3’770 visitatori in 24 ore
 234 visitatori online adesso




testatacod Pubblicare poesie
Pubblicare poesie

Le #parole nelle poesie
Alba Amicizia Amore Anima Bambino Cielo Coraggio Corpo Cuore Delusione Desiderio Destino Donna Emozione Felicità Gioia Giorno Illusione Libertà Luce Luna Madre Malinconia Mano Mare Memoria Morte Musica Natura Nostalgia Notte Nuvola Occhio Pace Paura Profumo Rabbia Ricordo Sentimento Serenità Sogno Sole Solitudine Speranza Stelle Tempo Tristezza Uomo Vento Vita


Visitatori in 24 ore: 3’770

234 persone sono online
Autori online: 7
Lettori online: 227
Ieri pubblicate 23 poesie e scritti 35 commenti.
Poesie pubblicate: 346’130
Autori attivi: 7’496

Gli ultimi 5 iscritti: KeithUrify - ZedricThoni - About poems - Corina Junghiatu - GTA5Manslold
Chi c'è nel sito:
Club ScrivereLuigi Ederle Messaggio privatoClub ScrivereAntonio Terracciano Messaggio privatoClub ScrivereLidia Filippi Messaggio privatoClub ScrivereDuilio Martino Messaggio privatoClub ScriverePaola Galli Messaggio privatoClub ScrivereAlessia Cursoli Messaggio privatoClub ScriverePatrizia Iannetta Messaggio privato

_



Seguici su:



Aprile 2020  
do lu ma me gi ve sa
1 2 3 4
5

Raccolte di poesie Raccolte di poesie
Zaza in breve di poeta per te zaza
Il falco, il lupo ed il cardellino di Francesco Falconetti
L’alba d’un nuovo giorno di Alberto De Matteis
Sogni e segreti di Salvo Scamporrino
Vita trasversale di Felice Serino

SpiegaPoesie riproposte
Vestito di Alboraletti Enrica
Alberi anziani di Maria Luisa Bandiera
La scomparsa di E. P di Antonio Terracciano
Vecchie memorie di Augusto Cervo
Baishù 15 di Sara Acireale
Il conforto di Serena Urbano
Tu vieni dal buio di Antoinette
Neve a marzo di Giuseppe Mauro Maschiella
Poesia della sera di Serena Urbano
Il nastro rosso di Stefana Pieretti

I 10 autori più recenti:
Poeta Xia: 1 poesie
Poeta Angelo Bruni: 1 poesie
Poeta Antonio Licata: 1 poesie
Poeta Riccardo Ferrara: 2 poesie
Poeta Marco Iaconianni: 1 poesie
Poeta mattia2810: 1 poesie
Poeta Anna Felicetta Cosentino: 2 poesie
Poeta Tania Sher: 2 poesie
Poeta Giulia Francesconi: 1 poesie
Poeta Anitnelav: 2 poesie

Autori del giorno
Autore del giorno Lara
(30 Aprile 2019)
Autore del giorno Demetrio Amaddeo
(29 Aprile 2019)
Autore del giorno Danilo Tropeano
(28 Aprile 2019)
Autore del giorno Lara
(27 Aprile 2019)
Autore del giorno Francesco Rossi
(26 Aprile 2019)
Autore del giorno Mauro Santi
(20 Marzo 2019)

Autori del mese
Autore del mese Silvia De Angelis
(Giugno 2019)
Autore del mese Amara
(Maggio 2019)
Autore del mese Saverio Chiti
(Aprile 2019)
Autore del mese Franca Canfora
(Gennaio 2019)
Autore del mese Andrea Palermo
(Dicembre 2018)
Autore del mese Cinzia Gargiulo
(Novembre 2018)






Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale
Pubblicare poesie

Trovati 4257 commenti di Rita Minniti

Commento n° 4257
«Si avverte in questi versi tanta tenerezza e nostalgia di giorni lontani, di un passato che nello sfiorarlo ci si riempie il cuore di gioia. Giorni che si rimpiangono visto il fuggi fuggi di oggi . Visto il tempo zero a disposizione. E così ci si immerge in quel candido e aspettato rituale che si ritrovava, ogni mattino, ad essere protagonista delle proprie giornate. Versi che si leggono con malinconica armonia, con piacere, con tutto l’amore che in fondo è rimasto dentro al cuore.»
Inserito il 24/02/2020 da Rita Minniti alla poesia "" di   

