9’740 visitatori in 24 ore
 704 visitatori online adesso




Pubblicare poesie Pubblicare poesie
Pubblicare poesie

Le #parole nelle poesie
Alba Amicizia Amore Anima Bambino Cielo Coraggio Cuore Delusione Desiderio Destino Donna Emozione Felicità Gioia Giorno Illusione Libertà Luce Luna Madre Malinconia Mano Mare Memoria Morte Natura Nostalgia Notte Nuvola Occhio Pace Paura Piangere Profumo Rabbia Ricordo Sentimento Serenità Sogno Sole Solitudine Speranza Stelle Tempo Terra Tristezza Uomo Vento Vita


Visitatori in 24 ore: 9’740

704 persone sono online
1 autore online
Lettori online: 703
Ieri pubblicate 23 poesie e scritti 35 commenti.
Poesie pubblicate: 360’081
Autori attivi: 7’491

Gli ultimi 5 iscritti: Capodiferro Egidio - Mannino Nunziata - caterina canavosio - Pasquale Caputo - Alma7Spes3Gioia
Chi c'è nel sito:
Club ScrivereAntonietta Angela Bianco Messaggio privato
Vi sono online 1 membri del Comitato di lettura

_



Seguici su:



Aprile 2024  
do lu ma me gi ve sa
1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25

Raccolte di poesie Raccolte di poesie
Viento y fuego di Arelys Agostini
Sorge il Sole ogni mattina di Alberto De Matteis
Minuzzoli di pane 2 di Berta Biagini
Sonetti Arcanici di Franco Scarpa
Un ‘emozione in volo di Rita Angelini

SpiegaPoesie riproposte
Acque superiori di rosanna gazzaniga
Il tuo nome, Cristo di Stefano Acierno
Baiano di Stefano Acierno
Pensiero di Elena Artaserse
Ricuciture notturne di rosanna gazzaniga
Insieme sempre per un viaggio in contromano di rob ponzani
Di nuovo di rosanna gazzaniga
Nodi di rosanna gazzaniga
Le tue Parole di Adele Vincenti
Due cuori di Giuseppe La Marca

I 10 autori più recenti:
Poeta Alma7Spes3Gioia: 1 poesie
Poeta Georgia: 1 poesie
Poeta franco de angelis: 6 poesie
Poeta Rosanna62: 2 poesie
Poeta Mauro Briguglio: 2 poesie
Poeta Luis: 1 poesie
Poeta aledilonardo: 1 poesie
Poeta Danilo X: 5 poesie
Poeta davide marchese: 3 poesie
Poeta Bowil da Wilobi: 13 poesie

Autori del giorno
Autore del giorno Lara
(30 Aprile 2019)
Autore del giorno Demetrio Amaddeo
(29 Aprile 2019)
Autore del giorno Danilo Tropeano
(28 Aprile 2019)
Autore del giorno Lara
(27 Aprile 2019)
Autore del giorno Francesco Rossi
(26 Aprile 2019)
Autore del giorno Mauro Santi
(20 Marzo 2019)

Autori del mese
Autore del mese Silvia De Angelis
(Giugno 2019)
Autore del mese Amara
(Maggio 2019)
Autore del mese Saverio Chiti
(Aprile 2019)
Autore del mese Franca Canfora
(Gennaio 2019)
Autore del mese Andrea Palermo
(Dicembre 2018)
Autore del mese Cinzia Gargiulo
(Novembre 2018)






Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale
Pubblicare poesie

Trovati 698 commenti di Giuseppe anfortas Guidolin

Commento n° 698
«'Urla di dolore nel silenzio, c'è chi ha paura del diverso' ... binomio di versi in cui si condensa e circoscrive efficacemente la profonda essenza della lirica ... la voce dell'anima è smarrita e raggelata nel buco nero di un mondo che inesorabilmente acceca ogni suo sguardo di speranza, eppure la vita cerca ostinatamente occhi e specchi comuni di verità e di sentimenti in cui riflettersi, anche quando il sonno e il silenzio della ragione sembrano spegnere e offuscare la luce del suo cielo, rendendo ogni cosa tragicamente arida e uniforme ... immagini poetiche intrise di raffinata e suggestiva introspezione, un impulso a non cedere all'oblio della rassegnazione e dell'indifferenza, per crescere in pensieri di bellezza, libertà, tolleranza»
Inserito il 24/03/2016 da Giuseppe anfortas Guidolin alla poesia "Ricordi al vento" di Sara Acireale  

