3’065 visitatori in 24 ore
 196 visitatori online adesso




Pubblicare poesie Pubblicare poesie
Pubblicare poesie

Le #parole nelle poesie
Alba Amicizia Amore Anima Bambino Cielo Coraggio Corpo Cuore Delusione Desiderio Destino Donna Emozione Felicità Gioia Giorno Illusione Libertà Luce Luna Madre Malinconia Mano Mare Memoria Morte Musica Natura Nostalgia Notte Nuvola Occhio Pace Paura Profumo Rabbia Ricordo Sentimento Serenità Sogno Sole Solitudine Speranza Stelle Tempo Tristezza Uomo Vento Vita


Visitatori in 24 ore: 3’065

196 persone sono online
Lettori online: 196
Ieri pubblicate 23 poesie e scritti 35 commenti.
Poesie pubblicate: 354’187
Autori attivi: 7’538

Gli ultimi 5 iscritti: Matteo Borghetti - MichaelNoisk - Lorenzo Moffa - Marianna Libera Prencipe - Evelyndyday
Chi c'è nel sito:
Club ScrivereAntonio Terracciano Messaggio privatoClub ScriverePeppe Cassese Messaggio privatoClub ScrivereMarco Forti Messaggio privato

_



Seguici su:



Ottobre 2021  
do lu ma me gi ve sa
1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16

Raccolte di poesie Raccolte di poesie
L’ultimo atto della vita di Lidia Filippi
Riflessioni: Uomo e natura di Antonietta Angela Bianco
La mia Terra di Michelangelo La Rocca
Un desiderio cortese di Francesco Rossi

SpiegaPoesie riproposte
Chi è il poeta? di rob ponzani
Il profumo della povertà di Michelangelo La Rocca
E’ l’autunno di EmiliaGuerra
Le stagioni siamo noi di rob ponzani
Popo Rufus B di giuseppe gianpaolo casarini
L’acqua di rob ponzani
Il sonno eterno dorme di giuseppe gianpaolo casarini
Nonno autunno di rob ponzani
L’evoluzione poetica di Antonio Terracciano
Onde, tra la terra e il cielo di Giacomo Scimonelli

I 10 autori più recenti:
Poeta Genny Caiazzo: 5 poesie
Poeta allucinazione cosciente: 1 poesie
Poeta Elisa Negri: 12 poesie
Poeta Ella: 1 poesie
Poeta Kaminari 1972: 2 poesie
Poeta Alessandra Ciprietti: 2 poesie
Poeta francesco cau 2: 3 poesie
Poeta Ulisse J: 3 poesie
Poeta Banda Vittorio LUCIANO: 1 poesie
Poeta Antonietta Angela Bianco: 62 poesie

Autori del giorno
Autore del giorno Lara
(30 Aprile 2019)
Autore del giorno Demetrio Amaddeo
(29 Aprile 2019)
Autore del giorno Danilo Tropeano
(28 Aprile 2019)
Autore del giorno Lara
(27 Aprile 2019)
Autore del giorno Francesco Rossi
(26 Aprile 2019)
Autore del giorno Mauro Santi
(20 Marzo 2019)

Autori del mese
Autore del mese Silvia De Angelis
(Giugno 2019)
Autore del mese Amara
(Maggio 2019)
Autore del mese Saverio Chiti
(Aprile 2019)
Autore del mese Franca Canfora
(Gennaio 2019)
Autore del mese Andrea Palermo
(Dicembre 2018)
Autore del mese Cinzia Gargiulo
(Novembre 2018)






Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale
Pubblicare poesie

Trovati 4870 commenti di Cinzia Gargiulo

Commento n° 4870
«Versi pienamente condivisi, ormai il nostro paese è nelle mani di sciacalli, continuamente ci fanno piombare in una crisi di governo. Non so proprio se e come ne verremo fuori, staremo a vedere cosa succede.
Poesia amara e vera, ottimamente scritta.
»
Inserito il 10/02/2021 da Cinzia Gargiulo alla poesia "La crisi è prassi" di Duilio Martino  

Commento n° 4869
«Ci si può sentire soli mentre si vaga tra la folla che non si accorge del dolore di chi passa accanto. Siamo troppo presi da noi stessi e sempre troppo di fretta, ci siamo trasformati in automi privi di umanità e di empatia per il prossimo.
Versi intensi, letti con apprezzamento.
»
Inserito il 01/11/2020 da Cinzia Gargiulo alla poesia "Senza meta" di Giomiri  