Commento n° 4256
«Versi che si leggono tutti d’un fiato, piacevoli e significativi. L’autore ha saputo cogliere, con estrema determinazione e sensibilità, il pensiero sull’amore, fonte da sempre di ispirazione e di bellezza interiore.»
Inserito il 29/01/2020 da Rita Minniti alla poesia "L’amore non si vende" di Peppe Cassese  

Commento n° 4255
«Versi carichi di forza interiore, una forza che aiuta a vivere e a sconfiggere i momenti bui. Difficili i passi da percorrere, difficile il labirinto in cui a volte ci si trova, ma la speranza è sempre lì accanto a chi ha coraggio, accanto a un’anima che sul sentiero di giorni faticosi riesce a eludere quella situazione insopportabile e a guardare oltre. Perché, come scrive l’autrice, anche dalle foglie cadute si potranno vedere crescere nuovi germogli. Molto delicata l’espressività e coinvolgente il pensiero»
Inserito il 29/01/2020 da Rita Minniti alla poesia "Aiutami ad aiutarti" di Marinella Fois  

Commento n° 4254
«Attraverso questi versi si avverte una grande delicatezza che riempie l’animo di serenità. Delicatezza ma anche riflessione perché è pioggia vista come purificazione dell’anima e dei cuori, "per lavare tuta la sporcizia"/e "far affiorare la bellezza", così come scrive l’autrice»
Inserito il 29/01/2020 da Rita Minniti alla poesia "La pioggia è una carezza" di Sara Acireale  

Commento n° 4253
«Versi dal ritmo incalzante che denotano apprensione e nello stesso speranza verso un paese dalle mille ferite, ma che con speranza e abnegazione sa rialzarsi austera e vincente. Bella in tutta la sua totalità, questa poesia, vuole essere un grido, un monito, uno slogan "ce la faremo", a rialzarci, a ricominciare ad esserci.»
Inserito il 26/01/2020 da Rita Minniti alla poesia "Norcia siamo noi" di Peppe Cassese  

Commento n° 4252
«Versi che trasudano di dolore e rabbia, scritti mirabilmente e profondamente sentiti. La musica a corredo rende più incisivi questi pensieri così coinvolgenti e toccanti. Una poesia che rende bene l’idea atroce che ha accompagnato lo straziante e illogico cammino di uomini senza colpa alcuna.»
Inserito il 26/01/2020 da Rita Minniti alla poesia "Il Violino di Auschwitz" di Duilio Martino  

Commento n° 4251
«Si leggono tristezza e orrore in questi versi. Ricordi che mai si sbiadiranno nella mente degli uomini e né nel tempo si troverà conforto per uno strazio così grande. L’autrice ha saputo ben rappresentare, con questi pensieri, tutto il sentire di quelle grida che, ancora oggi, riecheggiano nel cielo, in quel cielo protagonista di tanto dolore. Coinvolgente e toccante, riflessiva e molto molto sentita»
Inserito il 26/01/2020 da Rita Minniti alla poesia "Shoà" di Stefana Pieretti  

Commento n° 4250
«Un amore che vive dentro l’anima e che dipinge con pensieri sentiti i contorni d’un’intesa profonda, laddove il pensare e la fantasia, vanno di pari passo. Cercare così tra gli anfratti del cuore risposte a domande che restano lì, adagiate, fra le sensazioni e le impressioni di un cuore. Là, in quello che è desiderio, sogno, tormento. "Ti penso e mi chiedo/se ti è facile respirare/ scrive l’autrice, cercando nell’immediato di vedere una luce che s’illumini perché il respiro diventi sonora sensazione di bellezza in quel sentirsi un’anima e un corpo. Versi caldi e genuini, velati da pensieri malinconici e coinvolgenti»
Inserito il 26/01/2020 da Rita Minniti alla poesia "Troppo rosso " di Stefania Siani  

Commento n° 4249
«Ed è quando si leggono versi così beli e sentiti che la memoria lacrima di dolore per un’avenimento a dir poco straziante e ingiusto. L’autore ha saputo ricostruire momenti che non si dimenticano e che restano abbracciati all’anima in un turbinio di sensazioni che accapponano la pelle, che fanno riflettere, che fanno male. Versi determinati, incisivi e toccanti a tal punto da commuovere il lettore.»
Inserito il 26/01/2020 da Rita Minniti alla poesia "Good morning princess" di Ventola raffaele  