Commento n° 697
«In fondo a pozzi scavati nelle viscere dell'anima, dove il tempo scivola inutilmente a corrompere e risucchiare scampoli residui di sogni, i ricordi sbiadiscono, svaporando tra le radici aride di un'intima terra in abbandono ... non c'è vibrazione di pensiero, sussulto di parola condivisa che possa riavvolgere, invertire il verso sulle pagine della vita, mentre ogni sguardo sembra affogare nell'inchiostro vischioso e indelebile di tracce dismesse, accantonate da voci e volti mai dimenticati, infinitamente perduti ... immagini poetiche di raffinata e sensibile introspezione, profondamente apprezzate e condivise»
Inserito il 16/02/2016 da Giuseppe anfortas Guidolin alla poesia "E'stato il tempo" di Rita Minniti  

Commento n° 696
«L'amore non ha forma apparente né abito appariscente, è pura e impalpabile 'essenza' d'energia, luce d'emozione che non si può catturare ma che invade gli occhi dell'anima avvolgendoli in colori di profondità infinita ... un inno festoso e un omaggio poetico all'amore, nella sua dimensione più intima e personale ma anche come forza d'armonia universale in grado di 'elevare un canto per tutti gli abitanti' ... esaltante»
Inserito il 16/02/2016 da Giuseppe anfortas Guidolin alla poesia "Dipingerò l’amore" di Sara Acireale  

Commento n° 695
«Bagliori sfiorano pensieri e suggestioni intime d'amore, affiorando tra rovi e radici accartocciate nel tempo ... l'autrice sembra volerle ripescare nei ricordi, dipanando con la fantasia una matassa di emozioni smarrite e parole consumate, sotterranee al sentire dei suoi giorni ... lo slancio dell'anima si eleva per addomesticare e liberare la luce dei sogni, fino a mutare in carezza, ordito di mani congiunte, suggellate al centro del cuore ... immagini poetiche incantevoli e persuasive ... sensibilmente apprezzate»
Inserito il 01/02/2016 da Giuseppe anfortas Guidolin alla poesia "Le parole perdono senso" di Sara Acireale  

Commento n° 694
«Alle soglie dell'imbrunire nel silenzio l'anima appare inferma, depredata di sguardi e respiri d'orizzonte da scandire nel futuro, ma pensieri sottesi vegliano ancora, vigili e istintivi, per intrecciare ogni moto vibrante e residuo affiorante dalla terra incognita di un intimo sentire ... finché un richiamo non diviene voce limpida e trasparente, fibrillazione cosciente che doma l'assenza/essenza di ogni istante perduto ... versi magici di finissima introspezione, sinceramente condivisi»
Inserito il 28/01/2016 da Giuseppe anfortas Guidolin alla poesia "Dal silenzio" di Rita Minniti  

Commento n° 693
«Sul cordolo di notti in bilico l'anima giace sospesa, oscillante tra fremiti d'abbandono e impulsi di redenzione ... e in questa sottesa frattura sembra scavare un'intima culla in cui schiudersi a nuovi orizzonti che possano curare le cicatrici di ogni inquietudine o desiderio, finché lo spiraglio di una nuova alba non fiorirà a donare agli occhi socchiusi nel silenzio luce e linfa d'energia e di vita ... introspezione poetica suggellata da preziose immagini evocative, profondamente apprezzate»
Inserito il 18/01/2016 da Giuseppe anfortas Guidolin alla poesia "Spine in silenzio" di Cinzia Gargiulo  

