4’247 visitatori in 24 ore
 263 visitatori online adesso




Pubblicare poesie Pubblicare poesie
Pubblicare poesie

Le #parole nelle poesie
Alba Amicizia Amore Anima Bambino Cielo Coraggio Corpo Cuore Delusione Desiderio Destino Donna Emozione Felicità Gioia Giorno Illusione Libertà Luce Luna Madre Malinconia Mano Mare Memoria Morte Musica Natura Nostalgia Notte Nuvola Occhio Pace Paura Profumo Rabbia Ricordo Sentimento Serenità Sogno Sole Solitudine Speranza Stelle Tempo Tristezza Uomo Vento Vita


Visitatori in 24 ore: 4’247

263 persone sono online
Autori online: 3
Lettori online: 260
Ieri pubblicate 23 poesie e scritti 35 commenti.
Poesie pubblicate: 342’749
Autori attivi: 7’508

Gli ultimi 5 iscritti: yolo12 - Patrizia Savi - Carmine Ianniello 1 - Miguelted - Paolina Segatto
Chi c'è nel sito:
Club ScriverePatrizia Chini Messaggio privatoClub ScrivereHariseldom Messaggio privatoClub ScrivereUmberto De Vita Messaggio privato

_



Seguici su:



Ottobre 2019  
do lu ma me gi ve sa
1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23

L'ebook del giorno

Tutte le fiabe

Le fiabe più conosciute nella loro versione originale, raccolte da Charles Perrault dalla tradizione orale europea. Da (leggi...)
€ 0,99


Raccolte di poesie Raccolte di poesie
Abbasso gli artifici di poeta per te zaza
Dell’indicibile di Felice Serino
Cinque tentativi di salvezza poetica di Salvo Scamporrino
Crónicas di Arelys Agostini
Del mio esser donna di Lidia Filippi

SpiegaPoesie riproposte
Le foglie d’autunno di oikos31
Pioggia di un pomeriggio d’estate di oikos31
Senza titolo di oikos31
Mediatica ingiustizia di Galante Arcangelo
Tu di me di Stefano Acierno
Napoli violenta di Gabriella Giusti
Dove sei Amore? di Gabriella Giusti
Ti voglio bene di Stefano Acierno
Tramonto sul mare di Gabriella Giusti
La tua Bocca di Gabriella Giusti

I 10 autori più recenti:
Poeta Patrizia Savi: 1 poesie
Poeta Carmine Ianniello 1: 3 poesie
Poeta Paolina Segatto: 2 poesie
Poeta Maurizio Tessarin: 1 poesie
Poeta Maria Teresa Coviello: 2 poesie
Poeta L Molinari: 26 poesie
Poeta Ester Brugna: 4 poesie
Poeta Maurizio vassalli: 3 poesie
Poeta Filippo Asero: 1 poesie
Poeta maurizio ansestri: 2 poesie

Autori del giorno
Autore del giorno Lara
(30 Aprile 2019)
Autore del giorno Demetrio Amaddeo
(29 Aprile 2019)
Autore del giorno Danilo Tropeano
(28 Aprile 2019)
Autore del giorno Lara
(27 Aprile 2019)
Autore del giorno Francesco Rossi
(26 Aprile 2019)
Autore del giorno Mauro Santi
(20 Marzo 2019)

Autori del mese
Autore del mese Silvia De Angelis
(Giugno 2019)
Autore del mese Amara
(Maggio 2019)
Autore del mese Saverio Chiti
(Aprile 2019)
Autore del mese Franca Canfora
(Gennaio 2019)
Autore del mese Andrea Palermo
(Dicembre 2018)
Autore del mese Cinzia Gargiulo
(Novembre 2018)






Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale
Pubblicare poesie L'autore del giorno:
Questa poesia è pubblicata anche nel sito RimeScelte

Considerazione dell'autore
«L'envie d'ailleurs...
Les "autres", hélas! Les clochards... "L'origine du mot remonterait au temps où l'on employait des mendiants pour monter aux clochers des églises et faire sonner les cloches en actionnant le balancier en bois à l'aide du pied"...
Derrière chaque visage se révèle une vie...
L'alcool, très présent dans leur vie solitaire, donne l'illusion de les aider à surmonter les difficultés (froid, déprime, solitude...) c'est sur le long terme un compagnon souvent trop fidèle, dont on ils ne peuvent plus se débarrasser.
Cela dit, il existe des explications volontaristes qui disent que les gens sont dans la rue principalement par choix, en guerre contre les conventions.
Les individus ont des options et sont en partie responsables de la situation dans laquelle ils se trouvent.
Ce n'est pas une des raisons les plus fréquemment données pour expliquer pourquoi ils sont dans la rue.
Pourquoi donc?
Il ne s'agit pas uniquement de pauvreté, mais surtout d'une désocialisation, d'une perte du lien social, d'une perte d'Amour.
Je n'ai d'autres explications!
»
Inserita il 09/06/2011  

Poesia sul tema Rapido oblio

Le clochard

Sociale
Le clochard
Trahi,
condamné à la peine capitale
dans l'indifférence totale de qui,
patron de la civilisation et de ses apparences,
la sentence a déjà décrétée.