Commento n° 4248
«Poesia intensa e riflessiva nonostante nei versi si legga una sorta di abbandono alla nostalgia. Di un amore che restituisce alla notte il silenzio dei suoi pensieri e che con coraggio, scaccerà via le ombre, dal suo cuore. Molto incisivo il pensiero e molto coinvolgente la lettura.»
Inserito il 04/08/2019 da Rita Minniti alla poesia ""Sogni di una falena"" di Stefano Drakul Canepa  

Commento n° 4247
«Particolare stesura che coinvolge il lettore, lo trasporta sulle ali di parole che sognano e si vestono di semplicità espressiva. Versi incisivi e determinati dove ogni pensiero rincorre questa "vita in balia del tempo" di un tempo che inesorabile passa ma che si veste di speranza proprio per "rovesciarlo questo tempo" "spolverando il cielo" e per eliminare ogni scoria lo sporchi... così come scrive l’autore.»
Inserito il 05/05/2019 da Rita Minniti alla poesia "Il tempo delle seconde possibilità" di Marial  

Commento n° 4246
«Delicata poesia d’amore che trasporta i sensi in una malinconia che tace. Una malinconia che si veste di ricordi e di attese, là dove tutto diventa complicità col proprio cuore. Un cuore che pensa, che anela, che spera in quel ritorno così desiderato, così attento alla memoria. Versi determinati e incisivi che nella loro semplicità espressiva riescono a coinvolgere e ad emozionare.»
Inserito il 04/03/2019 da Rita Minniti alla poesia ""Quando la luna"" di Stefano Drakul Canepa  

Commento n° 4245
«Passo dopo passo si dovrebbe raggiungere la meta prefissa ma spesso durante il cammino ci si stanca. Le mete sono sempre lontane, la stanchezza dei giorni si fa sentire nell’anima e sul corpo. Ecco perché anche a piccoli passi a un certo punto si ha bisogno del riposo, di avere "un libro sulle ginocchia" per riuscire a ricucire le ombre, meditare per fermare il pensiero e guardare oltre. Guardare al di là di quell’io per riempire la vista di tutto ciò che, lungo la strada, spesso non viene notato e a cui spesso si dimentica di fare chiarezza. Profonde le metafore, espressivi questi versi, deliziosi i contorni che vestono questa magnifica poesia.»
Inserito il 12/01/2019 da Rita Minniti alla poesia "A piccoli passi incerti" di Mariasilvia  

Commento n° 4244
«Si vestono di infinita bellezza questi versi così autentici, così pieni di afflato emozionale, dove in ogni strofa viene sottolineato l’amore profondo provato e mai dimenticato. Dove in ogni verso si avverte il profumo di fiori e il respiro intenso della gioia che un cuore prova al solo pensiero, al solo tocco del ricordo.»
Inserito il 27/10/2018 da Rita Minniti alla poesia "L’odore dei ginepri" di Ventola raffaele  

Commento n° 4243
«Immensa e particolare sinfonia d’amore che colpisce per i suoi versi asciutti, determinati e ben proposti. Qui tra queste righe, dove l’amore è protagonista, si avverte un connubio di sensi e di vicinanza a un’anima che sa bene come entrare nel cuore dell’amata. Lirica apprezzata per la sua profonda sensibilità espressiva.»
Inserito il 27/10/2018 da Rita Minniti alla poesia "Leggimi in te" di Rosita Bottigliero  

Commento n° 4242
«La sequenza delle immagini fanno già intendere dai primi versi di questa poesia il miracolo dell’amore che rendono immancabilmente magica l’atmosfera. Un’atmosfera che si assapora verso dopo verso e dove questo sentimeno così intenso, viene stemperato dall’espressivo e infinito senso del pensiero dell’autrice. Un pensiero sublime, infinito, coinvolgente.»
Inserito il 23/09/2018 da Rita Minniti alla poesia "Amore" di Stefana Pieretti  