Commento n° 692
«Un canto inquieto e accorato che dalle viscere oscure dei percorsi incerti e annebbiati dell'anima affiora lucido e riflessivo, mutando in visione di ricerca cosciente e consapevole ... ove l'autrice sembra trarre e raccogliere proprio dall'assenza, dal vuoto di senso che la circonda lo spunto per interrogarsi e la forza intima per procedere oltre, verso una purezza e verginità d'esistenza colme di nuova fiducia e speranza ... versi di squisita profondità e introspezione, molto apprezzati»
Inserito il 12/01/2016 da Giuseppe anfortas Guidolin alla poesia "Nel deserto nascerà un fiore" di Sara Acireale  

Commento n° 691
«Mai come in questi momenti così bui, di barbarie crudele e selvaggia che invade drammaticamente la nostra quotidianità, cresce forte l'istinto e la tentazione di difendersi rispondendo in modo altrettanto feroce e proporzionale alla grave offesa e violenza subite, amplificando la concreta possibilità di un conflitto armato su scala globale ... la sfida reale da sostenere, come lascia sottintendere l'autrice, è invece paradossalmente quella di 'disarmare' le coscienze, per spegnere il fuoco della rabbia lottando in modo lucido e responsabile per la rinascita e la crescita di un seme autentico di pace e giustizia, fondato sulla tolleranza e la libera convivenza ... lirica apprezzata per forma e contenuto, intimamente condivisa»
Inserito il 24/11/2015 da Giuseppe anfortas Guidolin alla poesia "Disarmo" di Sara Acireale  

Commento n° 690
«La tenerezza che nasce da uno stato sublime di purezza e semplicità, in cui la vita conserva e alimenta una sua propria e naturale leggerezza ed armonia ... così l'autrice dipinge e accarezza con squisite tonalità interiori un'età ideale dell'innocenza, densa di stupore, meraviglia e luce d'amore, capace di sedare inquietudine, dolore, tormento, nella convinzione che ogni essenza assorbita diverrà fermento di rinascita e speranza ... versi delicatamente espressivi ed eleganti, molto apprezzati»
Inserito il 01/11/2015 da Giuseppe anfortas Guidolin alla poesia "Avrai la luce di una stella" di Sara Acireale  

Commento n° 689
«Ho sete! Un urlo poetico che diviene implorazione urgente al cospetto della condizione di miseria umana che sembra saturare e moltiplicare l'orrore dei nostri giorni ... è una sete intima e sofferta di giustizia ed armonia, idealmente condivisa per invitare e richiamare tutti ad azioni decise e determinate che possano finalmente colmare i cronici divari, le insensate contraddizioni sociali e incoerenze politiche che indegnamente caratterizzano il quotidiano vivere e convivere ... una riflessione incisiva ed efficace, da bere come un amaro calice ma da metabolizzare consapevolmente in modo positivo e produttivo per ridare insieme fiducia e speranza al futuro che ci attende»
Inserito il 27/10/2015 da Giuseppe anfortas Guidolin alla poesia "Assetati incondizionatamente" di Cinzia Gargiulo  

Commento n° 688
«La pelle dell'anima sembra riaffilare e definire i suoi propri contorni tra i lembi ripiegati della luna, in un disegno affiorante e pulsante, incarnato nello svogliato vortice scomposto di pensieri da sbrogliare ... cercare una possibile quadratura, lucida e densa, aliena al vuoto tessuto dai riflessi sventolati e accartocciati della notte, mendicando spiragli nei recessi o ripostigli trascurati e residuali del proprio essere, dove l'inquietudine non trova ragioni ma solo vie di fuga ad un silenzio saturo e spento ... immagini poetiche raffinatissime e meravigliosamente evocative, molto apprezzate»
Inserito il 25/10/2015 da Giuseppe anfortas Guidolin alla poesia "Vecchio cassetto" di Rita Minniti  