Perdu
au milieu d'une foule immense,
les yeux absents,
violacé et rabougri,
malodorant,
une bouteille de vin comme
unique compagne de solitude
sur laquelle il confie
pour noyer ses peines.

Partout je le vois...

Sous les ponts,
près des gares,
dans des souterrains,
sous les porches des églises...

Combien de pauvreté...

Un sens de malaise m'étreint le cœur
et je me demande...
qui sait comme il aurait préféré revenir sur ses pas
et être encore entouré de sa famille...

Combien d'illusions et de mortifications
ont replié ses ailes!

Qui était cet homme
aujourd'hui sans nom?

Un mari, un père, un fils, un frère,
où simplement un homme
que personne n'a aimé...

Pourquoi ce destin,
pourquoi cette tragique fin?

Comme un réfugié,
il s'est embarqué pour l'île des chimères,
naviguant dans le désespoir.

L'alcool est le propriétaire
de l'agence de voyage
qui lui a offert une place gratuite
sur le navire de l'oublie.

À la fin il s'ancrera avec ses pareils
dans le port des déshérités...

il ne sera plus ignoré
par une société indifférente,
qui
sans appel l'avait dejà condamné.
.
- - - - - - - - - - -
.

Il barbone
.

Tradito,
condannato a morte
nella totale indifferenza di chi,
padrone della civiltà e delle sue apparenze,
ha già decretato la sentenza.

Perduto
tra una folla immensa,
gli occhi assenti,
livido, striminzito e puzzolente,
compagna la bottiglia di vino
cui s'affida per annegare il suo male.

Lo vedo dappertutto...

Sotto i ponti,
presso le ferrovie,
nei sotterranei,
sotto i portici delle chiese...

Un senso di malessere mi stringe il cuore
e mi chiedo chissà come
avrebbe preferito tornare sui suoi passi
e sentirsi ancora circondato da una famiglia...

Quante illusioni e mortificazioni
hanno richiuso per sempre le sue ali!

Chi era quest'uomo oggi senza nome?

Un marito, un padre, un figlio, un fratello
o semplicemente un uomo
che nessuno ha amato...

Perché questo destino,
perché quest'orribile fine?

Come un profugo,
si è imbarcato per l'isola delle chimere,
navigando nella disperazione.

L'alcool è il proprietario
dell'agenzia di viaggi
che gli ha offerto un posto gratis
sul naviglio dell'oblio.

Alla fine getterà l'ancora tra i suoi simili,
nel porto dei diseredati...
dove
non sarà più ignorato
da una società indifferente
avvezza
a condannare senza appello.
Poesia in esclusiva
Poesia in licenza Creative Commons
Poesia in Francese
Poesia riproposta
Jeannine Gérard 14/11/2010 00:03 8| 5751| Traduci il testo della poesia| Poesia su 'Rapido oblio'

Creative Commons LicenseQuesta poesia è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons: è possibile riprodurla, distribuirla, rappresentarla o recitarla in pubblico, a condizione che non venga modificata od in alcun modo alterata, che venga sempre data l'attribuzione all'autore/autrice, e che non vi sia alcuno scopo commerciale.


SuccessivaPrecedente
Successiva di Jeannine GérardPrecedente di Jeannine Gérard
Successiva del tema Rapido oblioPrecedente del tema Rapido oblio

Nota dell'autore:
««Mi piange il cuore a veder tanta miseria e non poter far niente. Non vorrei vederli, ma ci sono! I "diseredati" li chiamo.
Mi chiedo quale disgrazia li abbia ridotti in tale stato. Hanno rinunziato alla vita o sono stati costretti a non farne più parte?
Ho dedicato questa poesia a quanti soffrono a causa della totale indifferenza di una società che li ha dimenticati per faccende spesso senza valore ...»
»

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Una lirica che prende a cuore una condizione ben precisa di persone a cui spesso viene tolta la dignità di essere persone e vengono lasciati ai margine della società nell'indifferenza: molto sentita e condivisa!»
Raggioluminoso (14/11/2010) Modifica questo commento

