4’415 visitatori in 24 ore
 208 visitatori online adesso




Pubblicare poesie Pubblicare poesie
Pubblicare poesie

Menu del sito

Le #parole nelle poesie
Alba Amicizia Amore Anima Bambino Cielo Coraggio Corpo Cuore Desiderio Destino Donna Emozione Felicità Gioia Giorno Illusione Libertà Luce Luna Madre Malinconia Mano Mare Memoria Morte Musica Natura Nostalgia Notte Nuvola Occhio Pace Paura Profumo Rabbia Ricordo Sentimento Serenità Sogno Sole Solitudine Speranza Stelle Tempo Terra Tristezza Uomo Vento Vita


Visitatori in 24 ore: 4’415

208 persone sono online
Autori online: 10
Lettori online: 198
Ieri pubblicate 44 poesie e scritti 16 commenti.
Poesie pubblicate: 332’400
Autori attivi: 7’453

Gli ultimi 5 iscritti: Riccardo Migani - angeloyzf - Carlo Molinari - Felice Ruggiero - maria attanasio
Chi c'è nel sito:
Club ScrivereAugusto Cervo Messaggio privato ♦ Vito Iannella Messaggio privatoClub ScrivereRosetta Sacchi Messaggio privato ♦ Umberto Scamporrino Messaggio privato ♦ Anna Grazia Di Martino Messaggio privato ♦ Bruna R xdire Messaggio privatoClub ScrivereBerta Biagini Messaggio privatoClub Scrivereu cuntadin Messaggio privatoClub ScrivereSara Acireale Messaggio privatoClub ScriverePaola Riccio Messaggio privato
Vi sono online 3 membri del Comitato di lettura

SpiegaAutore della settimana
Libera Mastropaolo
autore della settimana Le sue poesie


_



Seguici su:



Luglio 2018  
do lu ma me gi ve sa
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17

Raccolte di poesie Raccolte di poesie
Poesia a tema di Vivì
In un remoto altrove di Felice Serino
Haiku di Maria Luisa Bandiera
Haiku, Tanka e ... volo libero di Salvo Scamporrino
I temi di Zaza di poeta per te zaza

SpiegaPoesie riproposte
Cuore di Alboraletti Enrica
Rosa profumata rinascerò di Stefana Pieretti
Semplicemente di Carmine Ianniello 1
Ignavus di rita damonte
La vetta di Antonio Terracciano
Parlarti... amarti di Giovanni Monopoli
Benvenuta Primavera di Sara Acireale
Tanka 12 di Sara Acireale
Tanka 14 di Sara Acireale
Non sei più niente per me "NN6 + NTXM" di Salvatore Azzaro da Giarratana

I 10 autori più recenti:
Poeta Riccardo Migani: 3 poesie
Poeta Carlo Molinari: 2 poesie
Poeta maria attanasio: 2 poesie
Poeta Zigzagato: 1 poesie
Poeta Abi: 3 poesie
Poeta Gioirose: 2 poesie
Poeta Andrea De Flora: 12 poesie
Poeta IrenePizzimenti: 1 poesie
Poeta lucio61: 1 poesie
Poeta Maria Castronuovo: 1 poesie

Autori del giorno
Autore del giorno Antonio Guarracino
(17 Luglio 2018)
Autore del giorno Paola Vigilante
(16 Luglio 2018)
Autore del giorno Francesco Rossi
(15 Luglio 2018)
Autore del giorno Giacomo Precone
(14 Luglio 2018)
Autore del giorno Daniele miraflores
(13 Luglio 2018)
Autore del giorno angelo cora
(12 Luglio 2018)
Autore del giorno Patrizia Ensoli
(11 Luglio 2018)

Autori del mese
Autore del mese Giovanni Chianese
(Luglio 2018)
Autore del mese Amara
(Giugno 2018)
Autore del mese Giovanni Monopoli
(Maggio 2018)
Autore del mese Nunzio Buono
(Aprile 2018)
Autore del mese Mariasilvia
(Marzo 2018)
Autore del mese Azar Rudif
(Febbraio 2018)






Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale
Pubblicare poesie

Trovati 4348 commenti di Rita Minniti

Commento n° 4348
«Un brivido d’amore, quando è vero amore, si ricorda per sempre. Lascia nell’anima miriadi di sensazioni che fanno respirare il cuore. Quando non si conosce il vero sentimento, così come scrive l’autrice, non si può che sognarlo, ma viverlo è tutt’altra cosa e quando accade si tocca il cielo con un dito. Provare amore è qualcosa di unico, l’amore può tutto e quello vero vivrà per sempre in ogni fibra della pelle e della mente.»
Inserito il 22/04/2018 da Rita Minniti alla poesia "Brivido d’amore" di carla composto  

Commento n° 4347
«Versi che legano intensamente amore e natura, bellezza ed emozione. Un canto questa poesia che si innalza in un’atmosfera quasi idilliaca, quasi sognatrice, dove ogni immagine, rispecchia amore e ancora amore, che si racchiude in un cerchio di sensazioni calde e appassionate.»
Inserito il 22/04/2018 da Rita Minniti alla poesia "Un antico cantare di versi" di Rosita Bottigliero  

Commento n° 4346
«Poesia dalle note emozionanti dove si coglie l’enfasi del vero amore, di un sentimento che va oltre il tempo. Sentimento che pervade ogni molecola, ogni fibra del corpo, posandosi delicatamente tra quelle corde che suonano coinvolgendo il cielo. Versi che riescono a dare voce al silenzio dell’anima, al battito del cuore, in una nostalgica sinfonia d’amore»
Inserito il 15/04/2018 da Rita Minniti alla poesia "Nel silenzio della solitudine" di Stefana Pieretti  

Commento n° 4345
«Delicata e appassionata. Tenere e dolcissimi questi pensieri espressi con la semplicità di un amore intenso e profondo. Di un amore che segue il cuore e lo emoziona»
Inserito il 13/02/2018 da Rita Minniti alla poesia "Il tuo viso" di Stefana Pieretti  

Commento n° 4344
«Versi che rinfrescano il cuore, che lo rendono sorridente e nostalgico. Una poesia dolcissima che risente di ricordi lontani ma ancora presenti nella mente. Ricordi che affascinano il pensiero e lo rendono sognante, tornando a sentirsi fanciulli su un prato in fiore, tra la carezza del vento e l’aria pura di un tempo, scivolato via stagione dopo stagione. Un tempo che, comunque, non fa paura così come scrive l’autrice nella chiusa di questo suo pensiero molto sentito e inebriante.»
Inserito il 20/01/2018 da Rita Minniti alla poesia "E lo scivolar del tempo" di Stefana Pieretti  

Commento n° 4343
«Un nome, un grande sentimento, un’emozione infinita davanti alla bellezza di chi si ama. La tenerezza di questi versi raggiungono la sfera del cuore e scivolano con delicatezza come una piuma sull’anima. Un dipinto che sottolinea con incisività il coinvolgimento che questo amore procura al cuore di chi, così ispirato, riesce a trasmettere forti emozioni. E’ di una bellezza disarmante questa poesia, nostalgica, ma al contempo reale e viva, forte e sentita, dove ogni parola, ogni immagine, è avvolta da una purezza che commuove e incanta.»
Inserito il 19/01/2018 da Rita Minniti alla poesia "Dentro il tuo nome" di Antonio Biancolillo  

Commento n° 4342
«Un percorso che induce l’anima a sentirsi protagonista di quei momenti che attanagliano il cuore, quando la malinconia assale il cuore. Momenti che lacerano il respiro, che stringono in una morsa il proprio pensare, mentre le lacrime copiose scendono sul viso, senza lasciare spazio ad alcun sorriso. E si teme, si sta male, perché non si intravede il sole. Momenti che deturpano la mente, ma che aiutano a respirare appena si riesce ad uscire da quello stare male. Versi profondi, veri, descritti con vera leggiadria con un acrostico coinvolgente di squisita fattezza.»
Inserito il 18/11/2017 da Rita Minniti alla poesia "Malinconia" di carla composto  

