4’625 visitatori in 24 ore
 251 visitatori online adesso




Pubblicare poesie Pubblicare poesie
Pubblicare poesie

Menu del sito

Le #parole nelle poesie
Alba Amicizia Amore Anima Bambino Cielo Coraggio Corpo Cuore Delusione Desiderio Destino Donna Emozione Felicità Gioia Giorno Libertà Luce Luna Madre Malinconia Mano Mare Morte Musica Natura Nostalgia Notte Nuvola Occhio Pace Paura Piangere Profumo Rabbia Ricordo Sentimento Serenità Sogno Sole Solitudine Speranza Stelle Tempo Terra Tristezza Uomo Vento Vita


Visitatori in 24 ore: 4’625

251 persone sono online
Autori online: 6
Lettori online: 245
Ieri pubblicate 44 poesie e scritti 50 commenti.
Poesie pubblicate: 324’388
Autori attivi: 7’373

Gli ultimi 5 iscritti: Giuseppina Iannello - jmc - Manuela Mancini - Cesare04 - Caterina Fantoni
Chi c'è nel sito:
Club ScrivereAnna Rossi Messaggio privatoClub ScrivereStefana Pieretti Messaggio privato ♦ Max Ray Springsteen Messaggio privato ♦ Eolo Messaggio privato ♦ Barba Messaggio privatoClub ScrivereLia Messaggio privato
Vi sono online 3 membri del Comitato di lettura

SpiegaAutore della settimana
sergio garbellini

Sono nato a Roma il 4 maggio del 1935, ho vissuto nel quartiere Appio, ma dal 1989 vivo a Magliano...(continua)

autore della settimana Le sue poesie


SpiegaAutore del mese
Mau0358
Autore del mese Le sue poesie





Seguici su:



Novembre 2017  
do lu ma me gi ve sa
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25

Raccolte di poesie Raccolte di poesie
I mesi dell’anno di Alberto De Matteis
Momenti indimenticabili di Maria Luisa Bandiera
Tenera foglia d’aprile di Gaetano De Rosa
L’abbraccio col nulla di Sara Acireale
Le poesie del brivido di Franco Scarpa

SpiegaPoesie riproposte
Cura fanta- poetica di Giuseppe Vullo
Lei... l’orrore di Rosaria Catania
L'odore del domani di Elena Artaserse
La vita (a raccontarsi anche il dolore...) di Bruno Leopardi
Foglie "morte" di Silvana Poccioni
Notte magica di Sara Acireale
Sei volata via di Sergio Melchiorre
Nostalgia d’Amore di luisa taruffi
Nei geni di poeta per te zaza
Uno qualunque di Wilobi

I 10 autori più recenti:
Poeta Manuela Mancini: 1 poesie
Poeta Gennaro Caiazzo: 1 poesie
Poeta Emanuela: 2 poesie
Poeta marco vallefuoco: 6 poesie
Poeta Patrizia Barrese: 2 poesie
Poeta Astor Omega: 1 poesie
Poeta Musa di me stesso: 6 poesie
Poeta FraMare: 1 poesie
Poeta Carmen Mazzocca: 2 poesie
Poeta Giovanna Pivotti: 1 poesie

Autori del giorno
Autore del giorno Grizzly
(25 Novembre 2017)
Autore del giorno Matilde Marcuzzo
(24 Novembre 2017)
Autore del giorno Divine Negation
(23 Novembre 2017)
Autore del giorno Pasquale Mannina
(22 Novembre 2017)
Autore del giorno Gothic Boy
(21 Novembre 2017)
Autore del giorno Pio De Michelis
(20 Novembre 2017)
Autore del giorno Nadia66
(19 Novembre 2017)

Autori del mese
Autore del mese Mau0358
(Novembre 2017)
Autore del mese Patrizia Ensoli
(Ottobre 2017)
Autore del mese Rasimaco
(Settembre 2017)
Autore del mese Melina Licata
(Agosto 2017)
Autore del mese Giovanni Ghione
(Luglio 2017)
Autore del mese Pierangela Fleri
(Giugno 2017)






Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale
Pubblicare poesie

Trovati 123 commenti di Iris

Commento n° 123
«Una poesia che è un accorata, e non ultima, dichiarazione d'amore. Gli amori impossibili che possono vivere solo nella stanza segreta di lui e... di lei... bellissima e condivisa!»
Inserito il 25/10/2011 da Iris alla poesia "Eternità" di Mcb  