«Immancabile tassello dell'universo lirico e drammatico dei poeti, il "clochard" in effetti incarna una porzione dell'anima d'ogni uomo, che sia permeabile alle realtà fuori e soprattutto dentro di sé, che veda con orrore e compassione a un tempo la vicenda altrui, che potrebbe essere la propria... E forse lo è! Chi non si sente almeno una volta sgualcito e ripudiato dalla vita, ridotto, sia pure in soggettiva, come il povero barbone così efficacemente descritto nel testo? L'Autore qui è artista e creatura, insieme, che si pone di fronte alla tragedia e al mistero di altre creature senza riuscire a dare una risposta di salvezza, ma solo di commossa partecipazione... al contrario di quella società "civile", che invece le ignora.»
Club ScrivereFerny Max Curzio (14/11/2010) Modifica questo commento

«Un tema toccante che mi emoziona ogni qualvolta
per vari motivi
tanto apprezzata e ben stilata»
Danielinagranata (14/11/2010) Modifica questo commento

«una poesia bellissima nella sua vera esposizione di una società che annulla ogni essere una società che non offre più nulla relegando sotto i ponti ormai inutili esseri... stupendi versi, piaciuti tantissimo»
Giovanni Monopoli (18/11/2010) Modifica questo commento

«Je suis parfaitement d'accord avec ce que F. M. Curzio écrit: le clochard est un autre visage de l'artiste. Il vit matériellement ce que nous, les poètes, vivons dans notre coeur et dans notre esprit: une existence "autre", qui ne poursuit pas les valeurs considérées importantes par la société. La poésie exprime très bien le malaise (et, qui sait, une intime satisfaction) de cet individu.»
Club ScrivereAntonio Terracciano (19/11/2010) Modifica questo commento

«Versi riflessivi e profondissimi, che denotano la grande sensibilità dell'autrice.
Domande che mi sono sempre posta anch'io, soprattutto sulla frettolosità e la tendenza di una società sempre più protesa verso l'indifferenza umana. Leggendoli, mi hanno fatto rivivere gli intensi e contriti sentimenti che ho provato nel corso della stesura di altri miei versi, sullo stesso argomento.
Assolutamente Condivisi!»
Anna Maria Scamarda (19/11/2010) Modifica questo commento

«Tematica pregnante di un sistema vergognoso riguardante la società. L'indifferenza che emerge statica. Bellissimi versi. Molto piaciuta. Abbraccio.»
Paola Paolina Segatto (20/11/2010) Modifica questo commento

«Triste realtà prodotta dalla nuova civiltà
Ho scritto anch'io una in proposito e quindi
condivido appieno questa tua verità»
Catello Apuzzo (21/11/2010) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Jeannine Gérard ha pubblicato in:

Libro di poesieAnime in versi
Autori Vari
Antologia degli autori del sito Scrivere

Pagine: 132 - € 10,00
Anno: 2012 - ISBN: 9781471686061


Libri di poesia

Jeannine Gérard:
Jeannine Gérard

Jeannine Gérard
Le sue poesie Le sue 493 poesie

La prima poesia pubblicata:
Prima poesia 
Le parfum des roses (10/07/2010)

L'ultima poesia pubblicata:
Ultima poesia 
Soif de présence (28/08/2015)

Jeannine Gérard vi propone:
Poesia proposta Merci d'exister, "Pensée!" (23/10/2010)
Poesia proposta Le don de savoir aimer (20/08/2010)
Poesia proposta Ton nom! (05/10/2010)

La poesia più letta:
Poesia più letta 
Échauffe- moi la vie (18/08/2010, 18022 letture)

Jeannine Gérard ha 11 poesie nell'Albo d'oro.

Racconti di Jeannine Gérard
Leggi i racconti di Jeannine Gérard


Autore del giorno
Autore del giorno il giorno 20/03/2019
Autore del giorno il giorno 20/03/2019
Autore del giorno il giorno 20/03/2019
Autore del giorno il giorno 20/03/2019

Cerca la poesia:




biografia Leggi la biografia di questo autore!
messaggio Invia un messaggio privato a Jeannine Gérard.

Jeannine Gérard pubblica anche nei siti:
Poesie scelte RimeScelte.com
Poesie d'amore ParoledelCuore.com
Poesie erotiche ErosPoesia.com
Poesie per le donne DonneModerne.com
Poesie per bambini AquiloneFelice.it


Link breve Condividi:

Le #parole nelle poesie
Alba Amicizia Amore Anima Bambino Cielo Coraggio Corpo Cuore Delusione Desiderio Destino Donna Emozione Felicità Gioia Giorno Illusione Libertà Luce Luna Madre Malinconia Mano Mare Memoria Morte Musica Natura Nostalgia Notte Nuvola Occhio Pace Paura Profumo Rabbia Ricordo Sentimento Serenità Sogno Sole Solitudine Speranza Stelle Tempo Tristezza Uomo Vento Vita





Lo staff del sito
Poesie su Internet
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore - Cookie policy
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito

Copyright © 2019 Scrivere.info Poesie Poesie erotiche Poesie d'amore Nuovi poeti Poesie scelte Poesie sulle donne AquiloneFelice.it