3’808 visitatori in 24 ore
 297 visitatori online adesso




Pubblicare poesie Pubblicare poesie
Pubblicare poesie

Menu del sito

Le #parole nelle poesie
Alba Amicizia Amore Anima Bambino Cielo Coraggio Corpo Cuore Delusione Desiderio Destino Donna Emozione Felicità Gioia Giorno Libertà Luce Luna Madre Malinconia Mano Mare Memoria Morte Musica Natura Nostalgia Notte Nuvola Occhio Pace Paura Profumo Rabbia Ricordo Sentimento Serenità Sogno Sole Solitudine Speranza Stelle Tempo Terra Tristezza Uomo Vento Vita


Visitatori in 24 ore: 3’808

297 persone sono online
Autori online: 17
Lettori online: 280
Ieri pubblicate 63 poesie e scritti 99 commenti.
Poesie pubblicate: 321’216
Autori attivi: 7’368

Gli ultimi 5 iscritti: maria grazia savonelli - Laide vanesia - Elena Arlotta - Laura Cl - Meggy
Chi c'è nel sito:
Club ScrivereGiuseppina Di Noia Messaggio privatoClub ScrivereAldo Messina Messaggio privatoClub ScrivereAlberto De Matteis Messaggio privato ♦ Solaris Messaggio privato ♦ Gerardo Cianfarani Messaggio privato ♦ Stefano De Masi Messaggio privatoClub ScrivereJosiane Addis Messaggio privato ♦ Anna Maria Feliciotto Messaggio privato ♦ Eolo Messaggio privatoClub ScrivereSaverio Chiti Messaggio privato ♦ Sincity Messaggio privatoClub ScrivereAnna Rossi Messaggio privato ♦ Antonio Terracciano Messaggio privato ♦ mario Messaggio privatoClub ScrivereAntonio D’Auria Messaggio privato ♦ Vincenzo Strani Messaggio privato ♦ Gian Franco Dandrea Messaggio privato
Vi sono online 4 membri del Comitato di lettura

SpiegaAutore della settimana
Francesco Rossi


Francesco Rossi nato a Sestri Levante il 24/01/1958 Pensionato. Terminata la scuola dell'obbligo...(continua)

autore della settimana Le sue poesie


SpiegaAutore del mese
Rasimaco

Mariasilvia

unaquaeque hora inveniat
te pingentem aeternitatem ...(continua)

Autore del mese Le sue poesie





Seguici su:



Settembre 2017  
do lu ma me gi ve sa
1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23

Raccolte di poesie Raccolte di poesie
Imperfezioni di Nutellina Cinzia Pallucchini
Ruggero di Azar Rudif
Brevi Riflessioni Istintive di Salvo Scamporrino
LiVidi del CuoRe di Patrizia Cosenza
Le voci remote di Felice Serino

SpiegaPoesie riproposte
Oltre e passa di Rosaria Catania
Galoppo di Carmine Ianniello 1
Vincolo d’Amore di Maria Rimedio Troncia
In cerca di luna di Franca Donà astrofelia
Anima e Corpo di Aledam
Nel Mar di Fantasia di Ferny Max Curzio
La battaglia di Himera di Giuseppe Vullo
Questa vita di Umberto De Vita
Lettera da Ravenna di Valentino Mazzuca
Madre di Pippo Di Vita

I 10 autori più recenti:
Poeta maria grazia savonelli: 1 poesie
Poeta Laura Cl: 2 poesie
Poeta Argenth: 1 poesie
Poeta Lothar mago: 2 poesie
Poeta Augusto Cervo: 4 poesie
Poeta Talita: 6 poesie
Poeta lunadeva: 3 poesie
Poeta RossellaP: 6 poesie
Poeta Sara aberdane: 1 poesie
Poeta Giulia Grimaldi: 1 poesie

Autori del giorno
Autore del giorno Stellaerratica
(23 Settembre 2017)
Autore del giorno Stefano Sini Fossiànt
(22 Settembre 2017)
Autore del giorno Arelys Agostini
(21 Settembre 2017)
Autore del giorno anna di principe
(20 Settembre 2017)
Autore del giorno Francesco Pozzato
(19 Settembre 2017)
Autore del giorno Giuffj
(18 Settembre 2017)
Autore del giorno Bob
(17 Settembre 2017)

Autori del mese
Autore del mese Rasimaco
(Settembre 2017)
Autore del mese Melina Licata
(Agosto 2017)
Autore del mese Giovanni Ghione
(Luglio 2017)
Autore del mese Pierangela Fleri
(Giugno 2017)
Autore del mese Alberto De Matteis
(Maggio 2017)
Autore del mese Mariasilvia
(Aprile 2017)






Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale
Pubblicare poesie L'autore del mese:

Trovati 383 commenti di Silvana Poccioni

Commento n° 383
«Indubbia l'ispirazione erotica vissuta da un punto di vista molto, se non interamente, maschile, come fa notare l'amica Maria Luisa. E tuttavia l'eros si mescola alla tenerezza in quel riferimento al duplice, concorde amoreggiare, nel quale lui e lei si uniscono nell'amore e nel piacere.»
Inserito il 10/09/2017 da Silvana Poccioni alla poesia "Con veemenza sempre e per sempre amoreggiare" di Francesco Rossi  

Commento n° 382
«Una storia bellissima, nient'affatto scontata come nient'affatto scontato è il razzismo né il pregiudizio né la violenza gratuita su una razza da sempre schiavizzata e sfruttata. Vorrei poter dire che l'argomento è datato, antico, superato, ma purtroppo devo ammettere che rimane di un'attualità scorcertante nella nostra era di pseudo progresso.»
Inserito il 10/08/2017 da Silvana Poccioni alla poesia "Cosa ti ho fatto uomo bianco?" di Hariseldom  

Commento n° 381
«In questa società dell'usa e getta, anche l'umanità si riduce a quello che magistralmente il titolo della poesia sottolinea: l'assenza (o la perdita graduale) delle cinque attività che dovrebbero caratterizzare e distinguere l'essere umano e innalzarlo su tutte le altre creature viventi. Ma il mondo corre, gira, cambia troppo in fretta e nella sua fantasmagorica corsa l'uomo si riduce ad una marionetta che recita la sua parte in un teatro di cui non conosce neppure la scena. Molto gradita.»
Inserito il 23/07/2017 da Silvana Poccioni alla poesia "Pensare. Osare. Capire. Soffermarsi. Comprendere" di Francesco Rossi  

Commento n° 380
«Come è facile precipitare nell'abisso! La ragione soffocata dall'attrazione verso quegli attimi di estasi, brevissimi rispetto al tempo reale, quello della vita. La consapevolezza c'è. eppure nulla riesce ad impedire quell'abbandono, nemmeno il pensiero fugace della morte.»
Inserito il 24/06/2017 da Silvana Poccioni alla poesia "La morte è solo un gioco " di santo aiello  

Commento n° 379
«In'atmosfera di sospensione, tra le voci della natura e quelle della memoria, un'ora, che non passa. E il richiamo del cielo e del mare... Tutto è silenzio, ma ogni cosa a suo modo parla.»
Inserito il 15/06/2017 da Silvana Poccioni alla poesia "L'ora che non passa" di santo aiello  

Commento n° 378
«Storia bella e toccante, triste e dolce, leggera come la bolla e tragica come la goccia d'acqua che la rompe, precipitandola verso la fine. L'ultima strofe è magistrale. Complimenti sentiti»
Inserito il 05/05/2017 da Silvana Poccioni alla poesia "La farfalla nella bolla di sapone" di Hariseldom  

Commento n° 377
«Quanto è bello questo ondeggiare di ricordi sognati e sempre vivi, nel sogno e nella realtà, che diventa eterno sogno! Anche la musica di accompagnamento è perfetta, in completa sintonia con i versi.»
Inserito il 27/04/2017 da Silvana Poccioni alla poesia "Altro fiume" di santo aiello  

Commento n° 376
«Una bellissima poesia d'amore in cui emozioni, sensazioni, immagini si fondono nella musica reale e immaginaria di questo eterno tango.»
Inserito il 27/04/2017 da Silvana Poccioni alla poesia "Eterno tango" di Annamaria Barone  

Commento n° 375
«Parlare con se stessi è la cosa più difficile, perché l'altro, l'interlocutore, è il nostro io e non si fa ingannare. Allora la penna si carica dell'inchiostro più indelebile, quello che non ammette cancellature, modifiche, riscritture. E' un dialogo difficile da sostenere, ma anche liberatorio, consolante, vero. Grazie per queste bellissime riflessioni»
Inserito il 05/04/2017 da Silvana Poccioni alla poesia "Dialogo" di Francesco Rossi  

Commento n° 374
«Questa sensazione di esistere in una dimensione diversa, dello spirito, intendo, e dell'anima, in cui chi ci sta di fronte spesso non ci riconosce. Così ci adattiamo all'immagine che gli altri si fanno di noi, un po' per necessità, un po' per pigrizia, un po' per viltà. E tuttavia continuiamo a vivere nella nostra tela senza luce, come i petali, che sembrano cosa persa nel vento, ma per chi sa vederli, disegnano poesie nell'aria. Così ho sentito di leggerla e mi è piaciuta immensamente.»
Inserito il 18/03/2017 da Silvana Poccioni alla poesia "Esisto" di santo aiello  