Commento n° 4868
«Nella magia fiabesca di una notte estiva l’autrice, con dolcezza, rievoca i ricordi di un amore del passato ma lo fa con la giusta delicatezza che si deve a ciò che è stato importante senza abbandonarsi ad alcuna disperazione. C’è una sottile malinconia che permea i versi che coinvolgono piacevolmente il lettore.»
Inserito il 01/11/2020 da Cinzia Gargiulo alla poesia "Notte d’estate" di carla composto  

Commento n° 4867
«La vita è fatta di luci ed ombre, questo vale per tutti, ma non tutti riescono anche tra le ombre ad inseguire un raggio di luce. Eppure l’autrice ci suggerisce che proprio questo è il senso della nostra esistenza riuscire a non annaspare nel buio. Per farlo dobbiamo scavare in noi stessi per scoprire le nostre numerose e, a volte, sconosciute risorse e continuare ad inseguire i sogni.
Versi intensi e ben espressi, molto apprezzati.
»
Inserito il 01/11/2020 da Cinzia Gargiulo alla poesia "Fra albe e tramonti" di Lidia Filippi  

Commento n° 4866
«Adoro le brevi e questa è deliziosa, lascia una sensazione di benessere.
Il cielo che fiorisce apre alla speranza di una vita ricca di nuove e piacevoli sorprese.
Versi letti con vero gradimento.
»
Inserito il 25/10/2020 da Cinzia Gargiulo alla poesia "Ogni notte" di Sara Acireale  

Commento n° 4865
«Versi accorati che invitano a lasciar rifiorire l’Amore nei nostri cuori. In effetti stiamo vivendo un momento storico molto difficile e quello che si sente e si vede sono parole e comportamenti molto egoistici. C’è un pensare all’interesse individuale che poco ha a che vedere col bene comune. Questo dimostra che l’umanità si è inaridita e l’amore, quello vero, ha difficoltà a germogliare nei nostri cuori. Forse come dice l’autore questa umanità è carente di fede.
Versi che fanno riflettere, letti con apprezzamento.
»
Inserito il 25/10/2020 da Cinzia Gargiulo alla poesia "Mondo senza fede" di Giovanni Licata  

Commento n° 4864
«Non avevo mai letto i versi dialettali di questa autrice che sono per me una gradevole sorpresa. L’autunno è arrivato in fretta nella sua pienezza e purtroppo quest’anno porta anche tanta preoccupazione...
Opera molto apprezzata.
»
Inserito il 24/10/2020 da Cinzia Gargiulo alla poesia "L’estate cià lasciato" di carla composto  

Commento n° 4863
«Versi intensi che fanno riflettere sul periodo difficile che stiamo vivendo. Siamo in balia di qualcosa che non comprendiamo pienamente e le "porte chiuse offendono i cuori"...»
Inserito il 24/10/2020 da Cinzia Gargiulo alla poesia "In balia" di Francesco Rossi  

Commento n° 4862
«Troppe sono le ingiustizie sociali e mi accorgo ogni giorno di più che la nostra società si è involuta. Abbiamo fallito, pensavamo di fare meglio dei nostri predecessori ma abbiamo solo perpetuato le loro nefandezze.
Versi per riflettere,
»
Inserito il 24/10/2020 da Cinzia Gargiulo alla poesia "I nomi che non hanno più voce" di Rita Cottone  

Commento n° 4861
«Maledetto covid!...Eppure se ci pensiamo bene è la natura che va avanti così. Anche i virus fanno parte della natura e quando ne compare uno nuovo ci vuole tempo per imparare a conoscerlo e perché medici e scienziati sappiano trovare le cure giuste. Ci vuole pazienza e noi abbiamo dimostrato di non averne, volevamo tornare alla normalità e l’estate è stato il momento del rilassamento, ora ne paghiamo le conseguenze. Tra le chiacchiere che abbiamo sentito abbiamo voluto seguire quelle che ci facevano credere che tutto fosse finito e abbiamo tacciato di disfattismo chi ci metteva in guardia sulla seconda ondata. Ora facciamo i bravi se vogliamo salvare salute e lavoro, è l’ora della vera responsabilità.
Bella riflessione dialettale.
»
Inserito il 24/10/2020 da Cinzia Gargiulo alla poesia "Malarittu covid" di Giacomo Scimonelli  