Commento n° 4341
«Così tornano i fantasmi la sera, quando apparentemente sopiti, i pensieri si rianimano al pensare a cosa è stato, a come è stato. Tutto è "disinvolto" però, vissuto con la calma che un cuore può scegliere di avvertire, allontanando via ogni dubbio, percependo l’assoluta chiarezza davanti a un silenzio che tace. Versi sciolti, chiaro sentire di un cuore, capace di resistere a ombre che nella quiete dell’io trovano la pace e quell’atteggiamento compito, proprio di chi non volge lo sguardo nel lontano, di chi si guarda intorno, come se non ci fosse alcun ostacolo da oltrepassare, da sentirlo nemico.»
Inserito il 18/11/2017 da Rita Minniti alla poesia "Un gioco proibito" di Antonio Biancolillo  

Commento n° 4340
«Passi invitanti per un amore scandito al profumo di "gelsomini" che scivolano agli occhi dell’amore, perdendo l’intensità del profumo man mano toccano il suolo, così come vanno a cadere i sogni quando perdendosi svaniscono nel nulla.
Versi di una delicatezza che commuove dove l’autrice riesce a dipingere il suo pensiero con un candore così inebriante da emozionare da coinvolgere il lettore.
»
Inserito il 18/11/2017 da Rita Minniti alla poesia "Gelsomini" di Pierangela Fleri  

Commento n° 4339
«Alle volte anche la speranza tace e non si riesce a starle dietro quando la malinconia reprime il passo. Si è stanchi di guardare oltre, di sentirsi parte di sè senza più avere il coraggio di aspettare, di respirare l’aria in quel voler cambiare le cose per sentirsi meglio. Neppure aggrapparsi a quel qualcosa che potrebbe dare una spinta serve per continuare. E quando il niente compare all’orizzinte non si ha voglia proprio di niente!"Senza voce e senza ali/si nascondono persino le parole, scrive l’autore perché perdono la rotta, perché tacciono in un silenzio muto. Così questa sua indescrivibile stanchezza prende completamente l’anima, dove però una voce dice"ama la vita e non mollare mai", perché non si deve mollare mai, perché la vita va vissuta»
Inserito il 18/11/2017 da Rita Minniti alla poesia "Stanco" di Giacomo Scimonelli  

Commento n° 4338
«Percezione distinta di un momento di vita, dove tutto intorno riesce a trasmettere emozioni, nonostante "nuvole nere/e /notti senza stelle" coronano un cielo pronto a inondarsi di buio. Un momento che riesce a intrappolare un’emozione, un sentire forte, verso quel raggiungere con i sensi quel temporale, e vedere, contemporaneamnete, il volteggiare di "foglie gialle" che cadono lentamente dando l’esatta e precisa valenza di un attimo colto e vissuto appieno.»
Inserito il 08/11/2017 da Rita Minniti alla poesia "Tanka 5" di Donato Leo  

Commento n° 4337
«Versi che colpiscono profondamente sin dalle prime immagini, versi che non nascondono il dolore profondo in essi racchiusi, laddove la diversità di essere si tocca con mano. Una diversità che non deve confondersi con l’amore, con quello che un’anima ha dentro, con quello che il cuore sa comunque esprimere. Come un’ombra, la descrizione di ciò che non può apparire e di ciò che è apparenza agli occhi degli altri, ma non agli occhi di chi vive, di chi respira, di chi lotta per sentirsi fiero di esserci, per sentirsi una parte importante e infinita dell’universo. Un universo che guarda con attento stupore e amore e soprattutto con gli stessi occhi tutte le anime, tutti i cuori che battono.»
Inserito il 22/10/2017 da Rita Minniti alla poesia "Oltre il mio dolore" di Antonio Biancolillo  