Commento n° 373
«Poesia intrisa di malinconia e rimpianto, ma dominata dall'amore, che oltrepassa il muro del tempo, del giorno e della notte, delle stagioni. Il foglio bianco si riempie di dolcezza e disperazione, dell'amarezza di chi sa di aver perduto qualcosa di insostituibile, ma anche della consapevolezza che la perdita è solo nella realtà del quotidiano, non nell'eterno fluire del ricordo.»
Inserito il 24/01/2017 da Silvana Poccioni alla poesia "E tu eri con me" di Nunzio Buono  

Commento n° 372
«Passano gli anni. La conta è inevitabile. Ma il cuore calcola a modo suo, ha sistemi infallibili perché la cifra finale torni come vuole lui.»
Inserito il 09/01/2017 da Silvana Poccioni alla poesia "Conta degli anni" di Rita Stanzione  

Commento n° 371
«Emozioni per immagini, parole che si addensano in connotazioni multiple... e l'anima si perde, abbandonandosi a quello scivolo del vento.»
Inserito il 14/12/2016 da Silvana Poccioni alla poesia "Di grazia " di Rita Stanzione  

Commento n° 370
«E' nella solitudine della sera che si accompagna, al vociare confuso del giorno appena trascorso, un altro discorso, tutto interiore, e per questo vero, profondo, essenziale. Noi con il nostro Io, senza remore, senza infingimenti, senza condizionamenti esteriori. Ne consegue, inevitabile, la malinconica consapevolezza del soffrire, ma anche la forza di continuare ad andare avanti, con orgogliosa tenacia.»
Inserito il 11/12/2016 da Silvana Poccioni alla poesia "Al calare della notte" di Rita Minniti  

Commento n° 369
«Tutto ha un senso, anche se per altri il senso non c'è. Tutto ha un senso, se abbiamo avuto il privilegio della condivisione, che solo l'amore concede.»
Inserito il 02/12/2016 da Silvana Poccioni alla poesia "Departures" di carla vercelli  

Commento n° 368
«Quando l'amore è condivisione. Quando basta pensare all'unisono e all'unisono le parole si incontrano e si abbracciano. Quando l'amore è davvero amore.»
Inserito il 21/11/2016 da Silvana Poccioni alla poesia "In esito di volo" di Rita Stanzione  

Commento n° 367
«Giocare a nascondino, gioco tipico dei bambini, in realtà piace anche agli adulti e molto più frequentemente di quanto non si creda. E' un modo elegante di defilarsi nei momenti di imbarazzo, quando esporsi chiaramente col nostro giudizio spassionato ci metterebbe in serie difficoltà. Mi è piaciuta molto questa poesia, col suo finale simpaticamente realistico e del tutto condiviso.»
Inserito il 13/11/2016 da Silvana Poccioni alla poesia "Sarà" di Francesco Rossi  

Commento n° 366
«Come sempre l'autore incanta e affascina, con i suoi racconti in versi. Come ogni volta si staglia nitida e chiara la figura della protagonista, innocente e bella, dentro e fuori, prima che il male dell'umanità imbestiata si accanisca su di lei, blandendola, illudendola e poi, lentamente, distruggendola. Che emozione quel riferimento in conclusione ad una canzone mai dimenticata e tanto cara alla nostra generazione.»
Inserito il 12/11/2016 da Silvana Poccioni alla poesia "Come una farfalla ubriaca di gin" di Hariseldom  

Commento n° 365
«Difficile concentrare in così pochi versi tante sensazioni, ma il lettore può coglierle ad una ad una, parola dopo parola in questo haiku. La luna è spoglia: un'impressione di vuoto e di solitudine, di fragilità (della luna, ma anche della poetessa che la osserva. La tristezza si impossessa del cuore, ma la notte, sempre amica, la copre col suo velo. Nel buio e nel sonno, l'anima saprà rigenerarsi.»
Inserito il 11/11/2016 da Silvana Poccioni alla poesia "Spoglia la luna" di Rita Stanzione  

Commento n° 364
«Quello che colpisce subito, in questa bella poesia, è il ricorrere della negazione "non", che con spietata consapevolezza segna le tappe difficili di un percorso di vita impervio, costellato di delusioni. Ma, a riscattare ogni sbaglio, inganno, disillusione, c'è la presa di coscienza dell'autrice e proprio con questa lucida presa di coscienza l'errore viene finalmente dissotterrato, per aprire il futuro alla speranza.»
Inserito il 11/11/2016 da Silvana Poccioni alla poesia "Quand'era inverno" di Rita Minniti  

Commento n° 363
«Davvero ricco di suggestioni questo paesaggio naturale e dell'animo, in cui il calare della sera viene descritto attraverso immagini delicate, ricami di ombre sul cielo.»
Inserito il 10/11/2016 da Silvana Poccioni alla poesia "Voci" di Anna62  