Commento n° 4860
«Tutto è cambiato in questo nostro mondo e chi ha conosciuto giorni felici e spensierati in passato ne sente oggi la nostalgia. Siamo diventati troppo egoisti e distratti, non trattiamo bene né la natura né le persone, chiusi nell’individualismo e nel materialismo corriamo sempre, senza neanche accorgerci di quello che distruggiamo al nostro passaggio. Se fossimo capaci di fermarci davvero a pensare potremmo ancora cambiare qualcosa e i "fiori potrebbero tornare a fiorire". La chiusa mi sembra l’augurio di un uomo, pieno di saggezza, che vorrebbe lasciare ai posteri un mondo migliore.»
Inserito il 19/10/2020 da Cinzia Gargiulo alla poesia "Respireremo alfine amore" di Alberto De Matteis  

Commento n° 4859
«Talvolta ci sono "fantasmi" che possono fare molto male ma poi si trova la forza di reagire e di scacciarli e la vita riprende luce. E’ una lotta eterna tra ipocrisia e anime limpide, sempre più rare.
Versi intriganti costruiti dall’autrice con la sua nota eleganza, molto appezzati.
»
Inserito il 19/10/2020 da Cinzia Gargiulo alla poesia "The dark side" di Silvia De Angelis  

Commento n° 4858
«Impressioni estive descritte dalla poetessa con tale delicatezza di immagini che sembra di aver davanti un dipinto.
I versi, molto coinvolgenti, si leggono con vero gradimento.
»
Inserito il 22/08/2020 da Cinzia Gargiulo alla poesia "Le stelle d’estate" di Franca Canfora  

Commento n° 4857
«Adoro il tramonto, specialmente in Estate quando "la palla rossa" infiamma il mare, ritrovo l’armonia con il Creato e la pace in me stessa. Ben mi riconosco, dunque, nelle emozioni descritte dall’autrice.
I versi scorrono fluidi donando leggerezza al lettore, molto graditi.
»
Inserito il 22/08/2020 da Cinzia Gargiulo alla poesia "Arriva il tramonto" di Sara Acireale  

Commento n° 4856
«Lavarsi la bocca gettando veleno sull’altro si ritorce sempre contro chi lo fa. Ma certo chi è oggetto di tal veleno ne soffre immensamente e ci vuole tempo per superare il dolore provocato.
Versi intensi, ricchi di metafore incisive, molto coinvolgenti.
»
Inserito il 12/08/2020 da Cinzia Gargiulo alla poesia "Un insolito inverno" di Marinella Fois  

Commento n° 4855
«Una gioia leggere una dedica così piena d’amore per il nipotino. Solo un nonno può trovare parole così intense per augurare un futuro radioso al nipote, quando poi il nonno è anche poeta il risultato è davvero sorprendente.
Versi intensi e musicali, ottima la tecnica.
»
Inserito il 12/08/2020 da Cinzia Gargiulo alla poesia "Potrai" di Alberto De Matteis  

Commento n° 4854
«Un acrostico in cui si avverte tutto l’amore dell’autrice per la sua terra d’origine. Chiunque visiti questa splendida isola ne resta affascinato per le bellezze naturali ed artistiche, per le tradizioni. i colori ed i sapori.
Letto con vero gradimento.
»
Inserito il 10/08/2020 da Cinzia Gargiulo alla poesia "La Trinacria" di Sara Acireale  

Commento n° 4853
«Versi ricchi di metafore eleganti che esprimono l’esigenza di lasciare un segno del proprio passaggio e di restare se stessi nonostante le avversità che lungo il cammino si possano incontrare. Bellissima la chiusa che culmina nel forte desiderio dell’autrice di restare nell’anima una bambina capace ancora di provare meraviglia dinanzi alla vita.
Opera molto apprezzata per contenuto e forma.
»
Inserito il 09/06/2020 da Cinzia Gargiulo alla poesia "Semplicemente io" di Rita Minniti  

Commento n° 4852
«Le parole nascono "in punta di penna" ed ogni poesia data alla luce è un parto per il poeta che la genera provando, ogni volta, una forte emozione, come fosse la prima creatura partorita. Ogni opera nata mette voglia di generarne un’altra traendo ispirazione dalla natura, dall’amore o da qualsiasi cosa stimoli la sensibilità di un autore. In questo Silvia è maestra, ama così tanto le sue creature da curare ogni dettaglio scegliendo con particolare attenzione le parole, perché ogni metafora usata sia unica e speciale. Ogni sua poesia spicca per originalità mettendo il lettore dinanzi a versi mai banali.»
Inserito il 09/06/2020 da Cinzia Gargiulo alla poesia "Sensibile creazione" di Silvia De Angelis  