Commento n° 687
«Ombre vaganti alla rinfusa in un vuoto costipato d'insensibilità ed assenza, impermeabile ad ogni sogno e senso, che induce o costringe ad accettare la sofferenza di vivere senza identità ... così l'autrice descrive efficacemente la deviante percezione di questo intimo sentire e divenire in caduta libera, che sembra avvitarsi su stesso, incapace di espandersi a 'comprendere' l'elemento di verità custodito nella dimensione umana ed espressiva dell'"altro" ... mentre l'esistenza precipita decadendo in lotta caotica di resistenza e sopravvivenza, anziché evolvere in spirale virtuosa di crescita condivisa ... lirica incisiva, densa di sfumature profonde che si prestano a diverse letture, sinceramente apprezzata»
Inserito il 23/10/2015 da Giuseppe anfortas Guidolin alla poesia "Ombre vagano" di Sara Acireale  

Commento n° 686
«Immagini poetiche che affondano incisive a circoscrivere le piaghe di un'intima infinita violenza ... in un silenzio buio e lacerato che urla, assetato di giustizia e verità, l'umano sentire sembra invocare un possibile riscatto, aprendosi a sguardi decisi e gesti coraggiosi che osano andare e prolungarsi oltre, prima che l'orizzonte si chiuda a riconfinarsi tra squallide regole, malnutrite da inganno, ipocrisia, indifferenza ... impressioni profondamente apprezzate e condivise»
Inserito il 18/10/2015 da Giuseppe anfortas Guidolin alla poesia "Tace la notte" di Rita Minniti  

Commento n° 685
«L'ultimo respiro di un'estate esitante ma ormai lontana e fuggiasca sembra sfiorare l'anima dell'autrice colmandone gli sguardi di un'ultima tenue ma meravigliata visione di luce ... la terra e il cielo di fondono e si confondono in un abbraccio inedito, disvelando una magia di odori e sapori che a sorpresa inebria le parole e satura i sensi ... un attimo d'incanto transitorio che ora sedimenta rimpianto e nostalgia per un volo di vita che va smarrendosi, sbiadendo tra le nebbie d'autunno ... versi limpidi e coinvolgenti, animati da un flusso intimo ed avvolgente di impressioni cesellate da immagini e miraggi che evaporano sorprendendo ... profondamente accolta e condivisa»
Inserito il 08/10/2015 da Giuseppe anfortas Guidolin alla poesia "Accarezzo la terra d’ottobre" di Sara Acireale  

Commento n° 684
«Gocce pure di poesia che trasudano, sciogliendosi come lacrime nella pioggia ...
sentirsi dentro un dolore d'amore che si fa sostanza lucida e impietosa, pressante ad ogni passo e scansione di vita, tra le pagine bianche consumate da silenzi immobili, saturi d'assenza ed abbandono, che moltiplicano e frantumano i ricordi in ritagli sbiaditi, smarriti su distanze smisurate che il sentimento accresce e brucia sottopelle nel sottovuoto salato dell'anima ... versi intarsiati di preziosa sensibilità ed intima bellezza, sinceramente apprezzati e condivisi
»
Inserito il 04/10/2015 da Giuseppe anfortas Guidolin alla poesia "Nel pugno chiuso" di Rita Minniti  

Commento n° 683
«Irrompono e divampano pensieri sordi a intorbidire e confondere il buio della notte, nell'altalena agitata di un'intimità assorta, percettiva e sensitiva, che allunga e proietta il suo sguardo nel tentativo di liberarsi da un fremito inquieto ed aguzzo, senza apparente sbocco e risoluzione ... la solitudine del cuore è talvolta condizione obbligata e dolorosamente costrittiva, ma rimane ostinata la tensione di espandersi in abbracci ramificati verso il mondo circostante, anche se nebuloso e disperato, alla ricerca di una linfa, di un contatto intimamente salvifico ... lirica personalmente apprezzata e condivisa, per intensità ed eleganza»
Inserito il 01/10/2015 da Giuseppe anfortas Guidolin alla poesia "Cieli Neri" di Cinzia Gargiulo  

Commento n° 682
«Tra i lucori sbiaditi di un giorno che si chiude lo sguardo s'affila, sfiorando residue carezze di luci in trasparenza sulla via di fuga della vita ... ed è un riflesso tremulo quello che incide ogni voce in attesa, sottesa al filo del tramonto, dentro parole insonni, accartocciate in gusci crocifissi di pensieri che non hanno più eco, ma solo risonanze confuse, naufraganti alla deriva dell'essere ... suggestioni poetiche insufflate sui deserti dell'anima, di preziosa sensibilità e bellezza, molto apprezzate e condivise»
Inserito il 07/09/2015 da Giuseppe anfortas Guidolin alla poesia "A malapena" di Rita Minniti  

