3’201 visitatori in 24 ore
 204 visitatori online adesso




Pubblicare poesie Pubblicare poesie
Pubblicare poesie

Le #parole nelle poesie
Alba Amicizia Amore Anima Bambino Cielo Coraggio Corpo Cuore Delusione Desiderio Destino Donna Emozione Felicità Gioia Giorno Illusione Libertà Luce Luna Madre Malinconia Mano Mare Memoria Morte Musica Natura Nostalgia Notte Nuvola Occhio Pace Paura Profumo Rabbia Ricordo Sentimento Serenità Sogno Sole Solitudine Speranza Stelle Tempo Tristezza Uomo Vento Vita


Visitatori in 24 ore: 3’201

204 persone sono online
Autori online: 3
Lettori online: 201
Ieri pubblicate 23 poesie e scritti 35 commenti.
Poesie pubblicate: 342’157
Autori attivi: 7’521

Gli ultimi 5 iscritti: Stefano Gambelli - Teresa Averta - Thomasclose - Paolo CAIANIELLO - Lancebib
Chi c'è nel sito:
Club ScrivereSaverio Chiti Messaggio privatoClub ScrivereSara Acireale Messaggio privatoClub Scriverelentini gaetano Messaggio privato
Vi sono online 1 membri del Comitato di lettura

SpiegaAutore del mese
Silvia De Angelis

Cinzia Gargiulo

Amante di versi dell’immaginoso nasce a Roma Silvia De Angelis, sempre invogliata dal contatto con ...(continua)

Autore del mese Le sue poesie





Seguici su:



Giugno 2019  
do lu ma me gi ve sa
1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19

Raccolte di poesie Raccolte di poesie
Dell’indicibile di Felice Serino
Del mio esser donna di Lidia Filippi
Sole della vita di Aldo Messina
Metro canzone di Augusto Cervo
Natale di Gaetano De Rosa

SpiegaPoesie riproposte
Ghiacciaio di Salvatore Azzaro da Giarratana
La cultura di antonio giuseppe perrone
La Campania è un orecchio di Antonio Terracciano
Razze ostili di Augusto Cervo
Idillio di Elena Artaserse
Si attorcigliano i giorni di Silvana Poccioni
Per non dimenticare di Elena Artaserse
Rosso pentagramma di Enrico Baiocchi
Sedoka 17 di Sara Acireale
Scintilla di luce di Sara Acireale

I 10 autori più recenti:
Poeta Paolo CAIANIELLO: 2 poesie
Poeta Lucreziab: 2 poesie
Poeta Maria Cristina Gnudi: 4 poesie
Poeta anonimo10: 1 poesie
Poeta Renzo Bartoloni: 2 poesie
Poeta Luciana Latini: 8 poesie
Poeta Giuseppe Di Virgilio: 1 poesie
Poeta Matteo Bellagotti: 1 poesie
Poeta Nuragus: 7 poesie
Poeta StefanoToni: 1 poesie

Autori del giorno
Autore del giorno Lara
(30 Aprile 2019)
Autore del giorno Demetrio Amaddeo
(29 Aprile 2019)
Autore del giorno Danilo Tropeano
(28 Aprile 2019)
Autore del giorno Lara
(27 Aprile 2019)
Autore del giorno Francesco Rossi
(26 Aprile 2019)
Autore del giorno Mauro Santi
(20 Marzo 2019)

Autori del mese
Autore del mese Silvia De Angelis
(Giugno 2019)
Autore del mese Amara
(Maggio 2019)
Autore del mese Saverio Chiti
(Aprile 2019)
Autore del mese Franca Canfora
(Gennaio 2019)
Autore del mese Andrea Palermo
(Dicembre 2018)
Autore del mese Cinzia Gargiulo
(Novembre 2018)






Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale
Pubblicare poesie

Trovati 1920 commenti di Enrico Baiocchi

Commento n° 1920
«E’ di una melodia unica questo testo, con metafore intense "le chiacchiere dei vecchi sono un sentiero d’acqua" dove la trasparenza e la maturità sono la saggezza decodificata, è semplicemente meravigliosa. Il cammino intimo e silenzioso di un uomo riassunto in dieci versi o meglio dieci note.»
Inserito il 05/06/2019 da Enrico Baiocchi alla poesia "Riflessioni ad alta voce" di Rasimaco  

