva all’apoteisi dell’amore. La poetessa Antonietta Angela Bianco, attraverso immagini voluttuose e sensuali, invita il lettore ad accarezzare sensazioni ed emozioni particolari.»
Inserito il 10/10/2021 da Alberto De Matteis alla poesia "Oasi di piacere" di Antonietta Angela Bianco  

Commento n° 7046
«È molto difficile esprimere con poche parole un concetto poeticamente valido e universale; non è difficile invece per la poetessa Sara Acireale, che con immagini appropriate e pertinenti sa trovare una corrispondenza tra i sogni infranti e i granelli di sabbia sollevati dal vento. Se è vero che, come diceva Sigmund Freud, il sogno è il tentato appagamento di un desiderio, è pur vero che i sogni si possono realizzare quando c’è volontà, fiducia e speranza. E quei sogni che sembravano infranti potranno risuscitare e diventare una bella ed entusiasmante realtà.»
Inserito il 10/10/2021 da Alberto De Matteis alla poesia "Sogni infranti si agitano" di Sara Acireale  

Commento n° 7045
«Una bellissima ed emozionante storia di amore e tanto affetto. Un uomo e il suo fedele cane che vivono su quella panchina nel verde tutta una vita raccontandosi tante cose belle; alla fine quella panchina rimane vuota ma loro due vivono ancora insieme in un’altra dimensione, tra le stelle.»
Inserito il 09/10/2021 da Alberto De Matteis alla poesia "La panchina nel verde" di Lidia Filippi  

Commento n° 7044
«Quando non si ha un argomento valido e importante è inutile giocare a rimpiattino o arrampicarsi sugli specchi; si cadrebbe nelle banalità più assurde e ridicole. Ciò che scrive in maniera elegante, secondo il suo stile, la poetessa Silvia De Angelis potrebbe essere un consiglio da tenere sempre presente.»
Inserito il 09/10/2021 da Alberto De Matteis alla poesia "Banalità" di Silvia De Angelis  

Successivi 30

7073 commenti trovati. In questa pagina dal n° 7073 al n° 7044.



Lo staff del sito
Poesie su Internet
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore - Cookie policy
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .


Copyright © 2021 Scrivere.info Poesie Poesie erotiche Poesie d'amore Nuovi poeti Poesie scelte Poesie sulle donne AquiloneFelice.it