Commento n° 4241
«Immagini che scivolano al cuore e svettano in quell’intorno pieno d’amore. Versi semplici ma tanto incisivi, tanto accorati che non si può non commuoversi ed emozionarsi.»
Inserito il 23/09/2018 da Rita Minniti alla poesia "Infanzia" di Libera Mastropaolo  

Commento n° 4240
«Un disegno che il cuore traccia con infinita dolcezza laddove la fantasia gioca il suo ruolo. Fantasia che ad occhi chiusi si trasforma in una dolcissima e tenera realtà dell’anima, dove l’amore si acuisce per formare centri concentrici in cui affidare le proprie emozioni, le proprie sublimi sensazioni e dove il sogno... sogna l’evasione verso un insieme di magici intenti e complicità d’amore. Versi che fanno sognare il lettore e che con tenera ed estrema bellezza abbracciano l’intero proprio mondo.»
Inserito il 29/07/2018 da Rita Minniti alla poesia "Questo amore" di Antonio Biancolillo  

Commento n° 4239
«Un dolore profondo attraversa queste parole scritte con l’inchiostro del cuore, della tristezza, della malinconia. Un dolore che si acuisce ogni volta il pensiero va a quel cielo che abita adesso l’amore volato via. Un pensiero, mille pensieri non potranno mai diradare l’angoscia che un’anima sente per questa perdita. Versi che incantano e commuovono per la loro intensità, scritti con bravura e coinvolgimento, scritti da un amore per un amore infinito.»
Inserito il 29/07/2018 da Rita Minniti alla poesia "La mia stella, tu" di Libera Mastropaolo  

Commento n° 4238
«Non ci sono parole che riescano ad esprimere il dolore che attraversa questa poesia. Toccante in ogni passaggio riesce a commuovere e a provocare freddi brividi sulla pelle. Le parole che scorrono sono lacrime del cuore, lacrime che non si possono asciugare facilmente in un cuore innamorato e trafitto da una lontananza che fa morire dentro.»
Inserito il 28/07/2018 da Rita Minniti alla poesia "Vivi in me" di carla composto  

Commento n° 4237
«Un brivido d’amore, quando è vero amore, si ricorda per sempre. Lascia nell’anima miriadi di sensazioni che fanno respirare il cuore. Quando non si conosce il vero sentimento, così come scrive l’autrice, non si può che sognarlo, ma viverlo è tutt’altra cosa e quando accade si tocca il cielo con un dito. Provare amore è qualcosa di unico, l’amore può tutto e quello vero vivrà per sempre in ogni fibra della pelle e della mente.»
Inserito il 22/04/2018 da Rita Minniti alla poesia "Brivido d’amore" di carla composto  

Commento n° 4236
«Versi che legano intensamente amore e natura, bellezza ed emozione. Un canto questa poesia che si innalza in un’atmosfera quasi idilliaca, quasi sognatrice, dove ogni immagine, rispecchia amore e ancora amore, che si racchiude in un cerchio di sensazioni calde e appassionate.»
Inserito il 22/04/2018 da Rita Minniti alla poesia "Un antico cantare di versi" di Rosita Bottigliero  

Commento n° 4235
«Poesia dalle note emozionanti dove si coglie l’enfasi del vero amore, di un sentimento che va oltre il tempo. Sentimento che pervade ogni molecola, ogni fibra del corpo, posandosi delicatamente tra quelle corde che suonano coinvolgendo il cielo. Versi che riescono a dare voce al silenzio dell’anima, al battito del cuore, in una nostalgica sinfonia d’amore»
Inserito il 15/04/2018 da Rita Minniti alla poesia "Nel silenzio della solitudine" di Stefana Pieretti  

Commento n° 4234
«Delicata e appassionata. Tenere e dolcissimi questi pensieri espressi con la semplicità di un amore intenso e profondo. Di un amore che segue il cuore e lo emoziona»
Inserito il 13/02/2018 da Rita Minniti alla poesia "Il tuo viso" di Stefana Pieretti  

Commento n° 4233
«Versi che rinfrescano il cuore, che lo rendono sorridente e nostalgico. Una poesia dolcissima che risente di ricordi lontani ma ancora presenti nella mente. Ricordi che affascinano il pensiero e lo rendono sognante, tornando a sentirsi fanciulli su un prato in fiore, tra la carezza del vento e l’aria pura di un tempo, scivolato via stagione dopo stagione. Un tempo che, comunque, non fa paura così come scrive l’autrice nella chiusa di questo suo pensiero molto sentito e inebriante.»
Inserito il 20/01/2018 da Rita Minniti alla poesia "E lo scivolar del tempo" di Stefana Pieretti  