Commento n° 1919
«Non c’è oblio, purtroppo o per fortuna, per il dolore di chi ha lasciato nel nostro cuore profonde cicatrici, e ancor di più per chi ha lasciato il suo sangue nelle nostre vene. Una lirica che evoca sì la sofferenza ma anche la gioia vissuta insieme, quei momenti in cui gli sguardi si incontravano.»
Inserito il 12/05/2019 da Enrico Baiocchi alla poesia "Solo, al tuo traguardo" di Rosetta Sacchi  

Commento n° 1918
«Verbi al passato per ripercorrere momenti preziosi, luminosi come stelle in un universo che non dovrebbe mai finire, che costituiscono comunque sogni a cui aggrapparsi per continuare a vivere.
Versi pieni di dolcezza nella loro malinconia
»
Inserito il 29/04/2019 da Enrico Baiocchi alla poesia "Il giardino del cuore" di Stefana Pieretti  

Commento n° 1917
«un continuo veleggiare tra momenti estasiati e desideri soffocati, una dichiarazione d’amore profondo e una denuncia di mancanza, tra la fantasia e i sogni, un vorrei che pena troppo a diventare realtà. E’ colma di passione questa lirica, mi è molto piaciuta.»
Inserito il 07/04/2019 da Enrico Baiocchi alla poesia "Ti vorrei" di Rosetta Sacchi  

Commento n° 1916
«Avevo già scritto un testo sul tema anni fa, ma nonostante la società sia mutata continuo a riscontrare che la sensibilità di un uomo, le sue lacrime, vengono ancora considerate un debolezza, una mancanza di carattere, motivazioni che considero senza senso e sciocche. Ringrazio comunque gli autori che mi hanno voluto mostrare la loro condivisione con parole lusinghiere.»
Inserito il 06/04/2019 da Enrico Baiocchi alla poesia "Un uomo non può farlo mai" di Enrico Baiocchi  

Commento n° 1915
«Quando qualcuno che non fa parte del nostro mondo "normale" riesce a far sentire noi dei diversi perdiamo i nostri punti di riferimento e cominciamo a capire quanta idiozia alimenta il nostro cervello e condiziona le nostre convinzioni. Emozioni da invidiare.»
Inserito il 02/04/2019 da Enrico Baiocchi alla poesia "Tu sei troppo vero" di Antonio Biancolillo  

Commento n° 1914
«A volte sono sufficienti veramente poche parole per esprimere il concetto dell’Amore assoluto, indissolubile ed eterno, ed in queste magie il nostro Rasi è sicuramente un Maestro.»
Inserito il 25/03/2019 da Enrico Baiocchi alla poesia "21 marzo" di Rasimaco  

Commento n° 1913
«Un inno riconoscente all’amore di chi ci affianca in questo viaggio che è la vita, dove i segni dell’età sono splendidi gioielli che tappezzano l’anima, arricchiscono il cuore, proprio come i versi di questa splendida lirica.»
Inserito il 25/02/2019 da Enrico Baiocchi alla poesia "Il dolce sapore del tramonto" di Pino Tota  

Commento n° 1912
«Un simpatico ed inverosimile connubio tra tradizione e innovazione per celebrare la festività più italiana che ci sia, un’armoniosa filastrocca per raccontarci ancora con lo stupore di un poeta che al pari dei bimbi mette in campo la sua infinita fantasia per realizzare i nostri sogni. Bravo all’autore.»
Inserito il 06/01/2019 da Enrico Baiocchi alla poesia "La Befana con il Drone suo postino" di Alberto De Matteis  

Commento n° 1911
«Difficile per una mente devastata, indecisa, timorosa, non subire il fascino delle onde, il loro canto che va diritto al cuore pur con la paura per quelle stelle spente, forse una finestra sul futuro, proprio quella fame di libertà riuscirà ad averla vinta per farle abbracciare ancora da quei ricordi che incessantemente chiamano. Così l’ho letta ed apprezzata.»
Inserito il 02/01/2019 da Enrico Baiocchi alla poesia "Il mare, le onde e una falsa indifferenza" di Pino Tota  