Commento n° 362
«Una mirabile e pirotecnica descrizione del fenomeno Facebook, di cui tutti, chi più chi meno, siamo dipendenti. Ecco, forse ne è venuta fuori una definizione esatta, poiché di dipendenza vera e propria si tratta! E intanto anche noi, che vediamo chiaramente ogni cosa, ci lasciamo fagocitare dalla bacheca e dai "mi piace". Condivisa e apprezzata per tutto.»
Inserito il 10/11/2016 da Silvana Poccioni alla poesia "Fessibuk" di Demetrio Amaddeo  

Commento n° 361
«Una poesia per immagini, che apprezzo molto. Il lettore entra, grazie ad esse, nel cuore della poesia e vi si accampa da protagonista, facendo suo lo spazio interiore e paesaggistico del poeta autore. Molto bella davvero.»
Inserito il 10/11/2016 da Silvana Poccioni alla poesia "Andamenti e vele" di Rita Stanzione  

Commento n° 360
«Un tramonto acceso, disteso come un velo sul mondo dalla natura, e tutto il paesaggio pare accendersi. Così, quasi in un ciclo che si ripete, tornano ad accendersi i sogni, quelli già sognati e che, nel loro ripetersi, acquistano ogni volta nuovi colori. Molto piaciuta nella sua ricca essenzialità.»
Inserito il 08/11/2016 da Silvana Poccioni alla poesia "Senza titolo" di Anna62  

Commento n° 359
«Sempre la stessa, piacevole sensazione nel leggere le poesie dell'autore, come sempre originali, non scontate, scritte (così pare) di getto, eppure impeccabili, come sempre gradite e condivise. Aspettare, lo so, è noioso, ma se il gioco vale la candela, allora aspettiamo pure e con gioia.»
Inserito il 08/11/2016 da Silvana Poccioni alla poesia "Tempo (pigro)" di Aldo Bilato  

Commento n° 358
«Un componimento che a tratti assume le caratteristiche dell'inno. La sorte odierna dell'America, quella che fu di Lincoln, appare oggi in grave pericolo, soprattutto per la perdita dei valori su cui nacque e crebbe. Un timore che pervade, alla vigilia delle nuove elezioni presidenziali, il cuore di moltissimi uomini e donne di coscienza (e non solo statunitensi).»
Inserito il 08/11/2016 da Silvana Poccioni alla poesia "Il Pianto dell'America" di Massimiliano Zaino  

Commento n° 357
«Che bello questo erotismo elegante e pieno di maliziosa e dolce attenzione ai particolari! Ne scaturisce un desiderio di partecipazione, un invito all'amore, che in quel "Milady amante" fa presagire la passione e la delicatezza insieme che caratterizzeranno l'incontro d'amore.»
Inserito il 08/11/2016 da Silvana Poccioni alla poesia "Milady" di Eolo  

Commento n° 356
«"Il male di vivere...", e il pensiero corre immediato a Montale. Ma poi, andando avanti nella lettura, si incontra una voce nuova, quella del poeta di oggi che canta la solitudine, la parola, il silenzio. E si crea, in tal modo, nell'infinito dei versi di ieri e di oggi, uno spazio poetico antico e nuovo al contempo, a cui si accede con immediata condivisione.»
Inserito il 08/11/2016 da Silvana Poccioni alla poesia "Il silenzio" di santo aiello  

Commento n° 355
«Una preghiera che si fa grido soffocato dal dolore. Essere portati via, per non rimanere soli in questo mondo, che d'improvviso si fa sconosciuto, poiché viene a mancare il nostro punto più intimopunto di riferimento, la madre. In quell'invocazione finale, in un solo nome, antico, primigenio, sacro, c'è tutto lo strazio del distacco. Molto sentita, condivisa, apprezzata.»
Inserito il 07/11/2016 da Silvana Poccioni alla poesia "Mamma" di Sergio Melchiorre  

Commento n° 354
«L'eros si veste dei veli delicati di una donna in questa lirica che, pur nell'intensità della passione, conserva inalterata la magia dell'amore più puro. Ci si può donare completamente e rimanere tuttavia regine cui si deve tatto e rispetto, nel prendere e nel dare il piacere. Apprezzatissima.»
Inserito il 07/11/2016 da Silvana Poccioni alla poesia "Solchi" di Rita Stanzione  

Successivi 30

383 commenti trovati. In questa pagina dal n° 383 al n° 354.



Lo staff del sito
Poesie su Internet
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore - Cookie policy
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .


Copyright © 2017 Scrivere.info Poesie Poesie erotiche Poesie d'amore Nuovi poeti Poesie scelte Poesie sulle donne AquiloneFelice.it