Commento n° 4851
«Un sottile erotismo permea questi versi in un gioco di possesso tra mente e corpo.
Riuscire ad avere "nuda" la mente di una donna prima di spogliarne il corpo richiede una certa capacità di stabilire con lei una profonda complicità e questo non è affatto semplice. Occorre grande sensibilità e conoscenza della psicologia femminile.
Versi intensi, letti con piacere.
»
Inserito il 08/06/2020 da Cinzia Gargiulo alla poesia "Nuda" di Giacomo Scimonelli  

Commento n° 4850
«Viviamo distratti da falsi miti e ammaliati da idoli, quali denaro e potere, che condizionano tutte le più importanti scelte di vita. Eppure se entrassimo in contatto reale con il Creato forse potremmo recuperare la nostra vera dimensione spirituale insieme all’umanità e al senso di solidarietà che, in tanti, sembrano aver perso. Questa è la speranza dell’autore che si augura che la pandemia possa in qualche modo risvegliare le coscienze addormentate... ma sarà davvero così?
Versi di grande bellezza per la profondità del contenuto e per tecnica.
»
Inserito il 08/06/2020 da Cinzia Gargiulo alla poesia "Ho squarciato col guardo mio ogni nube" di Alberto De Matteis  

Commento n° 4849
«La vera amicizia è sempre più rara in questa nostra società fatta di lustrini e di apparenze perciò quando si ha la fortuna di incontrarlo un amico bisogna tenerselo stretto. Il vero amico ci sostiene anche a distanza, non giudica e non scompare nei momenti difficili. L’amico è colui con cui ci confidiamo e se anche qualche volta non condivide quello che facciamo ci sa amare per quello che siamo perché ci conosce in profondità.
Versi lineari e genuini, molto apprezzati per contenuto e forma.
»
Inserito il 08/06/2020 da Cinzia Gargiulo alla poesia "Dal cielo piovono scie d’amicizia" di Sara Acireale  

Commento n° 4848
«Ogni forma d’arte è espressione delle emozioni nascoste nell’animo umano. Che si scelga la poesia, la musica, la pittura o una qualsiasi altra forma di creatività si ritrova la propria libertà in quanto l’arte ci offre ali per volare. Essere creativi, specialmente in questo periodo, vuol dire amarsi e non lasciarsi andare a forme di apatia che potrebbero portare alla depressione. Versi apprezzati per la capacità dell’autrice di esprime sinteticamente tanta intensità di significato.»
Inserito il 03/05/2020 da Cinzia Gargiulo alla poesia "L’arte" di Melina Licata  

Commento n° 4847
«Un’ode alla pioggia che "nasce dal cielo e muore sulla terra", un elemento naturale di cui non si può fare a meno. Può essere benedizione per la terra rendendola fertile e capace di donare i suoi frutti oppure può essere distruttiva quando ne cade troppa... Ma il suo suono può essere suggestivo ed armonioso come può essere gradevole l’odore della terra bagnata. Versi fluidi e coinvolgenti, letti con piacere.»
Inserito il 24/04/2020 da Cinzia Gargiulo alla poesia "Saggia è la pioggia" di Vito Marco Giuseppe  

Commento n° 4846
«In questo periodo buio, di silenzio e di strade vuote, fa ancora più effetto la figura di Papa Francesco che solo in Piazza san Pietro eleva la sua preghiera al cielo. Le sue parole lasciano sempre un segno e credo che riescano a scuotere credenti e non credenti perché sa sempre toccare gli argomenti più scottanti per questa odierna società che, con grande dispiacere, ancora però non vedo votata al vero cambiamento. I versi sono fluidi e al tempo stesso ben costruiti, si leggono con vero gradimento.»
Inserito il 21/04/2020 da Cinzia Gargiulo alla poesia "Un uomo solo prega" di Sara Acireale  