Commento n° 1910
«Purtroppo sembra che a volte si dimentichino non solo del loro giuramento ma anche quel minimo di professionalità che un camice bianco richiederebbe. Nonostante tale deprecabile esperienza l’autrice riesce a mantenere la sua verve poetica dialettale ed estremamente umana. Ai miei sinceri complimenti unisco i migliori auguri.»
Inserito il 24/10/2018 da Enrico Baiocchi alla poesia "Er giuramento de Ippocrate" di Sabrina Balbinetti  

Commento n° 1909
«Un alternarsi vorticoso di nostalgia e ammirazione in questo miracolo che sa di missione impossibile, eppure è tutto vero, quelle note che accompagnano i battiti di un cuore in penombra, quell’alito di aria mosso dallo scorrere delle manine sulla tastiera, la luce che scorre su un fiume arginato dalle emozioni della vita, immagini tratte da un romanzo scolpito nell’anima che ogni tanto regalano quella felicità che solo l’amore sa donare.»
Inserito il 21/03/2018 da Enrico Baiocchi alla poesia "Miracolo" di Patrizia Ensoli  

Commento n° 1908
«Chi ha la mia età ricorda bene cosa rappresentasse la Befana, ancora non era in uso il regalo della vigilia di Natale, ed in quel giorno in tutta la città era un susseguirsi di piccoli cumuli di pacchetti, accanto alle postazioni dei vigili urbani, alle parrocchie, o nei campetti di periferia, a Roma il luogo eletto a dimora della befana era Piazza Navona, dove le vecchine nelle forme e acconciature più svariate finivano tra le braccia dei bimbi insieme alle caramelle o al carbone dolce. Un sonetto piacevole che suscita tanta nostalgia.»
Inserito il 04/01/2018 da Enrico Baiocchi alla poesia "Un tempo esisteva la Befana" di ex Lorenzo Crocetti  

Commento n° 1907
«Le lacrime purtroppo non lavano né sciolgono il dolore semmai, come dice giustamente l’autrice, in questa lirica toccante e struggente, lo circondano, lasciandolo totalmente isolato, creando come un’invalicabile diga che non gli permette di defluire e di essere metabolizzato, arrossando gli occhi e annebbiando la vista, lasciandolo come unico compagno della nostra solitudine.»
Inserito il 14/11/2017 da Enrico Baiocchi alla poesia "La lluvia" di Nadia Mazzocco  

Commento n° 1906
«Forse sbaglio, ma in questa lirica leggo un ossequioso omaggio alla meravigliosa supremazia della natura e dello spazio, in quella domanda, l’autrice racchiude, credo, il concetto stesso di universalità, natura e spazio non si aspettano alcun ringraziamento, ma solo umile rispetto, condivisione e partecipazione, essendo niente altro che un devoto microscopico granello che si integra nell’infinito universo. Così mi è piaciuto interpretarla ed apprezzarla.»
Inserito il 13/11/2017 da Enrico Baiocchi alla poesia "Devota" di Patrizia Ensoli  

Commento n° 1905
«Al di là della fede, che sicuramente è di valido ausilio, dai versi si percepisce la convinzione di fondo che la vita debba sempre essere affrontata a testa alta, evitando di nascondersi dietro vittimismi inutili e dispersivi, che rialzarsi ad ogni caduta serve non solo a farci diventare più forti e saggi, ma soprattutto a meglio comprendere quale sia il nostro vero compito in un mondo dove l’individualità viene sempre più considerata un difetto e non un pregio, e dove il contare soltanto su se stessi è percepito solo una manifestazione di orgoglio e non di coraggio.»
Inserito il 20/10/2017 da Enrico Baiocchi alla poesia "Fiducia" di Paola Vigilante  