Commento n° 122
«Maschere per nascondere le nostre vere emozioni, una maschera fra le tante maschere perché non si "veda" il nostro dolore, siamo gelosi delle nostre emozioni e desideriamo non metterle in pasto a tutti, ma chi sa leggere il non "scritto" ben comprende... perché alla fine le nostre emozioni assomigliano, anche se vissute in modo diverso da ognuno di noi, a quelle di tanti... e i tanti comprendono cosa davvero c'è dietro quella maschera... i miei complimenti!»
Inserito il 03/10/2011 da Iris alla poesia "La maschera e il tradimento " di Salvatore Azzaro da Giarratana  

Commento n° 121
«l'autrice "dipinge" con i suoi versi un quadro che racconta a chi sa "guardare" da dove inizia e finisce il male, fa molto meditare... complimenti»
Inserito il 03/10/2011 da Iris alla poesia ""era il male"" di vinfra47  

Commento n° 120
«"questo mio amore meritava rispetto" verissimo, non facile da perdonare, ma secondo me è noi stessi che non perdoniamo domandandoci ma perché cosa hanno le altre che io non ho... perché se ne è andata perché? cerchiamo, quando il dolore sarà meno cocente, di perdonare noi stessi per aver permesso ad altri di rendere ingovernabile la nostra vita fosse anche solo per un momento,»
Inserito il 25/03/2009 da Iris alla poesia "Ovunque tu sarai" di Giovanni62  

Commento n° 119
«"ombra gemella che non so staccare" la trovo condivisibile, scritta magistralmente in quei momenti in cui si cerca di non ricordare ma poi vince la voglia di tornare indietro e cercare qualcosa da poter "indossare" per rivestirci, in malinconia, di quanto ci è mancato o ci è stato tolto.»
Inserito il 25/03/2009 da Iris alla poesia "La tua pelle" di Orma Detruria  

Commento n° 118
«- nel perdono comprendo il tuo ritorno -
Non facile perdonare se si è stati abbandonati o forse si puo' perdonare ma mai torna più come prima, se si rompe un vaso anche se si rincollano i cocci sempre un vaso rotto rimane, piaciuta
»
Inserito il 23/03/2009 da Iris alla poesia "Nell'apnea di un respiro inascoltato" di Oliviero Angelo Fuina  

Commento n° 117
«...e' tutto un trucco... Si sono d'accordo, occorre essere molto selettivi, senza farsene un problema naturalmente, per non avere delusioni, condivido in tutto il tuo pensiero che sia pura fantasia o meno, lo conivido anche io nella mia fantasia la penso così e nella vita reale cerco di mettere in pratica ciò che la mia fantasia mi suggerisce, molto bella, bravo!»
Inserito il 23/03/2009 da Iris alla poesia "Donna veleno" di Mauro  

Commento n° 116
«...solitudine in un pianto onesto... condivido perché anche io nella solitudine ci vivo bene, mi sento veramente me stessa mentre fuori, in mezzo alla gente, provo un senso di inadeguatezza e mi sento, ma non è solo impressione o mania di persecuzione, additata e giudicata, ma non fa niente, amo la mia dolce solitudine e le mie calde oneste lacrime, grazie per questi bei versi»
Inserito il 23/03/2009 da Iris alla poesia "Diversità" di Marco Di Dio  

Commento n° 115
«Trovo che le lacrime siano un gran dono, mai pentirsi di aver pianto, in questa poesia ci sento tanta malinconia quanto la determinazione di oltreppassere i fantasmi del passato per vivere un presente sereno e gioioso»
Inserito il 23/03/2009 da Iris alla poesia "Silenzi notturni" di Cuccu Anna Maria  

Commento n° 114
«...e crepino tutti quei virgulti... una rivolta contro i condizionamenti e le programmazioni, molto bella e densa, da meditare,»
Inserito il 31/01/2009 da Iris alla poesia "La realtà " di Claudio Battistella  

Commento n° 113
«di questo "magico" autore non più mi meraviglia la magistrale capacità di esprimere in versi emozioni e sensazioni. Amante della natura in tutti i suoi aspetti e le sue stagione... non può non restare ammirato nel'osservare il mare d'inverno... una pennellata da grande artista! !»
Inserito il 06/12/2008 da Iris alla poesia "Esuberante natura" di Carlo Sorgia  