Commento n° 4336
«Versi che sanno coinvolgere, che sanno emozionare in quell’infinito percorso di pensieri che l’autore espone con grande sensibilità. La pioggia, protagonista, riemerge in quel che sono i ricordi dove, con somma austerità, riescono a far percepire i rumori del cuore al cuore di chi, ascoltando l’intorno, si ascolta dentro. E in quell’ascoltarsi... si riesce persino a confondere il rumore con il silenzio, un silenzio amico, un silenzio che diventa amore, con un battito che riemerge fievole ma intenso alla mente, risanando il dolore.»
Inserito il 22/10/2017 da Rita Minniti alla poesia "Stasera fuori piove" di Maurizio Spaccasassi  

Commento n° 4335
«Un testo che indubbiamente coinvolge ed emoziona e scivola come pioggia gentile sull'anima. Tristezza, pianto, sono i protagonisti di questo cuore che soffre, che affida al pianto le sue pene, i suoi intensi pensierI, laddove "non regna più il sole", dove la stessa anima inciampa su un percorso scivoloso, bagnato da un'infinita commozione. Un momento della vita che va comunque vissuto, perché il pianto è liberazione, sfogo per chi non regge troppa amarezza, per chi ha bisogno di ritrovare aria fresca per respirare. Prendere così in mano le redini e continuare ad andare oltre!"Dolce o amaro"che sia"il percorso, perché nessuno sa cosa ci sarà oltre quell'oltre."Ognuno ha il suo destino così come scrive l'autore di questi intensi e sentiti versi»
Inserito il 08/09/2017 da Rita Minniti alla poesia "Il mio pianto" di Giacomo Scimonelli  

Commento n° 4334
«Breve ma riflessiva. Breve ma tanto sapiente nell'esposizione da riuscire a lanciare un messaggio di speranza, affinché ogni volta ci si avvicini a una festa, essa stessa possa diventare un momento di attesa che, nell'attesa, ci si possa preparare "per un'occasione d'eccezione", così come scrive l'autrice. Versi fermi, asciutti e di determinato pensiero.»
Inserito il 30/08/2017 da Rita Minniti alla poesia "Le attese delle feste" di poeta per te zaza  

Commento n° 4333
«Al cuore non si comanda e neppure ai ricordi. Quando essi affiorano rilucono di gioia nel rimembrare i bei giorni vissuti, momenti indimenticabili e per questi indelebili. La ragione così si azzera, si allontana, lasciando che si riviva un sentimento lontano, un pensiero tenero e dolce che non ha catene. Un pensiero che quando "si presenta si adagia al cuore", perché il cuore lo accoglie sempre "rispettoso e silenzioso" così come scrive l'autore, fino al tramonto, quando una lacrima va a sbiadirlo lentamente, ritonando la mente, alla realtà.»
Inserito il 20/08/2017 da Rita Minniti alla poesia "Il pensiero non s’ingabbia" di Giacomo Scimonelli  

Commento n° 4332
«Versi che incantano e scivolano leggeri come acqua di sorgente, freschi e briosi. Determinati e avvolgenti, riescono a far bene percepire il concetto espresso, dal quale scaturisce una eccellente riflessione. Un acrostico "La Sorgente" non facile da sviluppare ma, che l'autrice, ha ben saputo renderlo pura poesia"»
Inserito il 20/08/2017 da Rita Minniti alla poesia "La Sorgente" di carla composto  

Commento n° 4331
«I sogni, amici dei pensieri, vivono senza mai arrendersi. Attraverso i sogni l'anima si evolve a una speranza che non muore mai. I sogni, qui visti, come viandanti che sorvolano mete lontane, si intrecciano, si fermano, volteggiano, e si amalgamano ai ricordi, cercando disperatamente di scuotere il passato per vivere il presente sotto una nuova luce.»
Inserito il 03/08/2017 da Rita Minniti alla poesia "Sogni" di carla composto  