Commento n° 1904
«E’ come essersi trasformati in una mosca, essere presenti senza esser visti, far parte dell’universo sentendosene esclusi, voler far parte di quella macchina che ne condiziona il moto e credere di essere solo una rondella infinitesimale, anche se senza di quella il mondo si fermerebbe. Una lirica espressa con una chiusa amara ma con versi molto musicali.»
Inserito il 26/09/2017 da Enrico Baiocchi alla poesia "All’angolo" di Patrizia Ensoli  

Commento n° 1903
«Inseguire il sogno, ed alla fine acciuffarlo, stringerlo forte nel proprio abbraccio, esaltando quegli elementi che fanno sorridere il cuore. In quel "mi basta" non è un contentarsi, un limitare i propri desideri o le proprie ambizioni, è il dare un valore immenso a tutto ciò che ha il profumo ed i colori della persona amata, è il rendersi conto di aver percorso la strada giusta, pur se irta e difficoltosa. Belle emozioni.»
Inserito il 16/09/2017 da Enrico Baiocchi alla poesia "Quel che di te mi basta" di Paola Vigilante  

Commento n° 1902
«Alla stupenda immagine dipinta dall'autrice nella parte finale e nella chiusa, fa da contrasto la tristezza e la malinconia nel voler, con caparbietà, farsi del male, scavando nell'archivio delle opere incompiute, riempiendo il silenzio del sonno con i suoni e le immagini di un film con una sceneggiatura già scritta ma che nessuno ha avuto ancora il coraggio di produrre. Bellissima anche la nota.»
Inserito il 16/09/2017 da Enrico Baiocchi alla poesia "Memorie sull’Amore sospeso" di Nadia Mazzocco  

Commento n° 1901
«Quando il sentimento è così profondo non servono metafore e inutili ghirigori, basta la fiamma del ricordo e semplici parole per contagiare il lettore, farlo sentire parte viva di un dialogo intimo dove una musica e gli sguardi sono gli unici elementi che servono all'amore. L'autore con la solita e sapiente maestria riesce a ricreare e trasmettere quell'atmosfera magica che non potrà mai cadere nell'oblio. Una lirica che mi è piaciuta tantissimo.»
Inserito il 05/08/2017 da Enrico Baiocchi alla poesia "Ancora un tango" di Rasimaco  

Commento n° 1900
«Parole pregne di ricordi, un colloquio surreale che cancella il passato e proietta un film da vedere e commentare insieme alla persona amata, rabbia verso chi ha rapinato le carezze, la dolcezza, la felicità, e rimane la rassegnazione per una solitudine che ritrova solo la compagnia dell'eredità lasciata da un amore volato via.»
Inserito il 04/06/2017 da Enrico Baiocchi alla poesia "Calle Guadiana" di Nadia Mazzocco  

Commento n° 1899
«Il desiderio vibrante che anticipa il sogno, lo condiziona, lo dipinge, lo copre di mistero ma anche di certezze, di passioni ricambiate, di attese cullate dal suono malinconico e attraente di un violino, non solo una metafora del corpo dell'amata, l'armonia di curve su cui far scivolare una carezza per rendere reale un nome.»
Inserito il 13/05/2017 da Enrico Baiocchi alla poesia "A te così somigliante" di Antonio Biancolillo  

Commento n° 1898
«Non so, forse sarò un bastian contrario, ma a me questi splendidi versi suscitano tutt'altra sensazione, di fronte ad un universo meravigliosamente creato l'umanità ha fatto e sta facendo di tutto per determinarne l'agonia, un'agonia che passa sotto l'indifferenza totale, un'agonia che sfugge alla luce del mattino come al buio della sera. Un fallimento che questa lirica mirabilmente stilata rinfaccia a noi tutti. Ma forse mi sbaglio, io so' strano.»
Inserito il 23/04/2017 da Enrico Baiocchi alla poesia "Scorrere" di Patrizia Ensoli  

Commento n° 1897
«Sono nel mezzo quelli che aiutano a vivere, che acquietano il dolore, che ci danno la speranza, i primi son quelli più presenti nei ricordi ma tutto sommato non si fanno odiare, i terzi son quelli più pesanti da digerire, son quelli che ci ricordano la solitudine e che rallentano il tempo ma non la vita.»
Inserito il 01/04/2017 da Enrico Baiocchi alla poesia "Ci sono giorni" di India  