Commento n° 4232
«Un nome, un grande sentimento, un’emozione infinita davanti alla bellezza di chi si ama. La tenerezza di questi versi raggiungono la sfera del cuore e scivolano con delicatezza come una piuma sull’anima. Un dipinto che sottolinea con incisività il coinvolgimento che questo amore procura al cuore di chi, così ispirato, riesce a trasmettere forti emozioni. E’ di una bellezza disarmante questa poesia, nostalgica, ma al contempo reale e viva, forte e sentita, dove ogni parola, ogni immagine, è avvolta da una purezza che commuove e incanta.»
Inserito il 19/01/2018 da Rita Minniti alla poesia "Dentro il tuo nome" di Antonio Biancolillo  

Commento n° 4231
«Un percorso che induce l’anima a sentirsi protagonista di quei momenti che attanagliano il cuore, quando la malinconia assale il cuore. Momenti che lacerano il respiro, che stringono in una morsa il proprio pensare, mentre le lacrime copiose scendono sul viso, senza lasciare spazio ad alcun sorriso. E si teme, si sta male, perché non si intravede il sole. Momenti che deturpano la mente, ma che aiutano a respirare appena si riesce ad uscire da quello stare male. Versi profondi, veri, descritti con vera leggiadria con un acrostico coinvolgente di squisita fattezza.»
Inserito il 18/11/2017 da Rita Minniti alla poesia "Malinconia" di carla composto  

Commento n° 4230
«Così tornano i fantasmi la sera, quando apparentemente sopiti, i pensieri si rianimano al pensare a cosa è stato, a come è stato. Tutto è "disinvolto" però, vissuto con la calma che un cuore può scegliere di avvertire, allontanando via ogni dubbio, percependo l’assoluta chiarezza davanti a un silenzio che tace. Versi sciolti, chiaro sentire di un cuore, capace di resistere a ombre che nella quiete dell’io trovano la pace e quell’atteggiamento compito, proprio di chi non volge lo sguardo nel lontano, di chi si guarda intorno, come se non ci fosse alcun ostacolo da oltrepassare, da sentirlo nemico.»
Inserito il 18/11/2017 da Rita Minniti alla poesia "Un gioco proibito" di Antonio Biancolillo  

Commento n° 4229
«Passi invitanti per un amore scandito al profumo di "gelsomini" che scivolano agli occhi dell’amore, perdendo l’intensità del profumo man mano toccano il suolo, così come vanno a cadere i sogni quando perdendosi svaniscono nel nulla.
Versi di una delicatezza che commuove dove l’autrice riesce a dipingere il suo pensiero con un candore così inebriante da emozionare da coinvolgere il lettore.
»
Inserito il 18/11/2017 da Rita Minniti alla poesia "Gelsomini" di Pierangela Fleri  

Commento n° 4228
«Alle volte anche la speranza tace e non si riesce a starle dietro quando la malinconia reprime il passo. Si è stanchi di guardare oltre, di sentirsi parte di sè senza più avere il coraggio di aspettare, di respirare l’aria in quel voler cambiare le cose per sentirsi meglio. Neppure aggrapparsi a quel qualcosa che potrebbe dare una spinta serve per continuare. E quando il niente compare all’orizzinte non si ha voglia proprio di niente!"Senza voce e senza ali/si nascondono persino le parole, scrive l’autore perché perdono la rotta, perché tacciono in un silenzio muto. Così questa sua indescrivibile stanchezza prende completamente l’anima, dove però una voce dice"ama la vita e non mollare mai", perché non si deve mollare mai, perché la vita va vissuta»
Inserito il 18/11/2017 da Rita Minniti alla poesia "Stanco" di Giacomo Scimonelli  

Successivi 30

4257 commenti trovati. In questa pagina dal n° 4257 al n° 4228.



Lo staff del sito
Poesie su Internet
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore - Cookie policy
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .


Copyright © 2020 Scrivere.info Poesie Poesie erotiche Poesie d'amore Nuovi poeti Poesie scelte Poesie sulle donne AquiloneFelice.it