Commento n° 681
«Assorbire gli ultimi luminosi scampoli di una stagione 'pagata cara', forse un po' ingrata ma fortemente voluta e desiderata ... lasciandosi scorrere nella mente e nel corpo tra le onde dei suoi battiti, colorati di vita ... magiche innocenti evasioni!»
Inserito il 06/09/2015 da Giuseppe anfortas Guidolin alla poesia "Una vita in saldo" di Cinzia Gargiulo  

Commento n° 680
«Nella mente dell'autrice il sogno diviene respiro pulsante, pervasivo e onnipresente, che dilata lo sguardo verso infiniti orizzonti, dove risorgono pensieri antichi, abbandonati al fluire del tempo ... dove occhi nuovi e più lucidi potranno ricucire nuovi fili e illuminare trasparenze oltre ogni limite, finché l'anima non riuscirà a dissetarsi pienamente alla sorgente segreta della sua libertà ... introspezione dal sapore onirico, finemente solcata da sensibili suggestioni ... sinceramente apprezzata»
Inserito il 06/09/2015 da Giuseppe anfortas Guidolin alla poesia "Le ali del sogno" di Sara Acireale  

Commento n° 679
«Un'accorata, intimamente appassionata invocazione lirica che diviene cruda visione e denuncia di un dramma ambientale, umanamente degradante che affligge questa meravigliosa terra, troppo spesso succube e inascoltata, avvelenata per questo dalle contraddizioni di un agire umano collettivo che non trova giustificazioni ... le risposte non possono più perdersi nel vento, devono concretizzarsi in un'efficace unità di intenti e soluzioni ad ogni possibile livello, sia locale e nazionale ... apprezzata e condivisa»
Inserito il 12/06/2015 da Giuseppe anfortas Guidolin alla poesia "Una terra in fumo" di Cinzia Gargiulo  

Commento n° 678
«Versi imperlati di nostalgia, sfiorati da riverberi che depositano tra le pieghe della mente briciole umide di rimpianto, gusci vuoti di desideri che custodiscono assenze, dentro cieli prosciugati da solitudini ... anche la migliore stagione della vita sembra ormai lontana, evaporata tra mille disillusioni, ma il fermento nascosto di chi ha pazientemente coltivato intime radici non muore e si rassegna mai, attende con ostinazione la flebile scintilla di un nuovo giorno che viene per proiettarsi verso altri orizzonti ... pensieri sentiti e condivisi»
Inserito il 12/06/2015 da Giuseppe anfortas Guidolin alla poesia "Desideri sepolti" di Sara Acireale  

Commento n° 677
«Scivolare sbracciando tra refusi inaciditi di vita che soffocano nell'ombra ogni articolazione residua di parole, fino ad oscurare l'orizzonte di un vano dibattersi di pensieri ... l'anima lacerata si ripiega, avvolta tra rimpianti ed illusioni, finché un tempo più propizio non nascerà a sciogliere le corde della speranza ... riflessione amara finemente introspettiva, poeticamente apprezzata e condivisa»
Inserito il 05/06/2015 da Giuseppe anfortas Guidolin alla poesia "Ho incontrato un'ombra" di Rita Minniti  

Commento n° 676
«Scivola l'occhio del giorno nella sua docile ombra, dove l'anima affonda a raccogliere e ricomporre matasse d'emozioni neonate che un abbraccio lucido di intima sensibilità saprà custodire e liberamente espandere fino a disvelarne l'estrema, esile ma avvolgente, purezza d'amore ... immagini poetiche che fluiscono maturando in un crescendo di armoniosa trasparenza, sinceramente apprezzate»
Inserito il 18/05/2015 da Giuseppe anfortas Guidolin alla poesia "Comete" di Silvia De Angelis  