Commento n° 4845
«Originale anche il titolo di questa poesia che si legge e si rilegge per coglierne sfumature di significato. Ma in fondo la poesia è libertà di espressione per il poeta e libera interpretazione del lettore. Ciò che conta è che non ci lasci indifferenti. Nella "pochezza del presente" di cui parlano questi versi e "nel retrocedere dell’andar d’un sogno antico" mentre l’oscurità avanza io ci trovo qualcosa di molto attuale sicuramente in virtù del mio stato d’animo. Versi intriganti e ben costruiti, letti con vero gradimento.»
Inserito il 21/04/2020 da Cinzia Gargiulo alla poesia "In quel calco figurato" di Silvia De Angelis  

Commento n° 4844
«Il dialetto riesce a donare quel tocco di leggerezza necessario in un momento tanto pesante come quello che stiamo vivendo. Tutti ci chiediamo: "Chi te c’ha mannato?" pensando a questo terribile virus che in pochi mesi ha sconvolto il mondo mettendo a soqquadro le nostre vite così ben organizzate. Il minuscolo Covid 19 ci sta impartendo una terribile lezione: nulla è scontato, tutto può cambiare in un attimo e soprattutto tutto può essere perso, la vita e gli affetti più grandi. Noi siamo tanti e speriamo di sconfiggerlo con l’intelligenza umana, dunque confidiamo negli scienziati che trovino le giuste cure ed anche un possibile vaccino. Poesia ben scritta, molto apprezzata per contenuto e forma.»
Inserito il 20/04/2020 da Cinzia Gargiulo alla poesia "Er Coronavirus" di carla composto  

Commento n° 4843
«La libertà è prima di tutto dentro di noi e nulla può imprigionarla se noi non lo permettiamo. Dunque nonostante siamo tutti in isolamento la nostra fantasia vola libera ed in questo ci può aiutare proprio la poesia e la lettura. La natura dà a sua volta libero sfogo allo sbocciare di fiori e tutto è avvolto dal silenzio, sembra di vivere in un’atmosfera onirica eppure è la realtà di questo periodo. Auguriamoci di uscirne più consapevoli del bello che esiste intorno a noi e che presi da una quotidianità frenetica non vedevamo. Anche gli affetti erano troppo trascurati per correre sempre dietro a qualche impegno. La lezione che stiamo ricevendo è dura, speriamo almeno ci serva. Poesia intensa, molto apprezzata.»
Inserito il 20/04/2020 da Cinzia Gargiulo alla poesia "La danza della solitudine" di Marinella Fois  

Commento n° 4842
«In questo periodo in cui tutti viviamo tra le quattro mura delle nostre case la finestra è diventata il centro del nostro mondo. E’ attraverso la finestra che non perdiamo il contatto con la realtà. Guardiamo il cielo terso, i fiori nei prati e avvertiamo i profumi della Primavera tutte cose che forse prima, nella nostra vita frettolosa, ci sfuggivano. Tuttavia i sogni ci sembrano inceneriti, sepolti anche loro nei cimiteri, diventati troppo affollati in questi giorni bui... eppure la Primavera è tornata, bella come non lo era da anni e dunque la vita vuole prendersi la sua rivincita. Crediamoci, ne abbiamo tutti bisogno, lasciamo che anche la speranza torni a fiorire.»
Inserito il 14/04/2020 da Cinzia Gargiulo alla poesia "Alla finestra" di Duilio Martino  

Commento n° 4841
«Quanto rumore fa il silenzio di questi giorni di quarantena! E’ un silenzio che sarebbe bellissimo se non fosse per lo spettro della paura che lo abita... tutto si è improvvisamente fermato, progetti e sogni sono rimasti sospesi e non si sa fino a quando resteranno bloccati. Ma noi abbiamo bisogno di sperare, di riappropriarci del nostro futuro e con le unghie e con i denti lotteremo per tornare alla vita. L’augurio che mi sento di fare è però di ritornare a vivere in una maniera più umana, meno individualista e più solidale. Solo così questo assordante silenzio potrà assumere un significato. Versi accorati ricchi di metafore suggestive, molto apprezzati.»
Inserito il 13/04/2020 da Cinzia Gargiulo alla poesia "Alla vita" di Rita Minniti  

Successivi 30

4870 commenti trovati. In questa pagina dal n° 4870 al n° 4841.



Lo staff del sito
Poesie su Internet
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore - Cookie policy
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .


Copyright © 2021 Scrivere.info Poesie Poesie erotiche Poesie d'amore Nuovi poeti Poesie scelte Poesie sulle donne AquiloneFelice.it