Commento n° 4330
«Suggestiva nelle immagini, racconta di un amore che va oltre il vento, un amore infinito, travolgente, che rende la vita colma di sentimento e passione. Non un sogno, ma realtà, aria pura che si immerge nell'anima e fa palpitare il cuore. E' linfa vitale, scrive l'autrice, perché l'amore vero lo è, e come linfa di un albero che lo tiene in vita, così come tiene in vita questo fortissimo sentimento che senza di essa non potrebbe essere.»
Inserito il 03/08/2017 da Rita Minniti alla poesia "Nel passo di una notte" di Melina Licata  

Commento n° 4329
«Il mondo è davvero distratto davanti a quanto lo circonda... Chiude gli occhi per non vedere e fa di tutto per non sentire a quanto affanno e dolore esiste ancora. E l'amore, la vita, davanti a tutta questa indifferenza, piange in silenzio rimanendo spettatore.»
Inserito il 24/07/2017 da Rita Minniti alla poesia "Attimi lontani" di Mariasilvia  

Commento n° 4328
«"Lascio le mie orme / nella notte dei tempi" scrive l'autrice, quasi a volersi difendere da un oggi che pesa e non si sopporta. Quasi a voler pensare a quel passato, dove ad ogni passo, c'è un ricordo, un momento nostalgico mai dimenticato. E così... attraverso di esso si scava nel passato e si cerca inesorabilmente quella strada da percorrere per raggiungere una nuova alba. Un'alba che farà rinascere la memoria a nuova vita. Versi brevi, che pungono così fortemente, da lasciare il segno in un cerchio di fuoco immaginario, nel quale l'anima si avvolge per risorgere a nuove emozioni, a nuove sensazioni.»
Inserito il 20/07/2017 da Rita Minniti alla poesia "Lascio le mie orme" di carla composto  

Commento n° 4327
«Inoltrarsi in un ieri è quanto spesso un cuore fa per sentire il profumo del passato, dove la memoria mai ha dimenticato ogni passaggio e dove, spesso, anche con nostalgia, si ricorda con immensa gioia ciò che è stato, ciò che si è vissuto.»
Inserito il 20/07/2017 da Rita Minniti alla poesia "Indietro nel tempo" di Mariasilvia  

Commento n° 4326
«Un desiderio anelato, un desiderio che prende fin dentro l'anima descritto con parole che toccano il cuore. Ogni passaggio, semplicemente esposto con il cuore, fa pensare a quanto sia importante questo amore. A quanto sia incredibilmente vero ciò che un'anima sente al cospetto dell'amore stesso. Perché la presenza di un sentimento vero, riesce sempre a riempire le giornate di bellezza e di gioia. Riesce a esaltare la propria identià, inseguendo l'nfinita bellezza che circonda l'intorno e l'anima a cui si appartiene in una totalità assoluta.»
Inserito il 20/07/2017 da Rita Minniti alla poesia "Vorrei" di zani carlo  

Commento n° 4325
«"Non esistono parole per descrivere l'impeto e la passione" scrive l'autore che, con questa poesia fa sognare, fa emozionare. Le parole, infatti, sono soltanto di contorno a un piacere intenso, voluto dall'amore, voluto con tutto il cuore. Due corpi che si amano, che si uniscono, che si elevano nel più alto punto della passione, nell'intarsio di piacere e sensualità. Un desiderio che si appaga, che si ascolta attraverso l'amore stesso. Poesia ben esposta, un eros raffinato ed elegante che cattura i sensi.»
Inserito il 16/07/2017 da Rita Minniti alla poesia "Sul tuo dolce incavo" di Giacomo Scimonelli  