Commento n° 675
«L'invidia è un istinto maligno, affilato e tenace che sorveglia e tormenta con ostinazione le sue vittime designate e incolpevoli... ma è una rabbia che nel tempo lacera e inacidisce, corrompendo e consumando chi la coltiva ... sintesi poetica efficace, gustata e condivisa»
Inserito il 09/05/2015 da Giuseppe anfortas Guidolin alla poesia "Invidia mortale" di Cinzia Gargiulo  

Commento n° 674
«Un grido intimo di dolore e smarrimento, quello dell'autrice, che dall'intensità sommessa di una preghiera gradualmente si eleva, manifestandosi nella sua lacerante lucidità riflessiva ed espressiva, fino a 'debordare' in un'invocazione suprema che diviene atto d'accusa verso l'insensibilità e la follia che generano sopraffazione e sfruttamento, che anestetizzano il cuore dell'uomo alienandolo dall'armonia del battito che l'ha generato ... immagini poetiche sapientemente curate ed efficaci, profondamente condivise»
Inserito il 29/04/2015 da Giuseppe anfortas Guidolin alla poesia "Dentro il mio abisso... il pianto" di Sara Acireale  

Commento n° 673
«E' nell'istinto del poeta traboccare di intimi pensieri sgretolati e stritolati, all'apparenza senza sbocco, che dagli spigoli di venature inquiete affiorate sulla pelle dell'anima distillano essenze ed orizzonti di poesia ... dove senza ritorno o ripensamento scivola la parola, sin dove l'occhio può spingersi, affondando tra le radici scabre di sentimenti e visioni d'esserci in divenire, per custodirne il tempo, purificarne il senso, catturarne il brivido fuggente, assetato d'esistenza ... finissima e lucida introspezione, intrecciata da immagini e percezioni che incidono sensibilmente ... molto apprezzata»
Inserito il 21/04/2015 da Giuseppe anfortas Guidolin alla poesia "L'anima mia poeta" di Rita Minniti  

Commento n° 672
«Delicato e fluente inno alla primavera che si rivela presagio confortante di un percorso intimo di riflessione e riscoperta di sè, nel desiderio che diviene certezza di ritrovare sensazioni sensibili di una vita nuova che dispiegando le ali respira, cresce, si libera ... versi piacevoli e armoniosi, sinceramente piaciuti»
Inserito il 17/04/2015 da Giuseppe anfortas Guidolin alla poesia "Primavera... ci sei" di Sara Acireale  

Commento n° 671
«Un'isola di beatitudine, dai mille colori diversi intrecciati di riflessi in armonia ... intimità che risplende, piacevolmente accolta e condivisa»
Inserito il 08/04/2015 da Giuseppe anfortas Guidolin alla poesia "Ho un'isola nel cuore" di Ventola raffaele  

Commento n° 670
«Sensazioni e percezioni intime fluiscono, come onde che accarezzano e stordiscono nel riflusso di scampoli d'amore sospesi, custoditi negli occhi umidi dell'anima come semi e fermenti di promesse future ... incantevole suggestione, piaciuta e condivisa»
Inserito il 08/04/2015 da Giuseppe anfortas Guidolin alla poesia "Idi di Marzo" di Cinzia Gargiulo  

Commento n° 669
«Nella visione di una stagione nascente l'animo si apre a schiudere le sue inquietudini, nel desiderio di lasciarle evaporare tra le rotte volatili di nuovi sogni da coltivare e custodire ... Il cammino è sempre incerto e impreciso ma l'orizzonte potrà schiarirsi e diradarsi se nutrito e alimentato da volontà, speranza, amore cresciuto dentro ... versi fluenti e delicati, piacevolmente condivisi»
Inserito il 02/04/2015 da Giuseppe anfortas Guidolin alla poesia "Risorgerai in un’alba di primavera" di Sara Acireale  

Successivi 30

698 commenti trovati. In questa pagina dal n° 698 al n° 669.



Lo staff del sito
Poesie su Internet
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore - Cookie policy
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .


Copyright © 2024 Scrivere.info Poesie Poesie erotiche Poesie d'amore Nuovi poeti Poesie scelte Poesie sulle donne AquiloneFelice.it