Commento n° 112
«Un amore assoluto, che dona senza voler niente in cambio, non si comprende se la "lei" contraccambia, ma certo è che l'amore che sprigionano questi versi sono di una densità tale che quasi si tocca l'amore...»
Inserito il 05/12/2008 da Iris alla poesia "Come quando sboccia un fiore" di Mcb  

Commento n° 111
«Il "vivere un giorno alla volta" un momento alla volta, deve essere il nostro slogan, forse tutto viene ridimensionato se non ci accolliamo il peso dei giorni del passato e non ci creiamo problemi per un domani che non esiste. Questo messaggio ho percepito che condivido in pieno. Grazie»
Inserito il 03/12/2008 da Iris alla poesia "Una giornata andata" di Carlo Sorgia  

Commento n° 110
«Un onore per me poter leggere le tue poesie, sei davvero brava, questa dedica sicuramente la sta leggendo con un sorriso grado la'...dove è ora. sei grande!»
Inserito il 02/12/2008 da Iris alla poesia "Addio Vecchio Saggio" di Rosy Marchettini  

Commento n° 109
«Le tue poesie sono dei "dipinti" riesci a farmi visualizzare le scene, percepire le emozioni, a volte non so che dire, ammirata leggo e me ne vado.»
Inserito il 02/12/2008 da Iris alla poesia "Olivi argentati" di Carlo Sorgia  

Commento n° 108
«Grande! Anche sono nata in casa, una casa di campagna, e quando nacque mio fratello è proprio successo tutto quanto da te cosi magistralmente raccontato, i miei occhi di bambnina, avevo 5 anni, erano pieni di spavento, le cose stavano andando male, ma poi si ringraziamo sempre questo Amore Assoluto, che io chiamo Dio! Sei sempre bravo, i miei»
Inserito il 02/12/2008 da Iris alla poesia "Otto Dicembre" di Carlo Sorgia  

Commento n° 107
«Noi questi sconosciuti che tanto leggiamo meno che il nostro libro interiore, il piu interessante che esista, breve e pur intensa, da meditare.»
Inserito il 01/12/2008 da Iris alla poesia "Pagine" di Caterina Viola Scimeca  

Commento n° 106
«Condivido in pieno! Vedo tanti pupazzi infelici che osano definirsi uomini. Tutto ci han insegnato, meno a come fare per imparare ad essere felici, quella felicità che è in noi ma viene sommera dai tanti detriti delle programmazioni e dei condizionamenti. Nel nostro "piccolo mondo personale" cherchiamo di dare una impronta diversa, di dare un senso alla vita, io ci provo...»
Inserito il 01/12/2008 da Iris alla poesia "Che sia vita?" di Marinella Accinelli  

Commento n° 105
«Bella domanda alla quale come dare risposta? Difficile, l'uomo sta distruggendo tutto, la natura e la vita stessa dell'uomo ma chi la distrugge non pensa mai che potrebbe essere la sua vita a dover morire?»
Inserito il 01/12/2008 da Iris alla poesia "La natura dell'homo supersapiens" di Rasimaco  

Commento n° 104
«stato d'animo in panico cosi ben descritto da percepire sulla propria pelle, il suo doloroso messaggio. Piaciuta»
Inserito il 01/12/2008 da Iris alla poesia "Torpore e vuoto" di primaverello  

Commento n° 103
«e tanto si impara dal linguaggio del corpo... molto piaciuta!»
Inserito il 01/12/2008 da Iris alla poesia "Il tuo odore" di Alina  

Commento n° 102
«erotismo dolcissimo, dove l'amore si immagina, non si perde in descrizioni particolareggiate che renderebbero questo splendido connubio non cosi sognante e da sognare.»
Inserito il 12/11/2008 da Iris alla poesia "Ti Voglio Adesso " di Rosy Marchettini  

Commento n° 101
«Ritengo che solo la nascita e la morte siano "scritte" nel libro della nostra vita. Possiamo però essere noi a decidere se vivere un esistenza serena e meno difficile possibile piuttosto che lasciarci coinvolgere troppo dai tantissimo ostacoli che troviamo lungo il nostro percorso.»
Inserito il 12/11/2008 da Iris alla poesia "Bolla di sapone" di Maria Gabriella Trevisan  