Commento n° 4324
«Ritmica, soave, con passaggi che emozionano e coinvolgono in una miriade di pensieri e sesazioni ottimamente esposti. Una poesia che lascia riflettere scivolando delicatamente sul cuore e sui sensi»
Inserito il 16/07/2017 da Rita Minniti alla poesia "Parole non dette" di carla composto  

Commento n° 4323
«Un passaggio di pensieri rovista nella mente, dove l'esperienza ha disegnato un cammino che adesso riluce e sfiora il sentire. Una riflessione del tutto profonda che riporta l'autore a rivedere, sfogliandolo, il passato. Un passato che ritorna chiaro alla mente là dove questi pensieri sono testimoni."Nel passare/non ho spianato/che nullità"scrive, come se volesse allontanare ciò che è stato, come se volesse pensare all'inutilità di situazioni effimere e non magiche, continuando poi con quel"mai disimparai l'amore"della gioventù, dove il sentimento euforico della stessa giovinezza, si identifica con quello maturo dell'esperienza, della vita vissuta. Perché la bellezza, anche di un momento, possa continuare a sfiorare l'anima nel suo infinito esistere.»
Inserito il 15/07/2017 da Rita Minniti alla poesia "Carezza alla Luna" di zani carlo  

Commento n° 4322
«Il sentire di un amore nel completo abbandonarsi ad esso, senza pensare, senza ascolatare, ma solo abbandonarsi a una presenza sentita in ogni angolo, in ogni dove. Nessuna parola però, sentenziò la presenza alcuna, di fiati che non avevano, a quel punto, bisogno di parole. Si disegnò, il silenzio, carico di emozione, perché non c'era altro da aggiungere a quegli sguardi oramai pieni di tutto e a quel sentire che solo il cuore avvertiva. Che solo lo spegnersi della luce... fu l'epilogo d'una realtà voluta di un momento magico, di un momento che solo l'anima poteva cogliere e trascinare nell'immenso.»
Inserito il 15/07/2017 da Rita Minniti alla poesia "La stanza" di santo aiello  

Commento n° 4321
«Versi che travolgono come fiume in piena, elegantemente espressi e molto musicali. Emozione dall'inizio alla fine, rendendo il pensiero sensuale, idilliaco e armonioso, in uno scivolare di passione che unisce corpo ed anima... elevandoli all'infinito.»
Inserito il 04/07/2017 da Rita Minniti alla poesia "Oasi di piacere" di Giacomo Scimonelli  

Commento n° 4320
«Un volo che si nutre di libertà e che fa volare i sensi e la mente. Brevi versi che respirano aria, luce, colori, immensità. Tutto avvolto nel mistero della vita, tinta dai colori dell'infinito.»
Inserito il 04/07/2017 da Rita Minniti alla poesia "Volan leggiadre" di carla composto  

Commento n° 4319
«E' splendida l'immagine del violino, con la quale l'autore dipinge i suoi primi versi. Un violino che vibra nella mente, un suono incantevole, e di cui si riescono a sentire le note, laddove la notte danza su un pensiero sublime.
Ed è l'amore che lo ricopre, l'amore di chi, con forte sentimento, accarezza un nome... un nome che è amore, che da sensazioni infinite nel pronunciarlo.
Un nome che ricompone con leggiadria e grazia la voglia e il desiderio di un'attesa che non ha fine.
Un'attesa che dà forza, che dà vigore, che sarà "la grande prova" come scrive l'autore, di abbracciare i propri sogni, tornando da se stessa all'amore stesso che è lì ad aspettare.
»
Inserito il 23/06/2017 da Rita Minniti alla poesia "A te così somigliante" di Antonio Biancolillo  

Successivi 30

4348 commenti trovati. In questa pagina dal n° 4348 al n° 4319.



Lo staff del sito
Poesie su Internet
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore - Cookie policy
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .


Copyright © 2018 Scrivere.info Poesie Poesie erotiche Poesie d'amore Nuovi poeti Poesie scelte Poesie sulle donne AquiloneFelice.it