Commento n° 1896
«Un inverno senza fine sembra essere quello che attraversa un cuore senza amore, dove il vento sferza i muscoli ed il ghiaccio congela il sangue, dove la speranza sembra sbattere in quel muro impenetrabile dal calore, ma ciò che mi colpisce maggiormente in questa lirica è quel "disgustata dalla falsa storia di me stessa" una storia che risulta sconosciuta, voluta e creata da un essere insensibile e crudele, ma forse la ragione di questo cammino irto e scivoloso è proprio nel voler continuare ad intingere la penna nelle proprie cicatrici, anziché aprire quella porta e lasciarsi trasportare dal cuore, lui sa dove andare. Frasi che malinconicamente penetrano nel sentire e rendono partecipi.»
Inserito il 31/03/2017 da Enrico Baiocchi alla poesia "El invernadero de la orquídea" di Nadia Mazzocco  

Commento n° 1895
«Il dolore dell'attesa, della speranza, scandito dal tempo inesorabilmente lento, malvagio alleato di un destino che ha allungato le distanze ed acuito la sofferenza di una madre. Lirica estremamente triste che evoca un amore inesauribile e paziente ma troppo a lungo martoriato.»
Inserito il 30/03/2017 da Enrico Baiocchi alla poesia "Hurgando en la distancia " di Arelys Agostini  

Commento n° 1894
«Leggersi dentro è sempre un viaggio in un labirinto pieno di trappole, dove l'amore non è quasi mai certezza, la realtà sembra non appartenerci, dove gli ostacoli superati raramente li consideriamo successi, e forse basterebbero questi a illuminare quel buio che l'autore non sa come guardare ed a scoprire che i sorrisi son già arrivati.
Così l'ho letta ed apprezzata.
»
Inserito il 23/03/2017 da Enrico Baiocchi alla poesia "Parlo... parlo di me" di Antonio Biancolillo  

Commento n° 1893
«I sogni sono come una vita parallela, che il sole fa svanire ma non cancella, rimangono desideri che ci aiutano a lottare, a combattere la malinconia, avere la forza di sorridere, anche mentre il cuore soffre, è già un trionfo. è la speranza e la fiducia in noi stessi che non può tramontare insieme al sole.»
Inserito il 18/03/2017 da Enrico Baiocchi alla poesia "Nel mio inquieto vivere" di Nadia Mazzocco  

Commento n° 1892
«Versi di profonda passione, gioia, speranza, nostalgia, amore per quel figlio nato forse lontano dalle sue radici, da quella terra selvaggia così lontana eppur presente nel suono e nel profumo portato dal vento sulle cui ali viaggia la fantasia...»
Inserito il 03/03/2017 da Enrico Baiocchi alla poesia "Donne di terre lontane" di Nadia Mazzocco  

Commento n° 1891
«Dopo oltre cinquecento anni il suo "pensiero eretico" divide ancora la ragione dell'umanità. Una delle tante vittime della chiesa cattolica dispotica, che dietro la maschera della Santa inquisizione, servendosi della efferatezza delle crociate, intendeva racchiudere entro i precisi limiti della propria visione, la genesi del mondo, che osteggiava, ed ancora osteggia, i precursori della scienza, gli apostati del cristianesimo, i rivoluzionari dell'astronomia, il cultori del pensiero indipendente, i Copernico, i Galileo e le centinaia di migliaia di ebrei, musulmani, "streghe", protestanti, e tutti coloro che erano "diversamente cristiani" e ponevano l'universo anziché il solo dio al centro del pensiero filosofico.»
Inserito il 17/02/2017 da Enrico Baiocchi alla poesia "Docta ignorantia" di Patrizia Ensoli  

Successivi 30

1920 commenti trovati. In questa pagina dal n° 1920 al n° 1891.



Lo staff del sito
Poesie su Internet
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore - Cookie policy
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .


Copyright © 2019 Scrivere.info Poesie Poesie erotiche Poesie d'amore Nuovi poeti Poesie scelte Poesie sulle donne AquiloneFelice.it