Commento n° 100
«Terribile verità da te descritta con tale intensità che sembra di vederlo Nino, che dorme tra i cartoni vicino al suo cane. Le varie zone di Roma che conosco e che ho percorso con te e Nino, molto triste questa poesia proprio perché parla di una condizione disumana nella quale vivono persono che tutto hanno abbandonato e che hanno per se stessi solo la vita, della qualle spesso vengo depredati. Tutti i grandi del potere lo sanno, ma ssstt silenzio assoluto! Anche io desidero dare il mio encomio ai volontari che rendono meno "fredda" la vita dei tanti Nino.»
Inserito il 12/11/2008 da Iris alla poesia "Tu che dormi con il cane" di Salvatore Azzaro da Giarratana  

Commento n° 99
«Nulla puo' contro il calore dell'amore "la mano del freddo raccoglie, il ghiaccio che dal cielo riceve... dalle ceneri rinasco, come fenice, sono tuo per sempre mia salvatrice", tutto scioglie e tutto intenerisce la vicinanza di colui o colei che ami e che ti ama, qui ci leggo una quasi morte interiore e poi una rinascita per un insperato ritrovato amore. Bella, la paura annientata dalla realizzazione di un sogno.»
Inserito il 10/11/2008 da Iris alla poesia "La fenice" di Anonimo90  

Commento n° 98
«e mi fai sognare che anche nella mia "danza il tempo si perde nel volo di un sussurro, per toccare con la punta delle ali, quel filo trasparente che ci unisce"
Sembra sussurrata, e poi scritta malinconicamente su un foglio perché è una dolce malinconia da acccarezzare da non dimenticare. Ci sono malinconie che fan danzare, e quella che percepisco da questi tuoi versi è una armonica danza, tenerezza e amore, amore e tenerezza che che si uniscono in un assolo di un sogno a due.
»
Inserito il 10/11/2008 da Iris alla poesia "Passo a due" di am milazzo light and shade  

Commento n° 97
«Non aspettarsi mai che l'amore o le tenerezze ci giungano dal "di fuori", le aspettative sono pretese che "un altro" non potrà mai darci, sperare si invece, la speranza costruisce i nostri sogni e li realizza, una bellissimo viaggio introspettivo che hai percorso con coraggio e grinta.»
Inserito il 09/11/2008 da Iris alla poesia "Chiusa in una stanza" di Marisol58  

Commento n° 96
«SI! Sentono il nostro arrivo quando ancora siamo all'angolo della strada, appena mettiamo la chiave alla porta abbaiano felici e poi... dai a tante coccole, e tolgono da dosso ogni stanchezza o tristezza, sono di una tenerezza incredibile spesso mancante agli esseri umani.»
Inserito il 09/11/2008 da Iris alla poesia "Passione incontrollata" di Carlo Sorgia  

Commento n° 95
«Capisci ogni mio stato d'animo, sei pronto ad ogni mio desiderio, a volte geloso come un bambino capriccioso mageneroso fino allo stremo, mio caro fratello minore di molte altezze superiore ad altri...
stupenda e commovente e vera! Ho 4 bambini pelosi, un micio e 3 cani, io li chiamo i miei bambini e sono la loro mamma. La dedico ai mei bambini pelosi questa tua, e tu sai come si concentreranno ad ascoltarla, "di molte altezze superiori ad altri",
»
Inserito il 09/11/2008 da Iris alla poesia "Al mio cane cortes de fleur du mal" di Carlo Sorgia  

Commento n° 94
«"vivere senza rumore... senza esultare, solo nel silenzio di noi!" Sono tante le situazioni che ci stanno "dentro" e non possiamo condividere se non con noi stesse, ma quel "volare" è bello... volare in mattina qualunque che non è come le altre... perché "sto volando..." .e non è facile riuscire a farlo. Piaciiuta, scritta magistralmente densa e vera.»
Inserito il 07/11/2008 da Iris alla poesia "Senza rumore" di Primaveraoltremare  

Successivi 30

123 commenti trovati. In questa pagina dal n° 123 al n° 94.



Lo staff del sito
Poesie su Internet
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore - Cookie policy
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .


Copyright © 2017 Scrivere.info Poesie Poesie erotiche Poesie d'amore Nuovi poeti Poesie scelte Poesie sulle donne AquiloneFelice.it